Blog

Gli artisti rinascimentali vissuti a Firenze

Gli Artisti Rinascimentali Vissuti a Firenze di Villa Campestri Olive Oil Resort

Situata nel cuore della Toscana, Firenze è una delle città più belle e visitate al mondo. La culla del Rinascimento ancora oggi ospita i capolavori di grandi artisti rinascimentali che a Firenze hanno lavorato e vissuto.

La stagione del Rinascimento

Il Rinascimento fu una grande stagione artistica, letteraria, scientifica e filosofica inaugurata all’inizio del XV secolo e durata circa duecento anni. Il termine è di origine ottocentesca ma fa riferimento al concetto, già espresso dallo studioso cinquecentesco Giorgio Vasari, di “rinascita delle arti”, rifiorite dopo la presunta decadenza culturale del Medioevo.

Per lo sviluppo di questa epoca decisivo fu lo studio dell’arte classica, molti artisti fiorentini, infatti, si recarono a Roma per studiare le statue e i monumenti antichi, reinterpretandoli con uno spirito nuovo.

Le regole dell’arte classica, come la ricerca dell’armonia, dell’equilibrio, della semplicità e della bellezza, vennero riprese dagli artisti del tempo, in quanto ritenute adatte ad esprimere i moderni contenuti rinascimentali legati all’uomo e alla realtà.

I grandi artisti rinascimentali a Firenze

Nel XV secolo, al culmine del Rinascimento, Firenze raggiunse il suo massimo splendore, grazie alla concentrazione di personalità straordinarie e brillanti.

Tra i grandi artisti vissuti a Firenze che hanno reso possibile la stagione del Rinascimento è doveroso ricordare Filippo Brunelleschi e Leon Battista Alberti in architettura e Beato Angelico nella pittura.

Filippo Brunelleschi
Filippo Brunelleschi (1377-1446) è stato da sempre considerato il “padre del Rinascimento”.

Iniziò la sua carriera come scultore, partecipando al concorso del 1401 per la seconda porta del Battistero di Firenze: un evento che segnò l’inizio dell’avventura rinascimentale. In seguito decise di trasferirsi a Roma per studiare l’architettura antica.

Brunelleschi lasciò definitivamente Roma entro il 1418, per fare ritorno a Firenze. Nella sua città, infatti, era stato annunciato il concorso per la cupola del Duomo, cui Filippo partecipò vincendolo.

La cupola è ancora oggi considerata il suo assoluto capolavoro, tanto da essere ricordata da tutti come Cupola del Brunelleschi.

Leon Battista Alberti
Leon Battista Alberti (1404-1472) è stato una delle più importanti figure di architetto intellettuale del Rinascimento.

Fu uomo dalla cultura sconfinata, capace di passare, senza sforzo apparente, dagli studi letterari a quelli filosofici o a quelli filologici e artistici.
Alberti fu dunque un grande artista ma prima di tutto un grandissimo teorico, capace di guidare l’evoluzione del classicismo dall’esordio del XV secolo fino ai nostri giorni. A lui si devono importantissimi testi sull’arte e sull’architettura.

Beato Angelico
Beato Angelico (1400 ca.-1455), pittore fiorentino, fu prima di tutto un monaco. Si chiamava Guido di Pietro, entrato nell’ordine domenicano dopo il 1418, scelse di farsi chiamare Fra’ Giovanni. Ma oggi è noto, appunto, come Beato Angelico.

Beato Angelico usò la pittura per raccontare, attraverso le immagini, l’esperienza del suo intimo rapporto con Cristo. Le opere migliori di Beato Angelico furono realizzate, fra il 1438 e il 1447, nel Convento di San Marco a Firenze.

Il pittore Beato Angelico nacque nel paese di Vicchio, a pochi chilometri da Villa Campestri Olive Oil Resort, dove vi aspettiamo per un incredibile tour alla scoperta dei grandi artisti rinascimentali vissuti a Firenze!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Guida veloce su come preparare il gelato artigianale

A testimoniare quanto il gelato sia amato basta dire che in Italia esistono oltre 37.000 gelaterie. Tutti lo amano e tutti lo vogliono. Ecco una guida veloce su come preparare il gelato artigianale!

I migliori corsi di cucina per principianti vicino a Firenze

  Firenze è famosa in tutto il mondo per la sua arte e la sua cultura, ma senza dubbio anche per la sua cucina. Semplice e contadina ma al tempo stesso raffinata e ricca di sapori. Scopri con noi quali sono i migliori corsi di cucina per principianti vicino a Firenze!

Le 10 cose da vedere a Fiesole in un giorno

La magia di Fiesole è stata raccontata nei secoli da pittori, scrittori, poeti ed artisti di ogni genere. Ancora oggi questa graziosa cittadina toscana incanta ogni turista. Non aspettare ancora, scopri con noi le 10 cose da vedere a Fiesole in un giorno!

Fiera Agricola Mugellana 2019: tutte le info sulla 39° edizione

Mostre zootecniche, convegni e ottima ristorazione. Scopri con noi le novità e tutte le info sulla Fiera Agricola Mugellana 2019!

Come rilassarsi in vacanza: guida al relax

Se hai bisogno di staccare dalla frenesia della vita quotidiana il consiglio migliore è quello di organizzare un breve soggiorno, anche di solo due o tre giorni, da dedicare esclusivamente a te e ai tuoi cari. Scopri come rilassarsi in vacanza con la nostra guida al relax!

Saldi Barberino 2019: ecco quando iniziano i saldi estivi!

Sta per scattare la stagione dei saldi e l’Outlet di Barberino del Mugello, come del resto tutti i negozi della Toscana, si stanno preparando per soddisfare le attese dei clienti. Scopri con noi i saldi di Barberino 2019!

I segreti dei tortelli di patate toscani

In Toscana di piatti tipici ce ne sono davvero tanti e tutti buonissimi. I tortelli di patate però mettono d’accordo tutti con il loro gusto unico! Scopri con noi i segreti dei tortelli di patate toscani e la ricetta dei Tortelli Mugellani!

Le 10 cose da vedere a Calenzano

La Toscana è una terra ricca di antichi borghi e paesini di incredibile bellezza e fascino. Ad esempio, a pochi chilometri da Firenze sorge Calenzano, cittadina scrigno di antichi tesori. Scopri con noi quali sono le 10 cose da vedere a Calenzano!