Blog

Visitare Orbetello

Visitare la splendida città di Orbetello con Villa Campestri Olive Oil Resort

Orbetello fa parte del panorama dell’Argentario, promontorio al quale è unita tramite una diga su cui corre la strada. Tutto intorno è mare, acqua, laguna. Anzi, due lagune: una a levante e una ponente, divise proprio dal terrapieno di collegamento. Tra spiagge, riserve naturali, colline appena accennate e cenni di Medioevo, Orbetello è divenuta una meta turistica particolare. Può accontentare i gusti di tutti, offrendo mare, escursioni, arte e cultura ad un tempo. Venire a scoprirla, potrebbe essere un’idea per le vostre prossime vacanze.

Orbetello, città delle chiese

Con tanta splendida natura che la circonda, Orbetello si caratterizza però per la presenza di numerosissimi edifici sacri. Sono legati soprattutto alla religione cattolica: chiese, santuari, conventi, cappelle sono ovunque a testimonianza di un passato di fede.

La città ha la sua origine nel 1074 quando il feudo della Mediaterra Castrum Orbitelli diventa possedimento personale di papa Gregorio VII. Secondo altre versioni storiche invece sarebbe in realtà stata conquistata dalle armate di Farnese un secolo più tardi. Si sviluppò comunque nel Medioevo, anche grazie alla sua posizione strategica sulla costa, rimasta tale fino alla II Guerra Mondiale.

Inoltre, proprio da Orbetello, partì Italo Balbo per le sue “crociere aeree con idrovolanti” nel 1927 e nel 1933.

Tra le tante chiese di cui si vanta la città di Orbetello, sicuramente la prima è la concattedrale Santa Maria Assunta (XIII secolo) costruita sui resti di un tempio romano.
Nel territorio sono importanti anche San Giuseppe Benedetto Cottolengo, Santa Maria Assunta di Talamone, San Paolo della Croce. Tra le più belle: San Francesco di Paola, San Giuseppe, la Madonna delle Vigne e la chiesina campestre di Madonna delle Grazie di Talamone (XVII secolo).

Altri monumenti

Altri luoghi interessanti da visitare sono:

  • i ruderi del Monastero Sant’Angelo (X secolo)
  • il Palazzo del Governatore
  • la seicentesca Polveriera Guzman
  • le Mura Medievali di Orbetello e di Talamone

Imponente e bellissima la grande Rocca Aldobrandesca che domina la laguna fin dal XIV secolo. Non perdetevi gli scavi archeologici romani di Cosa e quelli etruschi di Poggio Talamonaccio.

La laguna di Orbetello

Estesa su circa 27 kmq, la laguna è un’oasi protetta dal WWF di interesse internazionale. Preserva forme di flora e di fauna uniche che si completano con le due aree naturali vicine.

Riserva Naturale Duna Feniglia è uno dei due “tomboli” (dighe di sabbia) che insieme alla strada principale collegano la terraferma al Monte Argentario. Molto particolare perché vi abitano i daini, e anche per la presenza di spiagge per “naturisti” che si affacciano sulla laguna.

L’altro tombolo è la Riserva Naturale di Giannella, di grande interesse biologico perché conserva le specie animali e vegetali indigene che abitavano queste terre emerse fin dai secoli più antichi.

Come arrivare a Orbetello

L’aeroporto più vicino è Fiumicino di Roma (137 km), ma si raggiunge comodamente anche dall’Aeroporto di Firenze.Per quanto riguarda il treno Orbetello ha la sua stazione centrale sulla linea Roma-Grosseto-Pisa.

In alternativa, si arriva in macchina tramite la Statale 1: da nord tenete come punto di riferimento Grosseto Sud e proseguite da lì per 40 km verso Orbetello; da sud, si prosegue seguendo le indicazioni per il Monte Argentario e Orbetello da Civitavecchia, per 70 km.

Alla scoperta di Orbetello

Se vuoi vivere il fascino di Orbetello, così come visitare la maremma toscana e la sua campagna circostante ti aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort, per un itinerario a tappe nella più bella Toscana.

Quick Booking snippet


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

I Segreti Dell’Olio Vergine di Oliva: Benefici per la Salute e Consigli

L’olioextravergine dioliva toscano è un gioiello della gastronomia non solo per il suo gusto inconfondibile, ma anche per i suoi numerosi benefici per la salute. Questo prezioso elisir, risultato di una perfetta armonia tra natura e sapienza umana, racchiude segreti che trascendono il suo famoso ruolo in cucina.

Dall’Oliva all’Olio: Il Processo di Estrazione

Il viaggio per la creazione dell’olio extra vergine di oliva toscano è un’arte vera e propria che inizia con la raccolta delle olive e si conclude con la sua degustazione dopo un procedimento che rappresenta l’essenza della tradizione Toscana.

Guida agli Oliveti Toscani: Un Viaggio tra Gusto e Natura

Il paesaggiotoscano, con i suoi estesi oliveti, è una vera e propria culla di varietà e sapori in cui le caratteristiche uniche delle varietà diolive toscane si trasformano in un’olio extra vergine di oliva dal gusto prezioso e inconfondibile.

L’Oro Verde della Toscana: Scoprendo l’Olio Extra Vergine di Oliva

Immergersi nelle colline toscane significa scoprire un patrimonio inestimabile: l’olio extra vergine di oliva. Questo oro verde non è solo un simbolo della tradizione culinaria italiana, ma anche un ponte tra passato e presente, un tesoro che racchiude storie e culture millenarie.

Guida ai Siti UNESCO in Toscana

La Toscana, regione italiana nota per la sua ricchezza culturale e storica, ospita numerosi siti riconosciuti dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità. Questi siti rappresentano non solo la bellezza architettonica e artistica della regione, ma anche la sua importante eredità storica.

Guida alla Cucina Italiana

La cucina italiana, celebrata in tutto il mondo, è un mosaico di sapori e tradizioni. Dalle colline ondulate della Toscana alle strade vivaci di Napoli, ogni regione contribuisce con la sua essenza unica a ciò che riconosciamo come cucina italiana. Questo viaggio culinario esplora come storia, cultura e diversità regionale hanno plasmato la rinomata gastronomia […]

Guida alla Degustazione di Vini in Toscana

La Toscana è rinomata a livello mondiale per la sua ricca tradizione vinicola, un patrimonio che affonda le radici in secoli di storia e cultura. In questo guida dettagliata che è come un vero e proprio viaggio enologico, scopriremo non solo i vini pregiati della regione, ma anche le tradizioni e i paesaggi che rendono […]

Vigneti Toscani da Visitare

Nel cuore dell’Italia, la Toscana è una delle regioni più emblematiche per la produzione di vino. Famosa per il suo paesaggio caratterizzato da dolci colline, cipressi e pittoreschi borghi, questa regione è anche un paradiso per gli amanti del vino. I vigneti toscani, nutriti da un terreno fertile e un clima ideale, danno vita a […]