Blog

Dove posso mangiare le migliori panzanelle vicino a Firenze?

Dove mangiare le panzanelle vicino a Firenze di Villa Campestri Olive Oil resort

In Toscana la sacralità del pane è testimoniata dalla necessità di non buttarlo via ma di utilizzarlo anche quando è raffermo. Lo dimostrano alcune delle migliori ricette toscane ancora oggi molto diffuse come la panzanella, la panata, la ribollita o l’acquacotta. Ecco i nostri consigli su dove magiare le migliori panzanelle vicino a Firenze!

La Panzanella Toscana

La panzanella è un piatto tipico della cucina contadina toscana. E’ impossibile dire quando fu inventato: per certo si sa che l’introduzione del pomodoro risale ovviamente all’ottocento. Era usanza contadina bagnare il pane vecchio e secco (il pane veniva cotto una sola volta a settimana) e di mescolarlo con le verdure che erano facilmente disponibili nell’orto.

La panzanella veniva sicuramente gustata dai carbonai nel periodo estivo, che rimanendo nei boschi per diversi mesi lontani da casa, utilizzavano il pane che le donne portavano nelle periodiche visite per far rifornimento.

Il pane dopo qualche giorno diventava raffermo: si procedeva quindi ad affettarlo, si metteva a mollo nell’acqua, si aggiungeva un po’ d’aceto, qualche pezzetto di pomodoro e cipolla, del sale ed ecco pronta la “panzanella”.

Per gli anziani era un alimento facilmente masticabile per questo, pur essendo uno dei piatti più poveri della cucina toscana, era anche chiamato “l’energetico dei nonni”.

Come preparare la Panzanella Toscana

Preparare la Panzanella Toscana è davvero semplice e permette di gustare un piatto saporito ma al tempo stesso fresco e leggero. E’ il piatto ideale durante le calde giornate estive.

Ecco come preparare la Panzanella Toscana!

Ingredienti della Panzanella per due persone

– 4 fette di pane casereccio raffermo
– 1 cipolla rossa
– 2 pomodori
– 1 cetriolo
– 1 costa di sedano
– Basilico
– Olio extravergine di oliva q.b.
– Aceto di vino rosso q.b.
– Sale
– Pepe

Come preparare la Panzanella

Fare ammorbidire il pane in acqua tiepida e tagliare a fettine sottili la cipolla che dovrà essere lasciata in acqua fredda e aceto per un’ora circa.

Strizzare bene il pane che dovrà essere quindi sbriciolato in un contenitore.
A questo punto aggiungere le cipolle, i pomodori tagliati a pezzetti, il cetriolo, il sedano (tagliato a fette sottili), ed il basilico.

Girare il composto accuratamente per farlo insaporire e condire a piacimento.

Dove mangiare le migliori panzanelle vicino a Firenze

A Firenze la Panzanella è una vera e propria istituzione, infatti la si può gustare tutto l’anno in una delle tante trattorie tipiche nel centro della città.

Ma il nostro consiglio è quello di gustarla in estate, quando gli ingredienti sono di stagione, e magari approfittare di una bella giornata di sole per gustarla nella splendida campagna toscana.

Ecco qualche consiglio su dove mangiare le migliori panzanelle vicino a Firenze:

  • Antica Osteria di Montecarelli nel Mugello;
  • Osteria Le Panzanelle a Radda in Chianti;
  • Ristorante Da Padellina a Greve in Chianti.

Se siete nel Mugello vi aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort dove il nostro Chef sarà felice di preparare per voi una squisita Panzanella fatta con fresche verdure dell’orto!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Castagnaccio, il dolce giusto per l’autunno in Mugello

Ogni stagione ha il suo dolce e ogni zona d’Italia i suoi ingredienti locali. I meravigliosi boschi colorati di rosso, arancione e giallo del Mugello in autunno sono ricchi di castagne, infatti il dolce tipico di queste giornate di autunno è proprio il castagnaccio.

Thanksgiving e tutto quello che devi sapere!

Thanksgiving è una festività nord americana sempre più diffusa anche in Europa e in questo articolo illustreremo tutto quello che dovete sapere per non farvi trovare impreparati!

5 posti da Visitare a Firenze Gratis

Firenze patrimonio dell’arte rinascimentale e coinvolgente meta turistica, ha sempre fatto parlare di sé e del suo fascino, facendosi con il tempo amare e apprezzare come una delle città più belle al mondo. La qualità si paga, e tutti lo sappiamo, ma oggi vorremmo darvi qualche ispirazione e consiglio su cosa visitare a Firenze gratis!

Olio Extra Vergine di Oliva: l’Oro Verde della Toscana

Novembre è il tradizionale mese della raccolta delle olive in tutta la Toscanae a Villa Campestri non vedevamo l’ora di occuparci di uno dei lavori agricoli più belli dell’autunno. Vieni con noi in un viaggio alla scoperta dell’oro verde della Toscana: il buonissimo olio extra vergine di oliva!

Le 5 cose da visitare nel Mugello e dintorni

Mugello valle incantata che si estende a nord e nord-est di Firenze,mix di cultura, arte e vigorosa natura. Una delle terre più affascinanti e imperdibili dellaToscana, per conoscerla meglio vi sveleremo 5 cose da visitare nel Mugello e dintorni!

Alla Scoperta dell’Alto Mugello: Palazzuolo sul Senio

Se avete voglia di fare una gita fuori porta nell’Alto Mugello, vi consigliamo un luogo davvero speciale: Palazzuolo sul Senio, un borgo medioevale a solo 23 chilometri da Villa Campestri Olive Oil Resort!

Marrone del Mugello: una specialità davvero gustosa!

Ottobre in Toscana è il tempo della raccolta delle castagne: nel Mugello in particolare esiste un tipo di castagna diverso dalle altre, il Marrone. Scopri la sua storia e le sue proprietà!

Autunno in Mugello: tra natura, arte, sport e prodotti tipici

L’Autunno, soprattutto in Mugello, è una stagione magica per la Toscana: la natura si vela di mille colori, l’aria si fa più tiepida e la luce assume sfumature dorate. Un periodo ideale per una vacanza, dove natura e storia fanno da protagoniste, e dove è possibile praticare sport all’aria aperta.