Blog

Alla scoperta di Monte Senario e del suo santuario

monte senario

Il Convento di Monte Senario si trova nel Comune di Vaglia a soli 20 km da Firenze. Vieni con noi alla scoperta di Monte Senario e di uno dei più importanti santuari della Toscana!

La Congregazione degli eremiti di Monte Senario

Nell’ultimo decennio del Cinquecento, Monte Senario è il luogo della vita eremitica dell’Ordine dei Servi di Maria.

Questo posto, consacrato dalla presenza dei primi Padri dell’Ordine, è lo scenario di un vigoroso ritorno alle origini, che esalta l’iniziale componente contemplativa.

Dal 1603 alcuni Eremiti iniziarono la consuetudine di vivere a Monte Senario in maniera più isolata, per un periodo più o meno lungo, in piccole abitazioni o nelle grotte che la tradizione vuole abitate già dai primi Padri dell’Ordine o da altri santi e beati.

Assieme al restauro e all’ingrandimento delle fabbriche preesistenti gli Eremiti curarono, sollecitati dal Granduca di Toscana, il rimboschimento del sacro monte con abeti prelevati a Vallombrosa, Camaldoli, Falterona e Trebbio di Cafaggiolo. Dal 1597 al 1602 ne misero a dimora circa tremila.

La vita austera e la fama di santità degli Eremiti di Monte Senario ben presto attirarono l’attenzione di molti e costituirono motivo d’ispirazione per iniziative indipendenti.

Monte Senario: ecco come arrivare!

Il Convento di Monte Senario si trova nel Comune di Vaglia a circa 20 km da Firenze.

Per raggiungere Monte Senario da Firenze in auto è sufficiente prendere la SS 65 fino a Pratolino e al bivio imboccare la Strada Provinciale che porta direttamente ai piedi del convento.

Per raggiungere Monte Senario in autobus si può prendere la linea locale (nr. 21) che porta a Bivigliano e che parte a Firenze dalla stazione di Santa Maria Novella.

Chi invece ha gambe ben allenate può optare per il tragitto a piedi che parte dalla stazione ferroviaria di Caldine. Il percorso dura circa due ore e mezzo e attraversa la campagna Fiesolana e le montagne Mugellane. Il tragitto di circa 9 chilometri regala la vista di meravigliosi panorami.

Raggiungere Monte Senario in Bicicletta

  • Altitudine: mslm 815
  • Lunghezza: km 11,8
  • Dislivello: metri 541
  • Pend.media %: 4,6
  • Pend.max %: 12-14
  • Inizio salita: Vaglia
  • Traffico: medio-alto
  • Rapporto consigliato: 39/25

La salita “via Pratolino” ha una lunghezza di 11,8 km, e supera un dislivello di 540 metri, per una pendenza media del 4,6%.

La strada è quasi pianeggiante e molto trafficata fino a Fontebuona, mentre la salita del Miglio e il tratto che da Casa al Vento conduce a Monte Senario testano severamente le condizioni di forma e impongono un rapporto agile (39/25).

I tempi medi di ascesa per un cicloamatore oscillano fra i 40 e i 50 minuti e fra un’ora e 1h10’ per un cicloescursionista.

Il versante di Bivigliano è più breve (8,3 km), ma presenta una pendenza media elevata (6,5% circa).

Comunque tu decida di raggiungere Monte Senario ti consigliamo vivamente di fare una visita a questo luogo davvero speciale incastonato nel Mugello. Se vuoi godere anche di piacevoli momenti di relax accompagnati dalla buona cucina toscana ti a spettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Villa Cafaggiolo: la Villa Medicea a Barberino di Mugello

L’Italia è una nazione ricca di cultura, storia e tradizioni. Determinate attrazioni suscitano un fascino che lascia letteralmente a bocca aperta e la loro valenza storica testimonia il passaggio di popolazioni che vi hanno intravisto un potenziale infinito capace di valorizzare qualsivoglia iniziativa architettonica. La Villa Cafaggiolo – Villa Medicea a Barberino di Mugello – […]

Firenzuola nel Mugello: Cosa Vedere in 1 Giorno

Alcune località italiane possiedono una ricchezza senza limiti. Dagli scorci paesaggistici ai luoghi di interesse, passando per la storia e le tradizioni del posto, questi contesti intrigano il visitatore di turno facendolo sentire a proprio agio, oltre che fortunato di vivere un’esperienza del genere. Firenzuola nel Mugello appartiene a questa categoria di luoghi da scoprire; […]

Passo della Futa: Dov’è e Cosa Vedere nei Dintorni

Alcuni tratti dell’Italia hanno una storia unica che li rende delle mete turistiche appetibili per tutta una serie di ragioni. Luoghi a volte fuori dagli itinerari convenzionali che, però, non vanno minimamente sottovalutati. Anzi, la loro esclusività in tal senso permette di conoscere siti, attrazioni e risvolti storici che danno ulteriore spessore ad un determinato […]

Mugello, Scopri le Località più Belle

Se si desidera trascorrere un soggiorno rilassante in un luogo che sappia combinare siti storici e bellezze paesaggistiche, il ventaglio di opzioni a propria disposizione risulta estremamente ampio. Il merito di tale considerazione risiede soprattutto nella varietà storica, architettonica e naturalistica che caratterizza l’Italia, meta prediletta dai turisti provenienti da ogni angolo del globo. Ma […]

I laghi per la pesca sportiva nel Mugello

Ci sono alcune zone del territorio italiano dove la pratica di determinate attività sportive raggiunge il suo massimo. Appassionati, principianti e professionisti si riversano in massa in questi luoghi. I laghi per la pesca sportiva nel Mugello rappresentano un approdo sicuro per i cultori del genere. La varietà di specie è notevole e ciò spinge […]

Giotto, il pittore toscano entrato nel mito

Tra gli artisti che sono nati in Toscana, ci sono moltissimi pittori che hanno segnato in maniera indelebile la Storia dell’Arte. Questo è dovuto al fatto che non solo hanno rivoluzionato il modo di rappresentare la realtà, ma anche perché hanno saputo influenzare profondamente le produzioni artistiche. Questo vale sia per quelle ad essi contemporanee, […]

In viaggio alla scoperta dei prodotti tipici toscani

Come tutte le regioni dell’Italia, anche la Toscana può vantare una ricchissima offerta di prodotti tipici, prelibati e saporiti, degni di ogni palato fine. Inoltre questo territorio è caratterizzato sia da paesaggi meravigliosi, sia da patrimoni artistici e culturali di inestimabile valore. Dunque non c’è da meravigliarsi se la Toscana è ogni anno la meta […]

Il pecorino toscano, formaggio DOP dal sapore inconfondibile

Tra i prodotti che la ricchissima tradizione gastronomica della Toscana può offrire, rientra senza dubbio il pecorino toscano DOP. Si tratta di un formaggio ovino davvero molto saporito e per questo apprezzato dalle buone forchette.