Blog

I sentieri di Villa Campestri Olive Oil Resort per scoprire la natura del Mugello

Se amate la natura, la primavera e l’autunno sono momenti magici per visitare la Toscana, e in particolare il Mugello: in queste stagioni infatti boschi e colline si vestono di mille colori, regalando spettacoli mozzafiato. Per ammirarne al meglio le bellezze, Villa Campestri Olive Oil Resort ha ideato 4 percorsi naturalistici, che vi permetteranno di esplorare la natura che circonda la villa in perfetta solitudine o accompagnati dalla guida di un botanico.Percorso “Cantalupo”: è un percorso di 30 minuti che collega Villa Campestri a Cantalupo. Dall’ingresso principale di Villa Campestri imboccate il sentiero che procede dritto davanti a voi; seguite la prima diramazione a destra fino all’opera “The Human balance” dell’artista Fabio Bini; da qui seguite le indicazioni per Cantalupo.

Percorso Podere di Moiata: è un percorso di 20 minuti che collega Villa Campestri al Podere di Moiata. Dall’inalla diramazione. Seguite poi le indicazioni per il Podere di Moiata.

Percorso “Muro Etrusco”: è un percorso di soli 10 minuti. Dalla terrazza del ristorante L’Olivaia attraversate il prato e oltrepassate il grande albero di cipresso. Superate il torrente Rimaggio e voltate verso sinistra: vi troverete davanti ad una costruzione di probabile origine etrusca. Poco distante si trova anche un tabernacolo e un boschetto di castagni.

Percorso “Cipresso Secolare”: è un percorso di circa 10 minuti. Uscendo da Villa Campestri seguite la strada principale, varcate il cancello e ammirate il tabernacolo con la sinopia dell’affresco del pittore Lorenzo di Bicci (l’originale si trova presso il Museo Beato Angelico a Vicchio e d è datato al XIV sec). Proseguite sulla vostra destra fino alla chiesa di S. Romolo: qui troverete il cipresso, piantato nel 1446 dall’acrivescovo di Firenze Antonino. L’albero ha una circonferenza di circa 67 metri alla base ed un’altezza di 15 metri. E’ l’albero più vecchio del Mugello.

I percorsi possono essere fatti anche con l’accompagnamento di un botanico che vi insegnerà a riconoscere piante e fiori che crescono in questa zona del Mugello. Per avere invece maggiori informazioni sulle visite guidate, potete rivolgervi allo staff di Villa Campestri Olive Oil Resort.

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Dove si trova il Mugello? Curiosità su questa terra

Il Mugello è un territorio caratterizzato da un esteso bacino con una stretta striscia pianeggiante lungo la Sieve, una vasta area centrale di colline e un’ampia zona montuosa. Ma dove si trova di preciso il Mugello?

Come conservare l’olio d’oliva

L’olio di oliva è uno degli alimenti cardine della dieta mediterranea. Gustoso, sano e da sempre utilizzato dall’uomo. Scopri con noi come conservare l’olio d’oliva!

I migliori formaggi tipici della Toscana

Un viaggio nel gusto che parte dal famoso Pecorino Toscano e arriva fino ai caprini dell’Alto Mugello. Scopri con noi quali sono i migliori formaggi tipici della Toscana!

Gli artisti del secondo Rinascimento

Nel corso del Quattrocento si verifica in Italia un vasto rinnovamento culturale che prende il nome di Rinascimento. Scopri con noi quali sono i più grandi artisti del secondo Rinascimento!

Cosa fare a Ferragosto 2019 nel Mugello

Si avvicina anche quest’anno uno dei momenti più attesti dell’estate: Ferragosto! Scopri con noi cosa fare a Ferragosto 2019 nel Mugello!

La Fiera Calda di Vicchio 2019: info e programma

Ogni anno a Vicchio si svolge un’antica festa legata alle tradizioni di questo bellissimo paese nel Mugello. Scopri con noi tutte le info e il programma della Fiera Calda di Vicchio 2019!

Dove imparare ad andare a cavallo vicino a Firenze

Per diventare buoni cavalieri non è necessario iniziare a praticare l’equitazione in tenera età, per questo l’equitazione è uno sport che presenta aspetti senza dubbio attraenti per tutti. Ecco quali sono i migliori posti dove imparare ad andare a cavallo vicino a Firenze!

Quali sono i migliori dolci tipici della Toscana?

I dolci toscani rappresentano una parte fondamentale della cultura culinaria regionale. Genuini, gustosi e ancora più buoni se accompagnati da un buon bicchiere di Vin Santo. Scopri con noi quali sono i migliori dolci tipici della Toscana!