Blog

La famiglia Medici e il Mugello

La famiglia De' Medici nel Mugello di Villa Campestri Olive Oil Resort

Il territorio del Mugello è denso di tradizioni e storia ed è fortemente legato allo sviluppo della famiglia Medici.

Ancora oggi è possibile immaginare il forte impatto di questa dinastia sul territorio visitando leVille a loro appartenute. Scopri con noi questa storica famiglia!

Le origini della famiglia Medici sono nel Mugello

La famiglia che ha dominato lo scacchiere politico europeo per molti anni ed è legata ai grandi nomi degli artisti del Rinascimento Italiano proviene proprio dal Mugello.

Secondo alcuni documenti la famiglia de’Medici già tra il 1260 e il 1270 acquistava degli immobili, case e terreni, nel territorio mugellano, precisamente tra San Piero a Sieve e Cafaggiolo.

Un documento dell’inizio Trecento ci racconta invece di alcuni beni nel mugellano ereditati da Salvesestro de’Medici.

Il Mugello, già all’epoca, era un luogo strategico in quanto incrocio delle strade di collegamento tra la valle fiorentina e la valle bolognese dove la famiglia de’Medici aveva i proprio commerci e guadagni.

Proprio dal Mugello la famiglia de’Medici ha infatti iniziato la propria fortuna che gli ha portati ben oltre le belle vallate tra Firenze e Bologna.

I Medici una famiglia di Papi e Regine

Questa famiglia di origini contadine riesce a far palare di sé in tutta Europa e per tutto ilRinascimento.

A Firenze nel Cinquecento i Medici diventano i Duchi della città e della Toscana.

La Toscana tutt’ora mostra gli echi di questa famiglia nelle varie Villesparse nel territorio e ovviamente in tutte le opere di arte che si trovano nei musei.

La famiglia, originaria del Mugello, conta due papi e una regina.

  • Giovanni De’Medici, figlio del Magnifico Lorenzo, che a solo sette anni ricevette la prima tonsura è passato al secolo come Papa Leone X.
  • Giulio de’Medici, cugino di Lorenzo il magnifico, salì al soglio pontificio con il nome di Clemente VII.
  • Caterina de’Medici, figlia di Lorenzo Duca di Urbino, divenne addirittura regina di Francia.

L’ amore per il Mugello della famiglia Medici, la Villa di Cafaggiolo

Una delle ville preferite di Lorenzo, quando si voleva ritirare dal suo impegnativo lavoro di mecenate e capo famiglia, si trova nel Mugello e si chiama Villa di Cafaggiolo.

Lorenzo il Magnifico, come abbiamo letto, ha avuto un ruolo cardine nella educazione della sua famiglia e nelle carriere per loro scelte e non è un caso che come luogo di riposo estivo avesse proprio scelte le fresche colline del Mugello.

La Villa di Cafaggiolo fu eletta come uno dei luoghi d’incontri intellettuale, Lorenzo vi ospitava esponenti della sua corte di filosofi come Pico della Mirandola e Marsilio Ficino.

La tradizione ci racconta che proprio la bellezza del panorama del Mugello inspiro lo stesso Lorenzo nella composizione di un poemetto.

Se siete curiosi e vi volete immergere come Lorenzo nelle meraviglie di questa campagna il titolo della composizione è “La Nencia da Barberino”.

Zona di origine dei Medici

I Medici furono una tra le più importanti signorie della storia d’Italia, in una delle epoche più gloriose e di massimo splendore di Firenze. Come abbiamo visto la zona di origine della famiglia di Cosimo I e Lorenzo il Magnifico fu il Mugello, zona a nord-est di Firenze, dove li troviamo menzionati in un antico documento del 1230.

Quella dei Medici è una storia molto appassionante ricca di faide, mecenatismo, tradimenti ed intrighi.

Il Mugello è sempre stata una terra di confine dal tempo dei romani, passando per il medioevo, passava il collegamento più importante che univa la Firenze e Bologna.

La terra del Mugello è stata molto amata dalla famiglia dei Medici, il loro “tocco” lo si poteva vedere su tutto il territorio.

Il loro gusto estetico traspariva in alcune case coloniche, pievi e ville, l’armonica distribuzione degli insediamenti, nel gusto geometrico dei boschi e dei campi e nella canalizzazione razionale delle acque.

Itinerario alla scoperta del Mugello dei Medici

Il percorso che vi consigliamo per scoprire le tracce della famiglia dei Medici nel Mugello toccano i comuni di Vaglia, San Piero a Sieve, Barberino di Mugello e Scarperia.

Passando dal Parco Mediceo di Pratolino per arrivare al Castello del Trebbio, situato su un colle dal quale potrete ammirare uno splendido panorama. Imperdibile da visitare il Palazzo dei Vicari e la Fortezza Medicea di San Martino.

Da qui potrete passeggiare attorno alle sue mura antiche e godervi il meraviglioso borgo antico.

Alcune meraviglie storiche da non perdere

La prima meraviglia da visitare è la Fortezza Medicea di san Martino a Sieve.

