Blog

Caterina de’ Medici, regina di Francia, fiorentina di nascita, grande innovatrice

Caterina de' Medici alla corte di Parigi con Villa Campestri Olive Oil Resort

Caterina de’Medici è passata alla storia come regina di Francia, una Medici alla corte di Parigi che è sempre stata considerata una provinciale ma che ha radicalmente cambiato la cucina e le usanze di una nazione intera!

Grazie a questa giovane donna fiorentina la cultura culinaria, di origine italiana, ha cambiato ed innovato la cucina francese.

Caterina e la sua infanzia tra l’Italia e la Francia

Caterina nasce a Firenze e da giovane rimane orfana.

La giovane diventa presto una pedina della grande scacchiera politica europea quando a soli 14 anni si sposa con il secondo genito del re di Francia.

Caterina viene da subito indirizzata allo studio del francese nel quale pare fosse fluente ma con un forte accento italiano. La maggior parte della sua vita l’ha passata in Francia ma la sua famiglia e terra di origine sono stati decisivi.

Caterina, regina madre

Inaspettatamente il marito di Caterina diventa Re dopo pochi anni con il nome di Enrico II e di conseguenza Caterina regina.

A quel punto la giovane viene considerate di estrazione sociale troppo semplice per un Re.

Caterina, nonostante la sua grandissima cultura, agli occhi dei francesi, era solo la figlia di una ricca famiglia di banchieri di una piccola città italiana.

Riuscì, non con poche difficoltà a farsi rispettare e con molti sacrifici a diventare la madre di ben tre Re francesi.

La storiografia ci lascia una visione di Caterina come di una donna offuscata dalla gelosia, vendicativa ed austera mentre una lettura più moderna ci parla di una sovrana, che sicuramente con molte difficoltà, ma ha provato a sostenere la sua famiglia d’adozione e la tolleranza civile e anche cambiato alcuni usi e costumi di una nazione intera.

Caterina e le novità negli usi e costumi francesi

Caterina nonostante passi alla storia come la regina madre di Francia rimane una donna Medici e come tale non rinuncia alle sue passioni più grandi che porta con sé in Francia.

Prima di Caterina alla corte francese si mangiava ancora con le mani, con molta eleganza ma pur sempre con le mani. Caterina introduce la forchetta e le tovaglie broccate.

Caterina, come tanti uomini della famiglia Medici amava andare a caccia e spesso si recava nelle tenute di famiglia con il suocero.

Spesso si legge che fu proprio Caterina ad sdoganare la cavalcata all’amazzone per le donne!

Caterina quindi innovatrice sia a tavola che a cavallo!

Caterina e le novità nella cucina francese

La competizione tra la cucina francese e quella italiana è antica e sempre attuale.

La storia però ci insegna che fu proprio una donna italiana, Caterina a determinare il successo di alcune ricette ora conosciute come francesi.

Caterina pare che fosse ghiottissima e nel momento che si trasferì in Francia oltre ad una cospicua dote portò con sé cuochi italiani.

· la zuppa di cipolle, ricetta povera ma ghiottissima, viene introdotta a corte da Caterina e diventa la soupe á l’oignon.

· il canard à l’orange era inizialmente il papero al meloarancio. Ricetta amata da Caterina e a Firenze per l’insolito accostamento frutta-carne. Oggi la ricetta è conosciuta più semplicemente come anatra all’arancio.

Le innovazioni di Caterina a Villa Campestri

Dove possiamo trovare oggi l’eredità di Caterina? In tantissimi piatti italiani della trazione per I quali anche il cibreo e la besciamelle (detta salsa colla).

Se vuoi venire ad assaggiare la versione antica di piatti oramai internazionali ti aspettiamo a Villa Campestri nel Mugello, dove la famiglia Medici ha origine!

Quick Booking snippet


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

I Segreti Dell’Olio Vergine di Oliva: Benefici per la Salute e Consigli

L’olioextravergine dioliva toscano è un gioiello della gastronomia non solo per il suo gusto inconfondibile, ma anche per i suoi numerosi benefici per la salute. Questo prezioso elisir, risultato di una perfetta armonia tra natura e sapienza umana, racchiude segreti che trascendono il suo famoso ruolo in cucina.

Dall’Oliva all’Olio: Il Processo di Estrazione

Il viaggio per la creazione dell’olio extra vergine di oliva toscano è un’arte vera e propria che inizia con la raccolta delle olive e si conclude con la sua degustazione dopo un procedimento che rappresenta l’essenza della tradizione Toscana.

Guida agli Oliveti Toscani: Un Viaggio tra Gusto e Natura

Il paesaggiotoscano, con i suoi estesi oliveti, è una vera e propria culla di varietà e sapori in cui le caratteristiche uniche delle varietà diolive toscane si trasformano in un’olio extra vergine di oliva dal gusto prezioso e inconfondibile.

L’Oro Verde della Toscana: Scoprendo l’Olio Extra Vergine di Oliva

Immergersi nelle colline toscane significa scoprire un patrimonio inestimabile: l’olio extra vergine di oliva. Questo oro verde non è solo un simbolo della tradizione culinaria italiana, ma anche un ponte tra passato e presente, un tesoro che racchiude storie e culture millenarie.

Guida ai Siti UNESCO in Toscana

La Toscana, regione italiana nota per la sua ricchezza culturale e storica, ospita numerosi siti riconosciuti dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità. Questi siti rappresentano non solo la bellezza architettonica e artistica della regione, ma anche la sua importante eredità storica.

Guida alla Cucina Italiana

La cucina italiana, celebrata in tutto il mondo, è un mosaico di sapori e tradizioni. Dalle colline ondulate della Toscana alle strade vivaci di Napoli, ogni regione contribuisce con la sua essenza unica a ciò che riconosciamo come cucina italiana. Questo viaggio culinario esplora come storia, cultura e diversità regionale hanno plasmato la rinomata gastronomia […]

Guida alla Degustazione di Vini in Toscana

La Toscana è rinomata a livello mondiale per la sua ricca tradizione vinicola, un patrimonio che affonda le radici in secoli di storia e cultura. In questo guida dettagliata che è come un vero e proprio viaggio enologico, scopriremo non solo i vini pregiati della regione, ma anche le tradizioni e i paesaggi che rendono […]

Vigneti Toscani da Visitare

Nel cuore dell’Italia, la Toscana è una delle regioni più emblematiche per la produzione di vino. Famosa per il suo paesaggio caratterizzato da dolci colline, cipressi e pittoreschi borghi, questa regione è anche un paradiso per gli amanti del vino. I vigneti toscani, nutriti da un terreno fertile e un clima ideale, danno vita a […]