Blog

Cosa regalare per la Festa della Mamma 2019

La Festa della Mamma 2019 a Villa Campestri Olive Oil Resort

La Festa della Mamma è quella dolcissima ricorrenza che permette di far sapere alla propria mamma quanto è importante per noi. L’obbiettivo è sorprenderla e comunicarle il nostro amore. Scopri con noi cosa regalare per la Festa della Mamma 2019!

Le origini della Festa della Mamma

La Festa della Mamma è una ricorrenza civile celebrata in onore della figura della madre, della maternità e dell’influenza sociale delle madri.

Le origini della Festa della Mamma si possono far risalire agli antichi greci, ma la tradizione moderna deve la sua origine a due donne americane, Julia Ward Howe e Anna Jarvis che promossero varie iniziative perché venisse riconosciuta tale festa a livello nazionale negli Stati Uniti.

Nel 1914 il Presidente Wilson proclamò la seconda domenica di maggio ricorrenza nazionale per la Festa della Mamma.

Oggi in molti paesi questa festa viene celebrata in date diverse, ma in quasi tutta Europa, negli Stati Uniti e in Australia viene festeggiata la seconda domenica di maggio.

Come si festeggia la Festa della Mamma in Italia

Anche in Italia, così come negli Stati Uniti, la Festa della Mamma si festeggia la seconda domenica di maggio.

I simboli di questa festa sono il rosso, il cuore e la rosa, che più di ogni altro fiore rappresenta l’amore e la bellezza e sa testimoniare l’affetto e la riconoscenza dei figli.

In questo giorno i bambini si offrono per aiutare la loro mamma nei lavori domestici e regalano fiori o cioccolatini e biglietti d’auguri con messaggi d’affetto.

Molto spesso i biglietti d’auguri vengono realizzati nelle scuole, dove per l’occasione quasi tutte le maestre in Italia organizzano dei piccoli laboratori per aiutare i bambini nella creazione di omaggi speciali per le loro mamme.

Festa della Mamma 2019: ecco cosa regalare

In aggiunta ai bigliettini d’auguri anche i fiori, i cioccolatini e i profumi sono un regalo classico per la Festa della Mamma.

Se vi vuole puntare su qualcosa di più originale ecco cosa regalare per la Festa della Mamma 2019:

  • Libro personalizzato;
  • Album foto di famiglia;
  • Gioiello personalizzato;
  • Tazza con nome;
  • Grembiule personalizzato.

Ma siccome si sa, la mamma è sempre la mamma quale modo migliore di festeggiarla e farle sapere quanto è importante per noi, se non farle vivere un giorno speciale?

Ancora meglio del regalarle un oggetto, col rischio che finisca tra le tante cose non utilizzate, è sicuramente regalare alla propria mamma un’esperienza da vivere, magari insieme.

La Festa della Mamma è l’occasione giusta per concedersi un break dalla quotidianità e sorprenderla regalandole un soggiorno da trascorrere insieme, magari in un luogo dove potersi ritrovare, fare lunghe passeggiate o rilassarsi con la lettura del proprio libro preferito.

Ecco allora che la Toscana è decisamente la meta ideale, con la sua natura avvolgente e le numerose città d’arte. Il Mugello ad esempio dista pochi chilometri da Firenze ma offre ai suoi ospiti tutta la pace e il relax della campagna toscana.

Facendo gli auguri a tutte le mamme, vi aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

La Via del Latte nel Mugello

altTra i prodotti tipici più conosciuti del Mugello c’è sicuramente il latte: in queste terre infatti, le mucche vengono allevate in pascoli aperti, nutrite con foraggi di qualità, e questo permette di ottenere un latte buono e genuino.

Scopri San Piero a Sieve nel Mugello

Il Mugello è un territorio ricco di numerosi borghi medievali dall’incredibile fascino. Vieni con noi alla scoperta di San Piero a Sieve!

Foliage in Toscana: Scopri l’Autunno nei Boschi più Belli

Quando arriva l’autunno il bosco cambia colore e la natura crea spettacolari paesaggi in cui diventa magico immergersi. È il fenomeno del Foliage che in Toscana regala emozioni davvero uniche. Vivi il Foliage in Toscana e scopri l’autunno nei boschi più belli.

Perché il Pane Toscano è senza sale?

Il pane in tutta Italia è un alimento fondamentale, sempre presente sulla tavola a pranzo e cena. Ma ogni regione ha le sue specialità, scopri assieme a noi le caratteristiche del pane toscano e perché è senza sale.

Tortello di patate: da piatto povero a simbolo della cucina del Mugello

Il tortello di patate è un piatto che fa parte della tradizione culinaria del Mugello. Nato in principio come piatto povero oggi è una vera e propria specialità gastronomica relizzata in numerose varianti dagli chef toscani. Scopri con noi le caratteristiche del tortello di patate del Mugello!

Le Ricette di Villa Campestri: Sformato di cavolo nero su crema di cannellini

Le ricette di Villa Campestri sono facili da preparare e ispirate alla buona cucina toscana. Scopri con noi come prepare lo Sformato di cavolo nero su crema di cannellini!

Visitare il Mugello: cosa vedere e cosa fare

Il Mugello è una bellissima terra toscana in cui sorge Villa Campestri, una terra ricca di tradizioni, storia e natura. Vogliamo condurvi alla scoperta dei borghi più belli di questo territorio per visitare le chiese e le pievi assolutamente da non perdere. Ecco cosa vedere e cosa fare se vuoi visitare il Mugello!

Trippa e Lampredotto: Cosa Sono e Come Cucinarli

La Trippa e il Lampredotto sono due specialità culinarie italiane molto particolari in quanto provengono da frattaglie bovine. Entrambe fanno parte della tradizione gastronomica toscana ma a farla da padrone a Firenze è il Lampredotto, una vera e propria istituzione. Vediamo assieme cosa sono la Trippa e il Lampredotto e quali sono le migliori ricette […]