Blog

Le 5 cose da visitare nel Mugello e dintorni

5 luoghi da visitare nel Mugello con Villa Campaestri Olive Oil Resort

Mugello valle incantata che si estende a nord e nord-est di Firenze,mix di cultura, arte e vigorosa natura. Una delle terre più affascinanti e imperdibili dellaToscana, per conoscerla meglio vi sveleremo 5 cose da visitare nel Mugello e dintorni!

1) Visitare l’Autodromo del Mugello

Che tu sia amante dei motori o no, non sarà possibile visitare il Mugello senza scoprire l’esistenza del Mugello Circuit.

Circuito di fama internazionale, proprietà della Ferrari, accoglie tutti gli anni i più grandi piloti del mondo, nelle famigerate gare di Formula 1 e MotoGP.

Esperienza unica che vi regalerà l’euforia e l’adrenalina delle alte velocità e trasformerà quel sound cupo dei motori in musica per le vostre orecchie.

Per i più appassionati non manca certo la possibilità di scendere direttamente in pista e sbizzarrirsi a proprio piacimento, adottando le dovute precauzioni.

2) Lago del Bilancino

Tra la flora e la fauna di queste terre sorge un incantevole bacino d’acqua: il Lago Bilancino!

Creato in maniera artificiale è ad oggi il più grande pozzo d’acqua della toscana con i suoi 31 metri di profondità.

Vengono praticate svariate attività sul Bilancino: potrete intrattenervi con diversi sport acquatici oppure optare per una semplice balneazione quando la stagione lo permette.

Adatto anche gli amanti della pesca, in quanto, questo lago, per via delle sue acque particolarmente pulite è in grado di offrirvi numerose specie ittiche.

Per chi invece cerca pace e relax vi consigliamo L’Oasi di Gabbianello, al cui interno si trova lo spazio attrezzato come area picnic, è un’ampia area naturalistica che offre la possibilità di vivere giornate all’aria aperta ai piedi del Lago del Mugello.

3) Scarperia

Scarperia fa parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia, riconoscimento che ha dato inizio alla riscoperta turistica di questo grazioso centro artistico.

Circondato da mura e torri questo piccolo borgo è un agglomerato di arte e cultura medioevale.

Non può non essere nominato il Palazzo dei Vicari, edificio trecentesco che affaccia sulla piazza omonima e, in passato, svolse il ruolo di residenza nobiliare e fortezza.

Ma il cuore di Scarperia lo troviamo nel Museo dei Ferri Taglienti, perché in questo borgo vige una nota tradizione di produzione di coltelli visibile anche dalle numerose botteghe specializzate in quest’antica arte produttiva.

4) Visitare il Museo Casa di Giotto

La casa di Giotto si trova a Vicchio, immersa nei colli di Vespiniano.

La casa-museo era un’antica e sobria costruzione di epoca medievale, secondo tradizione il famigerato artista vi nacque nel 1267 e ad oggi è un punto di raccolto di materiale e testimonianze sulla sua vita.

La nuova Casa di Giotto, secondo la ristrutturazione del 2008, non si presenta come un museo, nel senso tradizionale del termine, ma come spazio di esperienza, di incontro e di produzione artistica.

5) Cosa visitare di meno tipico nel Mugello e dintorni: La Valle dell’Inferno

Tra le cinque cose da visitare nel Mugello e dintorni vi è sicuramente la meno rinomata, ma non per questo la meno entusiasmante, Valle dell’Inferno.

La Valle dell’Inferno offre l’opportunità di lunghe passeggiate attraverso boschi, pascoli, torrenti e magnifiche cascate.

Inoltre in questa zona, troveremo la Badia di San Pietro a Moscheta la quale fu fondata nel 1034 da San Giovanni Gualberto.

Si tratta insomma di un luogo di spiritualità nonché un’oasi di pace lontana dalla vita frenetica e caotica delle città.

Ti aspettiamo nel Mugello per visitare le sue attrazioni

Se ami la natura, l’arte e la storia allora devi assolutamentevisitare il Mugello e tutte le sue più belle attrazioni. Per una vacanza indimenticabile nel cuore della Toscana ti aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

I modi di dire fiorentini più comuni

Passeggiando per le strade di Firenze si possono sentire molte espressioni vernacolari tipiche del capoluogo toscano. Tra storia e leggende, scopriamo insieme non solo quali sono i modi di dire più comuni, ma anche da dove hanno avuto origine.

Tre salumi toscani che non puoi perderti!

Spesso nei ristoranti e nelle osterie toscane il cameriere vi consiglia di prendere come antipasto un tagliere di formaggi e salumi toscani. Il consiglio è sempre ben accetto anche perché alcuni di questi buonissimi insaccati sono imperdibili e non facili da trovare in altre regioni! Scopriamo insieme tre tra i migliori salumi toscani!

Le 4 piazze più belle di Firenze

Visitare Firenze e selezionare poche cose da vedere perché magari si ha poco tempo e si vuole tornare a rilassarsi nelle colline toscane non è facile, per questo vi consigliamo noi le quattro piazza più belle di Firenze!

Pinocchio, una storia Toscana

Pinocchio è uno dei libri più letti al mondo, scopriamo insieme alcune curiosità e dove è possibile vivere ancora, in Toscana, la magia del burattino più avventuroso della storia!

5 consigli per un picnic perfetto in Toscana

La stagione primaverile invita a passare più tempo possibile all’aria aperta, specialmente se vi trovate nella bellissima campagna toscana. Per organizzare un pic nic, e quindi approfittare fino in fondo di una gita outdoor, servono alcuni piccoli accorgimenti, e noi condivideremo 5 principali consigli da seguire!

Calcio Fiorentino, lo sport di Firenze

Sembra incredibile ma ogni città in Toscana ha la propria tradizione sportiva spesso in concomitanza con il Santo patrono della città. A Firenze infatti il giorno di San Giovanni Battista, Santo patrono della città si celebra la partita finale del Calcio storico.

Ricciarelli, il dolce senese per eccellenza senza glutine e senza latte!

Quando si pensa alla buonissima cucina tradizionale Toscana non si immagina che esistono anche delle ricette addirittura senza glutine e senza latte. Oggi giorni le intolleranze sono sempre più diffuse e di conseguenza il mercato crea alimenti appositamente privati di glutine e latte ma ci sono alcuni dolci che già lo sono da tradizione come […]

Una breve guida alle mura più belle della Toscana

La Toscana, come del resto tutta l’Italia, fino all’Unità è stata divisa in più regni ognuno indipendente dall’altro e ognuno pronto a difendersi. A ricordo dei tempi di divisione e lunghe lotte rimangono meravigliosi borghi e città fortificate con le loro alte mura sparsi per tutta la Toscana.