Blog

Le 10 cose da vedere a Calenzano

Le 10 cose da vedere a Calenzano con Villa Campestri Olive Oil Resort

La Toscana è una terra ricca di antichi borghi e paesini di incredibile bellezza e fascino. Ad esempio, a pochi chilometri da Firenze sorge Calenzano, cittadina scrigno di antichi tesori. Scopri con noi quali sono le 10 cose da vedere a Calenzano!

Scoprire Calenzano

Calenzano è una cittadina toscana nelle vicinanze di Prato e Firenze, decisamente tutta da scoprire.

Il suo territorio è per due terzi montuoso, si sviluppa tra i Monti della Calvana e il Monte Morello.

A ovest scorre il torrente Marina da cui prende nome la zona della Val Marina.

A Calenzano sono molte le cose da vedere, infatti sul suo territorio sono presenti ville e chiese di interesse storico-artistico.

La principale attrazione è Calenzano Alto, il borgo medievale e centro storico di Calenzano, ancora oggi racchiuso dalle sue mura.

Sicuramente una delle attrazioni principali della città e delle frazioni di Calenzano sono le ville. Maestose, eleganti e grandi, tutte da ammirare.

Calenzano, ecco cosa

Grazie alla sua bellezza e alla grande quantità di cose da vedere la cittadina di Calenzano merita sicuramente una visita. Seppur vicina alla più attraente Firenze può essere inclusa degnamente nell’itinerario di tutti i turisti che oltre a visitare la culla del Rinascimento vogliono scoprire le meraviglie custodite nelle vicine località.

Ecco quali sono le 10 cose da vedere a Calenzano!

1. Calenzano Alto: Calenzano Alto è il centro storico della città ed è ancora oggi racchiuso da imponenti e antiche mura.
Nel cuore di Calenzano Alto domina il bellissimo Castello di Calenzano, la cui costruzione risale alla fine del 110 per volere dei Conti Guidi di Modigliana.

2. Chiesa di San Niccolò: La Chiesa di San Niccolò è ubicata nell’omonima piazza in zona Castello, su un’altura di 200 metri e domina tutta la Valle della Marina. Fu cuore pulsante del castello medioevale e della vita cittadina.

3. Pieve di San Donato: La chiesa, risalente al IX secolo, entrò a far parte delle proprietà medicee dal 1450 e fu frequentata da Giovanni de Medici, figlio di Lorenzo il Magnifico, prima che nel 1513 divenisse Papa col nome di Leone X.

4. Pieve di Santa Maria: Fondata prima del Mille, la Pieve era originariamente orientata con la facciata a monte mentre, nel 1949, fu restaurata e ne fu capovolto l’orientamento. Al suo interno conserva un “Sant’Antonio abate” della bottega di Ridolfo del Ghirlandaio.

5. Eremo di Sant’Anna Vecchia: L’eremo di Sant’Anna Vecchia viene fondato nel 1217 ed acquisisce tale denominazione quando il beato Brunetto de’ Rossi lo abbandona per edificare a valle il nuovo monastero di Sant’Anna in Giolica.

6. Villa Peragallo: Situata in posizione panoramica, nella zona più alta del centro storico di Calenzano, Villa Peragallo è corredata da una serie di annessi, una grotta artificiale, casini, scuderie, e torrini, che si dispongono su terrazzamenti del vastissimo parco.

7. Villa Ginori: Villa Ginori si trova in località Collina presso Calenzano in posizione panoramica sulla sommità dell’omonimo colle sul quale si distende un bosco di querce e pini.

8. Rocca degli Strozzi: La Rocca degli Strozzi è una bellissima dimora rinascimentale residenza storica della potente famiglia fiorentina.

9. Torre di Baroncoli: La Torre di Baroncoli a Calenzano è una costruzione incompiuta, fatta edificare da Carlo Ginori detto Il Vecchio (1473-1527) come dimora rurale.

10. Parco del Neto: Nella frazione di Settimello a Calenzano si trova il parco del Neto, un grande spazio verde dove sono conservate diverse specie arboree come tigli, platani e ippocastani.

Quindi se volete scoprire tutte le cose che ci sono da vedere a Calenzano vi aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Sagra del Cinghiale e del Tortello a Borgo San Lorenzo: tutte le info

I tortelli mugellani col ripieno di patate racchiudono un’autentica ricetta tradizionale toscana. Non c’è occasione migliore per gustarli che alla Sagra del Cinghiale e del Tortello a Borgo San Lorenzo: scopri tutte le info!

Breve guida su come degustare l’olio extravergine d’oliva

Come il vino anche l’olio extra vergine d’oliva viene degustato e valutato secondo regole precise. Scopri in questa breve guida come degustare l’olio extravergine d’oliva!

Convento Bosco ai Frati Mugello

Nel bellissimo comune toscano di San Piero a Sieve è situato il famoso Convento Bosco ai Frati del Mugello. Scopri con noi la sua storia!

Parco Nazionale Foreste Casentinesi: guida alle escursioni

A cavallo tra Emilia-Romagna e Toscana è situata un’area dalla rara bellezza, il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Scopri la guida alle escursioni!

Dove comprare l’olio extravergine di oliva in Toscana

In Toscana c’è un prodotto davvero prezioso, buono, salutare e frutto di un’antica tradizione, l’olio di oliva! Scopri dove comprare l’olio extravergine di oliva in Toscana!

Guida veloce su come preparare il gelato artigianale

A testimoniare quanto il gelato sia amato basta dire che in Italia esistono oltre 37.000 gelaterie. Tutti lo amano e tutti lo vogliono. Ecco una guida veloce su come preparare il gelato artigianale!

I migliori corsi di cucina per principianti vicino a Firenze

  Firenze è famosa in tutto il mondo per la sua arte e la sua cultura, ma senza dubbio anche per la sua cucina. Semplice e contadina ma al tempo stesso raffinata e ricca di sapori. Scopri con noi quali sono i migliori corsi di cucina per principianti vicino a Firenze!

Le 10 cose da vedere a Fiesole in un giorno

La magia di Fiesole è stata raccontata nei secoli da pittori, scrittori, poeti ed artisti di ogni genere. Ancora oggi questa graziosa cittadina toscana incanta ogni turista. Non aspettare ancora, scopri con noi le 10 cose da vedere a Fiesole in un giorno!