I Medici vollero la sua costruzione il 30 giugno 1569, il suo compimento avvenne probabilmente nell’ultimo decennio del ‘500.

Si tratta di una fortezza molto imponente caratterizzata da un circuito irregolare di cortine con intervalli di sette baluardi.

Questa fortezza si estende per circa un miglio, il mastio, sistema in posizione sopraelevata, è detto “Il Cavaliere a Cavallo”.

Dentro alla fortezza erano situati i quartieri del castellano e del presidio. Al loro interno potete trovare anche una cappella, in una delle stanze del castellano potete ammirare un bellissimo camino cinquecentesco e un enorme stemma mediceo, il tutto ben conservato.

Molto d’effetto anche i sotterranei, attualmente tutta la struttura è in ristrutturazione.

Il Palazzo dei Vicari, realizzato nel periodo trecentesco, nel corso dei secoli ha subito varie trasformazioni e restauri.

Sulla sua facciata sono raccolti gli stemmi medicei, al suo interno ospita il Museo dei Ferri Taglienti.

Inoltre dal 2016 è stato aperto l’accesso alla Sala dell’Orologio del Brunelleschi che si raggiunge tramite delle scale in legno, da qui potete raggiungere la campana e godere di una vista mozzafiato.

La Villa di Cafaggiolo e il Mugello luoghi da visitare in tutte le stagioni

Il Mugello non veniva visitato dalla ricca famiglia di Firenze solo durante l’estate.

Cosimo I, duca di Firenze, aggiunge alla Villa di Cafaggiolo una grande riserva di caccia e questa divenne il luogo preferito autunnale dei suoi figli Francesco e Ferdinando.

Se ti sei incuriosito della storia di questa grande famiglia e come loro vuoi trovare ispirazione o semplicemente rilassarti dagli impegni cittadini vieni a trovarci nel Mugello, ti aspettiamo nella nostra bellissima Villa Campestri e il relax è assicurato!

Quick Booking snippet


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Gastronomia Locale e Mercati: Una Guida per Esplorare i Sapori Toscani

La Toscana, terra di colline ondulate, vigneti rigogliosi e uliveti secolari, è rinomata non solo per il suo paesaggio mozzafiato, ma anche per una tradizione culinaria che incanta i palati di tutto il mondo. La gastronomia locale toscana è un viaggio affascinante attraverso sapori autentici, ricette tramandate e ingredienti di prima scelta. Questa guida vi […]

Matrimoni ed Eventi da Favola a Villa Campestri

Nel cuore dell’incantevole paesaggio toscano, circondato da uliveti secolari e colline dolcemente ondulate Villa Campestri è un resort di lusso che promette di trasformare ogni evento in un capitolo indimenticabile della tua vita. Questo gioiello architettonico, che fonde la maestosità del Rinascimento con il comfort moderno, è la location perfetta per chi sogna un matrimonio […]

Scopri i Sapori della Toscana: I Tour Gastronomici di Villa Campestri

Nel cuore pulsante della Toscana, Villa Campestri si rivela come una destinazione imprescindibile per gli amanti della gastronomia. Questa esperienza culinaria, che va oltre il semplice gusto, invita i visitatori a esplorare i segreti dell’olio d’oliva e le delizie delle specialità locali, immergendosi nella ricca tradizione culinaria della regione.

Vivi l’Eccellenza in Toscana: La Magia di Villa Campestri

Nascosta tra le verdi colline della Toscana, VillaCampestri si presenta come un gioiello di raffinatezza, dove il lusso incontra la tradizione. Immersa in un panorama da sogno, tra uliveti centenari e natura incontaminata, questa struttura rappresenta il perfetto connubio tra il fascino dell’antico e il comfort moderno.

I Segreti Dell’Olio Vergine di Oliva: Benefici per la Salute e Consigli

L’olioextravergine dioliva toscano è un gioiello della gastronomia non solo per il suo gusto inconfondibile, ma anche per i suoi numerosi benefici per la salute. Questo prezioso elisir, risultato di una perfetta armonia tra natura e sapienza umana, racchiude segreti che trascendono il suo famoso ruolo in cucina.

Dall’Oliva all’Olio: Il Processo di Estrazione

Il viaggio per la creazione dell’olio extra vergine di oliva toscano è un’arte vera e propria che inizia con la raccolta delle olive e si conclude con la sua degustazione dopo un procedimento che rappresenta l’essenza della tradizione Toscana.

Guida agli Oliveti Toscani: Un Viaggio tra Gusto e Natura

Il paesaggiotoscano, con i suoi estesi oliveti, è una vera e propria culla di varietà e sapori in cui le caratteristiche uniche delle varietà diolive toscane si trasformano in un’olio extra vergine di oliva dal gusto prezioso e inconfondibile.

L’Oro Verde della Toscana: Scoprendo l’Olio Extra Vergine di Oliva

Immergersi nelle colline toscane significa scoprire un patrimonio inestimabile: l’olio extra vergine di oliva. Questo oro verde non è solo un simbolo della tradizione culinaria italiana, ma anche un ponte tra passato e presente, un tesoro che racchiude storie e culture millenarie.