Blog

5 Idee per un matrimonio campestre

Matrimonio campestre a Villa Campestri Olive Oil Resort

Organizzare un matrimonio può rivelarsi la parte migliore o peggiore di tutto questo magico periodo; a volte nemmeno quando si ingaggia un wedding planner le cose risultano semplici, figuriamoci quindi quando si fa da sé!
È inutile nasconderlo, specialmente per le donne, nella maggior parte dei casi si ha molto bene in mente che cosa si vuole per il giorno più atteso di tutta la vita, e se il matrimonio che volete è un matrimonio campestre, non perdetevi queste 5 idee per un matrimonio perfetto e in stile!

​I Fiori

I fiori sono una scelta fondamentale in qualsiasi matrimonio, che sia per allestire la chiesa o creare i centro tavola per il ristorante.

Ma quando decidiamo di avere un matrimonio in stile campestre, la scelta dei fiori utilizzati in ogni dettaglio è assolutamente fondamentale.

Margherite, fiori di campo e papaveri sono i più ricercati per questo tipo di evento; basta la loro presenza per richiamare uno stile sì rustico ma allo stesso tempo raffinato.

I fiori possono e devono seguire il fil rouge nell’intera giornata, dalla cerimonia, agli addobbi nel luogo del ricevimento, alle bomboniere, ai piatti da scegliere nel menu, fino alla torta!

​I colori e i tessuti

Un altro elemento essenziale per mettere in risalto il tema, è dato dai colori; anche in questo caso, come per i fiori, dovremo definire un filo conduttore e declinarlo poi in tutti gli aspetti e momenti del matrimonio.

Le palette da tenere in considerazione sono tutte quelle dei toni che richiamano la terra: bianco sporco, marroni, ocra e verdi le tonalità migliori che in base alle caratteristiche generali si declineranno in chiari, scuri, base fredda o calda.

Per quanto riguarda i tessuti, quelli da prediligere sono ovviamente i naturali, in maniera particolare il cotone grezzo e il lino.

​L’ambiente naturale

Se avete deciso per lo stile campestre, c’è poco da discutere: gran parte della giornata deve svolgersi all’aperto.

Individuate location il più possibile site nel verde naturale, meglio se in collina.

Ma ci sono altri dettagli che possono aiutarci a ricreare l’ambiente naturale – campagnolo.

Per esempio le piante come erbe aromatiche; possono essere usate come centrotavola mixandole con fiori di campo ad esempio. Magari come segnaposto dei rametti di rosmarino fioriti con targhetta in carta craft.

Delle piccole piantine di ulivo, invece, possono essere adottate come bomboniere, un regalo utile ed estremamente significativo per quanto riguarda l’eternità!

​Il legno

Il re indiscusso deve essere il legno.

Ovviamente questo materiale è di per sé quanto di più vicino alla rappresentazione della natura e della sua idea.

Qualunque particolare, accessorio o dettaglio in legno donerà l’inconfondibile stile chic e rustico al giorno più bello della vostra vita.

​Le luci

Infine, per creare un’atmosfera da favola moderna, quello a cui non dovete assolutamente rinunciare, sono le luci.

In particolare le piccole lucine a filo, che possono essere stese sopra i tavoli per la sera, attorcigliate nelle bottiglie di vetro come decorazioni e agghindate sugli alberi del luogo scelto per il matrimonio.

​Vieni in Toscana per il tuo Matrimonio Campestre

Con queste cinque fantastiche idee potrete avere il miglior matrimonio campestre desiderato, ma per una location davvero indimenticabile vi aspettiamo in Toscana a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking snippet


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Idee per Vacanze Estive in Toscana

La Toscana in estate offre moltissimi spunti per andare incontro a vacanze meravigliose. Proprio come in tutte le altre stagioni, a dire il vero. Tradizioni, eventi, paesaggi e attività all’aperto sono solo alcune delle attrattive di questa meravigliosa terra. La campagna, le acque cristalline del Mar Tirreno, i musei, i boschi, i laghi; sono solo […]

Le migliori battute toscane

L’ironia e l’umorismo tipici dei toscani sono riconosciuti in tutto il Paese, e forse anche oltre i confini. In parte dovuti proprio alle caratteristiche della parlata dialettale tipica e in parte per i particolari detti che circolano proprio nei territori della Toscana. Ecco quindi una breve raccolta di modi di dire e battute toscane che […]

Attività nelle vicinanze di Firenze

La Toscana è una regione meravigliosa, piena di attrattive naturali e eventi da non perdere, in ogni stagione, per tutti i tipi di turismo: culturale, enogastronomico, di semplice relax, sportivo, ecologico. Se avete deciso di fare base a Firenze e, poi, pianificare le attività giorno per giorno non avete che da scegliere. Naturalmente, il capoluogo […]

Visitare Arezzo e dintorni

Arezzo è una città molto antica, nata nelle epoche storiche precedenti l’insediamento degli Etruschi. Quando i Romani la conquistarono trovarono già una forte identità locale e la usarono per trasformarla in una capitale militare e commerciale. Fu il centro della espansione dell’impero e da allora la sua importanza non è mai venuta meno. I suoi […]

Cantine da visitare Montepulciano

Montepulciano è una città nobile, incastonata tra la Val d’Orcia e la Val di Chiana, una meta assolutamente incredibile che affascina personaggi da tutto il mondo che si affrettano ad acquistare case e terreni proprio qui. Il suo borgo medievale avvolge i visitatori in un’atmosfera unica, il cibo prelibato tipico della zona rende allegro anche […]

Ferragosto nel Mugello, cosa fare

La valle del Mugello è una delle zone più interessanti e belle di tutta Italia: si è avvolti in una natura incontaminata che ha dato ispirazione ad alcuni tra i migliori artisti di tutti i tempi. Qui la storia, la tradizione e la cultura sono fuse in un tutt’uno che riporta immediatamente ogni visitatore in […]

Escursioni sulla Calvana di Prato

La Calvana è una catena montuosa dell’appennino tosco-emiliano caratterizzato da rilievi con altezze comprese tra i 700 e i 916 metri. La catena è lunga circa 15 chilometri e si estende dalla piana pratese fino alla valle del Mugello.  Il massiccio calcareo offre agli amanti delle camminate in montagna, diversi strade dove potersi cimentare con le proprie […]

Dialetto toscano, storia e curiosità

Sappiamo che molti scrittori andarono a “sciacquare i panni in Arno”, soprattutto durante il Risorgimento, per dare a tutta Italia il dialetto parlato da Dante, Petrarca, Boccaccio e colleghi. Base della lingua italiana, il dialetto toscano può essere ancora considerato un dialetto? E quali sono le curiosità legate alla nostra lingua? Lo scopriremo in questo […]