Blog

Dove imparare ad andare a cavallo vicino a Firenze

Imparare ad andare a cavallo a Villa Campestri Olive Oil Resort

Per diventare buoni cavalieri non è necessario iniziare a praticare l’equitazione in tenera età, per questo l’equitazione è uno sport che presenta aspetti senza dubbio attraenti per tutti. Ecco quali sono i migliori posti dove imparare ad andare a cavallo vicino a Firenze!

Il rapporto tra il cavallo e l’uomo

Il cavallo ha giocato un ruolo fondamentale nella cultura dell’uomo.

Sappiamo che i primi a studiare il cavallo furono i Greci e i Romani grazie agli scritti di Senofonte, antichi saggi sull’arte dell’equitazione e sull’addestramento del cavallo.

Furono i Celti però ad inventare l’arte della ferratura, applicando una suola metallica sotto lo zoccolo con i chiodi, metodo che, rispetto a quello dei romani che legavano la suola, consentiva di percorrere lunghe distanze su ogni tipo di terreno.

La successiva invenzione della staffa fornì invece al cavaliere un nuovo e più solido assetto sul cavallo.

Nel Rinascimento l’equitazione divenne un’arte e l’Italia divenne un polo d’attrazione per tutta l’Europa.

Toscana a cavallo: i butteri della Maremma

Il rapporto tra il cavallo e la Toscana è davvero molto stretto, basti pensare che in Maremma esistono ancora oggi dei veri e propri “cowboys” italiani. Sono i “butteri”, che vivono come un tempo preservando antiche tradizioni di allevatori di vacche maremmane.

Il termine “buttero” deriva probabilmente dal greco “Bùtoros” che significa “conduttore di buoi”

Nella vecchia azienda agro-pastorale era l’unico ad avere il diritto alla cavalcatura dopo il padrone, praticamente vivendo un’intera vita a cavallo.

Quando il buttero non era a cavallo dimorava nelle caratteristiche capanne di rami e frasche, a pianta circolare o allungata, con all’interno un cerchio di pietre per il fuoco, una pentola sospesa su pali e degli spartani giacigli sollevati da terra.

Dove imparare ad andare a cavallo vicino a Firenze

Oggi andare a cavallo in Toscana è molto più confortevole rispetto alla dura vita dei butteri della maremma.

L’equiturismo, infatti, è uno dei modi migliori per vivere e conoscere la natura, in armonia e rispetto con l’ambiente.

Ci consente di assaporare appieno il territorio che si attraversa con tempi e ritmi di percorrenza “naturali” scanditi dalle nostre esigenze e da quelle del nostro cavallo.

Fare turismo a cavallo significa entrare in relazione con il cavallo divenendo quasi un tutt’uno con lui. Viaggiare insieme tra panorami incontaminati attraversare montagne colline e vallate.

Oggi in Italia il movimento è in netto aumento e offre a tutti gli appassionati numerosi centri

equestri che propongono vari servizi come:

  • Lezioni di equitazione;
  • Trekking e passeggiate a cavallo;
  • Viaggi e vacanze a cavallo;
  • Weekend a cavallo.

Anche se il trend del turismo in sella è in aumento tante persone ancora non conoscono la bellezza di immergersi nella natura insieme ad un cavallo.

Viaggiare a cavallo significa rispettare i tempi della natura, stabilire un feeling e una relazione con l’animale, apprezzare le piccole cose e riscoprirne la bellezza.

Vacanza a cavallo in Toscana

La Toscana è da sempre terra di grande tradizione equestre, basti pensare alla Maremma e ai suoi famosi cowboy, i “butteri”!

Non solo in Maremma ma in tutta la regione è possibile praticare turismo equestre e vivere splendide vacanze a cavallo in Toscana.

Sono tanti gli itinerari riportati alla luce, oggi percorribili attraverso splendide cavalcate.

