Blog

Scopri San Piero a Sieve nel Mugello

san piero a sieve nel Mugello

Il Mugello è un territorio ricco di numerosi borghi medievali dall’incredibile fascino. Vieni con noi alla scoperta di San Piero a Sieve!

Dove si trova San Piero a Sieve

In Toscana, a pochi chilometri da Firenze, tra il rincorrersi delle colline si estende il territorio del Mugello.

Nel Mugello troviamo i graziosi borghi di San Piero a Sieve, Barberino di Mugello, Scarperia, Borgo San Lorenzo, Vicchio e Dicomano.

A nord, fra i crinali del Mugello e i passi che scendono verso Bologna e la Romagna troviamo l’Alto Mugello con Firenzuola, Palazzuolo sul Senio e Marradi.

San Piero a Sieve risiede sull’ingresso della pianura della Val di Sieve, fra la base orientale del poggio del Trebbio, e quella settentrionale del Monte Senario.

Proprio in questo bellissimo borgo mugellano è situata una tra le più antiche pievi del Mugello, la Pieve di San Pietro.

Cosa vedere a San Piero a Sieve nel Mugello

La Valle del Mugello è un territorio molto dinamico, pieno di piccoli borghi antichi, paesaggi mozzafiato e ottimo cibo. La sua storia medicea si riflette in numerose Ville disseminate nella Valle.

A soli 20 minuti di auto, o 14,5 km da Villa Campestri Olive Oil Resort si trova un’antica città, San Piero a Sieve, lungo il percorso che collega Imola e Bologna con Firenze, con una famosa chiesa del XI secolo.

Una delle ville Medicee più importanti si trova proprio a San Piero a Sieve, ed è la Fortezza di San Martino, costruita da Cosimo I e progettata da Bernardo Buontalenti (che progettò anche il Forte Belvedere di Firenze) per proteggere gli interessi della famiglia de’ Medici.

Ad oggi è proprietà privata e non visitabile dal pubblico, però si pu ammirare le mura esterne che corrono per quasi un chilometro. La Fortezza di San Martino rimane una delle più grandi fortezze costruite in Italia.

Un’altra tappa degna è il Castello del Trebbio, costruito su ordine di Cosimo de’ Medici nel XV secolo da Michelozzo Michelozzi. Era una residenza di caccia della famiglia de’ Medici e nei secoli ha ospitato alcuni personaggi famosi della storia tra cui Amerigo Vespucci, che vi soggiornò per evitare la peste a Firenze nel 1400.

A San Piero a Sieve si svolgono 2 festival a primavera. Da non perdere è la Smarronata, il festival della castagna intorno ad ottobre.

Si organizza anche un mercato settimanale ogni sabato pomeriggio, oltre ad un mercatino dell’antiquariato ogni prima Domenica del mese.

Dove mangiare a San Piero a Sieve

San Piero a Sieve, come tutti i borghi del Mugello, non è solo un luogo dalle tante bellezze ma è anche il luogo giusto per gustose soste gastronomiche.

Ecco dove mangiare a San Piero a Sieve:

  • Il Bocconcino – Via Case Nuove Taiuti, 34, San Piero a Sieve. Cucina tradizionale toscana.
  • Cacio e Pere – Via Provinciale, 5A, San Piero a Sieve. Perfetto per il pranzo con piatti tradizionali toscani e un servizio eccellente.

Vieni a visitare i borghi del Mugello

Se non vedi l’ora di visitare i bellissimi borghi del Mugello, come San Piero a Sieve, ti aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

La famiglia Medici e il Mugello

Il territorio del Mugello è denso di tradizioni e storia ed è fortemente legato allo sviluppo della famiglia Medici. Ancora oggi è possibile immaginare il forte impatto di questa dinastia sul territorio visitando leVille a loro appartenute. Scopri con noi questa storica famiglia!

Pici, una ricetta veramente Toscana

Un piatto di spaghetti mette d’accordo grandi e piccini, risolve qualunque indecisioni sul menù famigliare ed è sempre una buona scelta al ristorante! Se vi dicessimo che esiste un tipo di pasta puramente Toscana che è ancora più buona? I pici!

Una giornata al Lago Viola del Mugello

A soli 5 km da Villa Campestri è situato, tra la poderosa fauna verde e le colline di Vicchio, un grazioso e incantevole laghetto artificiale: Il Lago Viola, realtà conosciuta e apprezzata nel Mugello, e non solo, per via della famosa attività di pesca sportiva, per il rinomato ristorante Lago Viola e per il relax […]

Gli imperdibili 5 di Firenze

Gli abitanti di Firenze sono molto orgogliosi delle loro origini e di provenire da una città così ricca di storia, bellezza e arte. Un fiorentino riuscirebbe ad elencare solo 5 imperdibili opere d’arte da vedere in città? Ci proviamo in questo articolo!

Camminare nella campagna toscana fa bene

Vi è mai capitato di cercare musica rilassante per prendere sonno o per leggere un libro? Spesso la playlist che troverete riproduce i rumori piacevoli della campagna, con un po’ di vento che muove le foglie, uccellini e quella sensazione di pace diffusa che si prova camminando nella natura. Ecco tutto questo lo puoi provare […]

Periodo di raccolta delle olive in Toscana: tutto quello che c’è da sapere

La raccolta delle olive è un procedimento molto delicato ai fini del raggiungimento di un olio extra vergine di alto livello. Per questo motivo Villa Campestri Olive Oil Resortadotta il miglior metodo e sfrutta l’idealeperiodo di raccolta delle olive in Toscana. Scopri di più su questo affascinante mondo!

La vita è troppo breve per non bere Chianti Classico

Spesso quando pensiamo alla Toscana e alle sue tradizioni, ci vengono in mente le ottime bottiglie di Chianti Classico, simboleggiate dal Gallo Nero. Come mai questo vino ha un gallo nero come simbolo e cosa vuol dire veramente Chianti Classico? Scoprilo con noi!

Castagnaccio, il dolce giusto per l’autunno in Mugello

Ogni stagione ha il suo dolce e ogni zona d’Italia i suoi ingredienti locali. I meravigliosi boschi colorati di rosso, arancione e giallo del Mugello in autunno sono ricchi di castagne, infatti il dolce tipico di queste giornate di autunno è proprio il castagnaccio.