Blog

Sagra del Cinghiale e del Tortello a Borgo San Lorenzo: tutte le info

La sagra del Cinghiale e del Tortello a Borgo San Lorenzo

I tortelli mugellani col ripieno di patate racchiudono un’autentica ricetta tradizionale toscana. Non c’è occasione migliore per gustarli che alla Sagra del Cinghiale e del Tortello a Borgo San Lorenzo: scopri tutte le info!

I tortelli di patate del Mugello

I tortelli di patate sono un delizioso primo piatto del Mugello. Hanno la forma di grossi quadrati di pasta ripieni di un impasto di patate bollite, aglio e prezzemolo.

Per rispettare la ricetta toscana originale devono essere realizzati rigorosamente a mano.

Gli ingredienti e i sistemi di lavorazione di questo primo piatto del Mugello sono rimasti sempre gli stessi da secoli. Hanno una tradizione antichissima tanto è vero che già alla corte di Lorenzo il Magnifico se ne decantava la bontà.

Ricetta dei Tortelli di Patate del Mugello

Ecco la ricetta per preparare anche a casa i deliziosi tortelli del Mugello!

Ingredienti per la pasta

  • FARINA 1 kg;
  • UOVA 8.

Ingredienti per il ripieno

  • PATATE 1 kg;
  • PARMIGIANO REGGIANO 200 gr;
  • SPICCHIO DI AGLIO 2;
  • NOCE MOSCATA MACINATA 1 pizzico;
  • PREZZEMOLO 1 ciuffo;
  • OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA (EVO) 4 cucchiai da tavola.

Lessare le patate, sbucciarle e schiacciarle aggiungendo prezzemolo e aglio tritati, noce moscata grattugiata, il parmigiano ed un po’ olio.

Preparare la sfoglia con la farina e una volta pronta mettere sopra la sfoglia stesa delle palline di ripieno grandi come una noce, distanziandole di circa 2 cm,

Ripiegare la sfoglia nel senso della lunghezza schiacciando ai lati del ripieno con le dita per sigillare il ripieno all’interno della pasta.

Con il tagliapasta zigrinato tagliarne l’eccesso e separare i tortelli l’uno dall’altro.

Lasciarli asciugare da ambo i lati per un mezz’ora e lessarli in acqua bollente per circa 2-3 minuti.

Sagra del cinghiale e del tortello Borgo San Lorenzo

I tortelli mugellani sono ottimi con ragù di carne come il delizioso ragù di cinghiale.

Quindi non c’è occasione migliore per gustarli in tutta la loro bontà che quella della Sagra del cinghiale e del tortello di Borgo San Lorenzo.

Dal primo fine settimana di agosto fino a Ferragosto agosto ogni anno si tiene a Luco di Mugello, frazione di Borgo San Lorenzo (FI), la Sagra del Cinghiale e del Tortello.

Un’ occasione imperdibile per apprezzare le specialità tradizionali del Mugello: i caratteristici tortelli mugellani ripieni di patate, l’immancabile carne alla brace e gustosi piatti a base di cinghiale fra cui:

  • Cinghiale fritto;
  • Cinghiale alla maremmana;
  • Bistecchine di cinghiale;
  • Gran piatto di selvaggina.

Il menù propone anche antipasti di selvaggina, taglieri toscani di affettati e pecorini e prosciutto al forno.

La Sagra è allestita presso il campo sportivo di Grezzano e sarà aperta tutte le sere a cena, domenica anche a pranzo.

La Sagra del Cinghiale e del Tortello è un’ottima occasione per organizzare un week-end nel Mugello, tra buon cibo, ottimo vino e bellissimi borghi da visitare.

Quindi non aspettare ancora e prenota subito il tuo soggiorno nel cuore del Mugello, dove potrai vivere giornate all’insegna del relax e della buona cucina, ti aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

La famiglia Medici e il Mugello

Il territorio del Mugello è denso di tradizioni e storia ed è fortemente legato allo sviluppo della famiglia Medici. Ancora oggi è possibile immaginare il forte impatto di questa dinastia sul territorio visitando leVille a loro appartenute. Scopri con noi questa storica famiglia!

Pici, una ricetta veramente Toscana

Un piatto di spaghetti mette d’accordo grandi e piccini, risolve qualunque indecisioni sul menù famigliare ed è sempre una buona scelta al ristorante! Se vi dicessimo che esiste un tipo di pasta puramente Toscana che è ancora più buona? I pici!

Una giornata al Lago Viola del Mugello

A soli 5 km da Villa Campestri è situato, tra la poderosa fauna verde e le colline di Vicchio, un grazioso e incantevole laghetto artificiale: Il Lago Viola, realtà conosciuta e apprezzata nel Mugello, e non solo, per via della famosa attività di pesca sportiva, per il rinomato ristorante Lago Viola e per il relax […]

Gli imperdibili 5 di Firenze

Gli abitanti di Firenze sono molto orgogliosi delle loro origini e di provenire da una città così ricca di storia, bellezza e arte. Un fiorentino riuscirebbe ad elencare solo 5 imperdibili opere d’arte da vedere in città? Ci proviamo in questo articolo!

Camminare nella campagna toscana fa bene

Vi è mai capitato di cercare musica rilassante per prendere sonno o per leggere un libro? Spesso la playlist che troverete riproduce i rumori piacevoli della campagna, con un po’ di vento che muove le foglie, uccellini e quella sensazione di pace diffusa che si prova camminando nella natura. Ecco tutto questo lo puoi provare […]

Periodo di raccolta delle olive in Toscana: tutto quello che c’è da sapere

La raccolta delle olive è un procedimento molto delicato ai fini del raggiungimento di un olio extra vergine di alto livello. Per questo motivo Villa Campestri Olive Oil Resortadotta il miglior metodo e sfrutta l’idealeperiodo di raccolta delle olive in Toscana. Scopri di più su questo affascinante mondo!

La vita è troppo breve per non bere Chianti Classico

Spesso quando pensiamo alla Toscana e alle sue tradizioni, ci vengono in mente le ottime bottiglie di Chianti Classico, simboleggiate dal Gallo Nero. Come mai questo vino ha un gallo nero come simbolo e cosa vuol dire veramente Chianti Classico? Scoprilo con noi!

Castagnaccio, il dolce giusto per l’autunno in Mugello

Ogni stagione ha il suo dolce e ogni zona d’Italia i suoi ingredienti locali. I meravigliosi boschi colorati di rosso, arancione e giallo del Mugello in autunno sono ricchi di castagne, infatti il dolce tipico di queste giornate di autunno è proprio il castagnaccio.