Blog

Visitare Pienza e dintorni

Visitare Pienza e dintorni

Pienza è il biglietto turistico perfetto per la Toscana intera. Arte, storia e genuinità immersi in un paesaggio fatto di colline, cipressi, ulivi e cielo azzurro. Sono cartoline da un passato che diventa presente turistico e che molti, soprattutto stranieri ma anche tanti italiani, vengono a riscoprire ogni anno.

Fino al 1462 Pienza si chiamava Corsignano ed era un minuscolo borgo agricolo in degrado. Un giorno tornò a visitarlo il principe Enea Silvio Piccolomini, che vi era nato, in quel momento divenuto Papa Pio II. Colpito dal degrado, decise di finanziarne il restauro e la rinascita. Il borgo divenne una cittadina modello, la “città di Pio”, cioè “Pienza”. Ancora oggi Pienza porta i segni di quella rinascita, in palazzi e chiese che sono il motore del suo turismo.

Cosa non predere a Pienza

Nel medioevo molti quadri rappresentavano una “città ideale” o “utopica” con spazi ampi, chiese di marmo e palazzi bellissimi. Erano sogni di molti, ma Pio II realizzò il suo creando questa urbanistica proprio nella sua Pienza.

La piazza principale della cittadina, dove sorgono la cattedrale dell’Assunta e i palazzi istituzionali ha esattamente l’aspetto e le dimensioni delle “città ideali” dipinte da molti artisti. Ordine, spazio, ariosità e marmi.

Le chiese di Pienza sono un itinerario turistico elevatissimo, che viaggia dal medioevo al primo tempo barocco: San Francesco, Sant’Anna in Camprena, San Bernardino a Castelluccio, Pieve Santa Maria dello Spino, Abbazia di San Pietro in Campo sono solo alcuni dei tanti esempi di questi edifici sacri.

Oltre le chiese, sono da ammirare i palazzi signorili: Palazzo Piccolomini, naturalmente, seguito dal Palazzo Borgia, Palazzo Comunale, Palazzo Gonzaga-Simonelli, Conservatorio San Carlo, Villa Benocci, Villa Fregoli e tanti altri.

Le antiche mura di Pienza seguono il tracciato che porta a tre castelli: Spedaletto, Castello di Cosona e Castelluccio Bifolchi.

Chi ama i percorsi naturalistici, nei dintorni di Pienza si snodano i sentieri della Riserva Naturale Lucciola Bella e della contrada Delle Checche, dove tra molte querce spicca un albero incredibile e antico.

Cosa visitare nei dintorni di Pienza

Pienza si trova a poca distanza da diverse località interessanti, a livello turistico. Facendo base qui potrete spostarvi alla scoperta della Toscana più bella e sconfinare anche nella vicina Umbria.

Ad appena un’ora di strada si trova la città medievale di Cortona, poco meno di un’ora e mezza di auto si impiega per arrivare ad Arezzo – verso est – oppure a Siena – nord-ovest. In appena un’ora di viaggio si raggiunge il lago Trasimeno, in Umbria.

Mentre solo 45 minuti d’auto separano Pienza da Rapolano Terme, una località che oltre a pace e bellezza offre cure termali di alto livello.

La Quercia delle Checche

Il monumentale e centenario albero della Quercia delle Checche, appena fuori Pienza, data come impianto al 1760! Alto 19 metri ha un diametro di tronco di 5 metri e un diametro della chioma di 34 metri.

Se amate la montagna provate anche i sentieri del vicino Monte Amiata.

Da degustare, a Pienza e nei suoi immediati dintorni, il famoso pecorino di marca locale, l’olio e gli ottimi vini nati dalle colline circostanti.

Quick Booking snippet


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Caratteristiche del panno del casentino

Il Casentino è una valle che si trova a Nord della provincia di Arezzo, in Toscana, da sempre idonea alla produzione dei panni. Questo perché la materia prima, cioè la lana, si trovava in grande quantità e a un ottimo prezzo, cosa dovuto alla presenza di molti greggi da allevamento. I lanaioli del Casentino usavano […]

Visitare Pienza e dintorni

Pienza è il biglietto turistico perfetto per la Toscana intera. Arte, storia e genuinità immersi in un paesaggio fatto di colline, cipressi, ulivi e cielo azzurro. Sono cartoline da un passato che diventa presente turistico e che molti, soprattutto stranieri ma anche tanti italiani, vengono a riscoprire ogni anno. Fino al 1462 Pienza si chiamava […]

Sagre nel Mugello: dove mangiare

La valle del Mugello è uno dei territori più belli, affascinanti e ricchi di tutta la Toscana. Stiamo dunque parlando di una zona estremamente apprezzata in tutto il mondo per i suoi paesaggi, le sue tradizioni e lo stile di vita a contatto con la natura. Infatti una vacanza nel Mugello rimette le persone nel […]

Museo Archeologico dell’Alto Mugello

Ci sono tanti posti in Italia dove la tradizione storica e culturale è conservata e rappresenta una testimonianza tangibile della presenza di insediamenti umani sin dall’antichità. Anche la Toscana non è da meno e conserva, nei suoi vari luoghi, aree dove si può respirare la storia e dove le gesta degli uomini sono conservate e […]

La pesca Regina di Londa

L’Italia è da sempre un paese in cui la tradizione è enorme e variegata, e le varie produzioni locali possono essere molto diversificate tra loro anche solo spostandosi di pochi chilometri all’interno di un territorio. È proprio il caso della Toscana e, nello specifico, della zona di Londa, in provincia di Firenze. È qui che […]

Il Raviggiolo del Mugello, il tipico formaggio a pasta molle

L’area del Mugello, in Toscana, oltre ad avere una grande tradizione storica e culturale ed essere famosa al giorno d’oggi soprattutto per l’impianto motoristico che ospita le più importanti gare di motociclismo e automobilismo, possiede anche una grande storia gastronomica e una lunga tradizione culinaria. Nel Mugello vengono prodotti cibi tipici famosi non solo in […]

Itinerari in Bici nel Mugello

Ci sono posti in Italia che, se percorsi in bicicletta, regalano un fascino senza paragoni; itinerari meravigliosi immersi nella natura e che rappresentano le mete più ambite dai tanti ciclisti che ogni anno, soprattutto in estate, decidono di farsi una pedalata sulla nostra penisola. In questo articolo ci occupiamo di una zona specifica italiana: il […]

Idee per Vacanze Estive in Toscana

La Toscana in estate offre moltissimi spunti per andare incontro a vacanze meravigliose. Proprio come in tutte le altre stagioni, a dire il vero. Tradizioni, eventi, paesaggi e attività all’aperto sono solo alcune delle attrattive di questa meravigliosa terra. La campagna, le acque cristalline del Mar Tirreno, i musei, i boschi, i laghi; sono solo […]