Per tutti coloro che si avvicinano al mondo dell’equitazione ecco i centri migliori dove poter imparare:

Centro Ippico Toscano

Immerso nel verde del Parco delle Cascine

La Valle Equitazione

Nelle colline sopra Firenze

ASD Riding Club Firenze

Nel comune di Bagno a Ripoli (meno di 15km da Firenze)

Scuola Equestre Espona

Dove i cavalli vivono in branco e liberi nel pascolo

Maneggio Black Horse

Nel cuore del verde Mugello a pochi chilometri da Firenze

Resort per una vacanza in Toscana e passeggiate a cavallo

Il territorio del Mugello si presta per piacevoli escursioni a cavallo o per iniziare cimentarsi nell’arte dell’equitazione grazie alle lezioni di preparatissimi maestri.

Ti permette infatti di praticare dello sport mantenendo una buona forma fisica ma anche un buono stato mentale, grazie alla rinvigorente e rigenerante azione della natura.

Passeggiare a piedi o sul dorso di un animale in mezzo alla natura permette infatti di rilassarsi e liberandosi da preoccupazioni, pensieri e stress.

In quest’ottica Villa Campestri Olive Oil Resort si configura come il Resort ideale per una vacanza in Toscana e passeggiate a cavallo, grazie alla sua incontaminata natura fatta di colline e valli e dalla presenza di un vicinissimo centro di equitazione, il Maneggio Balck Horse.

Se state cercando un luogo dove imparare ad andare a cavallo vicino a Firenze vi aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Calcio Fiorentino, lo sport di Firenze

Sembra incredibile ma ogni città in Toscana ha la propria tradizione sportiva spesso in concomitanza con il Santo patrono della città. A Firenze infatti il giorno di San Giovanni Battista, Santo patrono della città si celebra la partita finale del Calcio storico.

Ricciarelli, il dolce senese per eccellenza senza glutine e senza latte!

Quando si pensa alla buonissima cucina tradizionale Toscana non si immagina che esistono anche delle ricette addirittura senza glutine e senza latte. Oggi giorni le intolleranze sono sempre più diffuse e di conseguenza il mercato crea alimenti appositamente privati di glutine e latte ma ci sono alcuni dolci che già lo sono da tradizione come […]

Una breve guida alle mura più belle della Toscana

La Toscana, come del resto tutta l’Italia, fino all’Unità è stata divisa in più regni ognuno indipendente dall’altro e ognuno pronto a difendersi. A ricordo dei tempi di divisione e lunghe lotte rimangono meravigliosi borghi e città fortificate con le loro alte mura sparsi per tutta la Toscana.

Pedalare porta molti benefici, specialmente se lo fai nel Mugello

Studi scientifici hanno dimostrato che pedalare porta benefici di più tipi alla salute delle persone dai miglioramenti fisici a quelli mentali. Pedalare in un ambiente stimolante, denso di cultura e paesaggi mozzafiato, rende questa esperienza ancora più soddisfacente. Per questo andare in bicicletta nel Mugello è veramente un’esperienza da non perdere!

I glicini della Toscana

Il glicine è una pianta talmente affascinante che spopola anche sui social, ad aprile e maggio, i mesi di eccellenza per la fioritura si trovano cosí tante foto di glicine che l’hashtag: #wisteriamania diventa di tendenza su Instagram. In Toscana si trovano dei meravigliosi glicini fioriti che sembrano delle cartoline senza tempo!

Il gelato nasce a Firenze?

Il gelato, specialmente appena arriva la bella stagione, è la merenda preferita da bambini e adulti. Uscire per andare a mangiare un gelato puó invogliare anche i più sofferenti al caldo. Si narra che il gelato sia proprio nato qui a Firenze, sarà vero? Scopriamolo insieme!

La via degli Dei e il Mugello

Tutta l’Europa è cosparsa di vie antiche che tutt’ora si possono percorrere e che ultimamente stanno attraendo sempre più turisti. Basti pensare che negli anni il cammino di Santiago di Compostela è diventato così conosciuto che addirittura ci hanno girato vari film. In Italia c’è un percorso meno battuto e bellissimo che vi consigliamo di […]

Panno casentino, simbolo di eleganza e toscanità

La primavera è per eccellenza una mezza stagione dove si alternano giornate di pioggia e giornate di sole, perfette per prendersi un raffreddore e non sapere mai come vestirsi per essere eleganti ma pratici. Esiste un panno prodotto in Toscana, per la precisione in Casentino, che risolve ogni problema: il panno casetino!