Blog

Olio di oliva: un’essenza viva che fa bene a tutto

Certamente i molteplici benefici dell’olio d’oliva non sono una scoperta recente. Testimonianze di usi alternativi dell’olio di oliva (come per il trattamento per lenire il mal di stomaco, come prevenzione contro le ulcere, per migliorare la salute dei capelli) si trovano già in fonti dell’antica Grecia. Purtroppo questa ricchezza di conoscenze sulle innumerevoli virtù di questo splendido frutto verde, si è andata perdendo nei tempi moderni, a fronte delle produzioni di massa e dell’uso spregiudicato dei prodotti chimici.

Grazie alle sofisticate analisi di cui oggi disponiamo, è possibile scomporre ogni singola componente e capirne, attraverso l’analisi molecolare, ogni intrenseca proprietà. Ciò ci permette pertanto di concentrare la produzione, in modo da orientarla per migliorarne ogni singolo aspetto. Va da sé che così si perde di vista, seppure per un attimo, il prodotto nella sua integrità.

Recentemente è stato sviluppato un progetto che va sotto il nome di Progetto Oleosalusistema, gestito da un’azienda agricola Cesare Buonamici, in collaborazione con l’Università di Firenze, Metropoli della CCIAA di Firenze, la Toscana Enologica Mori e l’Associazione di Assaggiatori Anapoo. Il progetto è basato su un unico concetto: l’olio di oliva non è la semplice estrazione meccanica dell’olio dal frutto, ma una sostanza vivente soggetta a tutta una serie di trasformazioni chimiche e bio-chimiche, che possono influenzare drasticamente il prodotto.

Basti pensare che l’olio d’oliva è ricco di lieviti, batteri “buoni” e altri micro-organismi, ma in un flusso di aumento costante, a causa della temperatura, della luce e per la presenza di ossigeno nell’aria. Questi fattori cambiano enormemente le proprietà organolettiche dell’olio, quindi soprattutto profumo e sapore.

Siamo ancora lontani dal comprendere appieno tutti i processi. Per esempio, sappiamo che i livelli dei lieviti al momento della pressatura sono bassi, ma al momento dell’imbottigliamento sono considerevolmente più alti. C’è qualcosa che si verifica durante la trasformazione da frutto ad olio che dobbiamo ancora analizzare. In futuro potrebbe essere plausibile che ogni frantoio sia in grado di selezionare l’ambiente microbiotico ideale per il processo, così efficacemente da essere in grado di diversificare il gusto e il profumo degli oli.

Chi avrebbe mai pensato che ci fosse ancora tanto da scoprire su questo prodotto così popolare e utilizzato da secoli nelle cucine del Mediterraneo!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

I biscotti quaresimali, biscotti toscani per eccellenza

Prima di Pasqua nei forni e nelle pasticcerie toscane si trovano dei biscotti a forma di lettera color cacao. Se siete in questo periodo nel Mugello o in una altra zona della Toscanaè difficile non essere incuriositi e attratti da questi famosi biscotti toscani: i quaresimali!

Lo scoppio del carro, una tradizione tutta fiorentina

A Firenze teniamo molto alle nostre tradizioni, specialmente quelle più antiche e particolari. E se vi dicessimo che per Pasqua facciamo volare una colombina con 4 razzi su una corda lunga 150 metri che parte proprio dall’altare della nostra chiesa più importante e fa scoppiare un carro? Leggete il nostro articolo per scoprire la tradizione […]

La bistecca alla fiorentina

Ogni visitatore curioso si trova ad assaggiare il cibo del luogo che visita. Bisogna ammettere che in Toscana ogni turista sarà certamente fortunato perché tra vini pregiati, ottimi formaggi, prezioso olio extra vergine d’oliva ogni palato viene soddisfatto. La pietanza che mette d’accordo tutti e che non si può scordare di assaggiare se vi trovate […]

I parchi fiorentini da visitare in primavera

Finalmente è arrivata la tanto attesa primavera e la voglia di uscire dalle nostre case per assaporare l’aria fresca e vedere i fiori iniziare a sbocciare! Firenze è una città verde che presenta molti parchi da visitare in primavera!

5 modi di usare l’olio extra vergine di oliva in cucina

In Toscana sono molto orgogliosi dei nostri enogastronomici ma, tra tutti, il Re è sicuramente l’olio extra vergine di oliva. Se sfogliate un libro di cucina mediterranea troverete l’olio extra vergine di oliva come ingrediente sia per piatti crudi che cotti, in cucina ci sono molti modi usare l’Evo.

La proposta di Matrimonio in Toscana

Siamo così abituati ai film hollywoodiani e alle proposte di Matrimonio in grande che forse quando arriva il nostro momento siamo un po’ in difficoltà. Le proposte possono avere vari stili da quella più intima a quella tradizionale e sono tutte ovviamente molto emozionanti! Scegliere le parole è sicuramente importante ma se scegli bene anche […]

L’inverno in Toscana è più dolce con una fetta di torta

Ogni stagione ha le sue tradizioni. D’estate si va al mare, d’autunno si torna a scuola e si fanno buoni proposti, in primavera ci si sente rinascere e d’inverno? A tante persone non piacciono le giornate invernali perché sono fredde, ma in Toscana siamo molto fortunati e le giornate da guanti e cappello sono molto […]

La cioccolata fiorentina, un segreto di Stato!

Firenze è una città famosa in tutto il mondo per i suoi musei e le incredibili opere d’arte in essi custodite. Ma non solo l’arte, infatti, la cucina Toscana è altrettanto famosa e non tutti sanno che per moltissimi anni era la cioccolata fiorentina l’alimento più ricercato. Incredibile ma vero per anni la ricetta della […]