Blog

Come passare un perfetto Capodanno in un agriturismo toscano

Il capodanno nell'agriturismo toscano di Villa Campestri Olive Oil Resort

Il Capodanno è ormai alle porte e chiunque voglia trascorrerlo lontano dalla confusione delle città e dei grandi eventi troverà in Toscana tante proposte. Ad esempio, passare un perfetto Capodanno in un agriturismo toscano!

Trascorrere il Capodanno 2019 in Toscana

Trascorrere il Capodanno 2019 in Toscana è sicuramente un’ottima scelta in quanto consente di abbinare la possibilità di visitare le bellezze di questa regione con la certezza di trovare la festa che fa al caso nostro.

La Toscana infatti accoglie l’anno nuovo con festeggiamenti in tutte le località, dalle grandi città d’arte ai piccoli borghi medievali.

Proprio per chi volesse festeggiare l’arrivo del 2019 all’insegna della storia e del medioevo segnaliamo due imperdibili eventi: il Capodanno di Castel Pietraio e quello festeggiato al Castello Malaspina di Fosdinovo.

Castel Pietraio – Monteriggioni

A Castel Pietraio, vicino a Monteriggioni viene organizzato un Capodanno speciale, in cui riprende vita il Medioevo con un delizioso banchetto organizzato all’interno di un castello del XIII secolo.
Tutti gli ospiti avranno a disposizione fantastici costumi medievali, potendo così tornare indietro nel tempo, mentre durate la cena si esibiranno abili sbandieratori, si vedranno le contese tra i cavalieri ed anche un incredibile spettacolo del fuoco.

Castello Malaspina – Fosdinovo

In provincia di Massa Carrara invece c’è la possibilità di partecipare al “Capodanno in Castello” presso il Castello Malaspina, una location “tenebrosa”, ma anche uno dei castelli più antichi d’Italia. Il Castello Malaspina è un bellissimo esempio di castello medievale, con i suoi merli, le mura, il ponte levatoio e le 4 torri situate negli angoli.

Capodanno in agriturismo in Toscana

Chi preferisse trascorrere un Capodanno a contatto con la natura e le tradizioni toscane può optare per un fantastico Capodanno in agriturismo.

L’intera Toscana da nord a sud offre una grande scelta di agriturismi dove sarà possibile aspettare l’arrivo del nuovo anno in location mozzafiato e gustando un’ottima cucina toscana.

Trascorrere il Capodanno in agriturismo in Toscana è una valida alternativa ai veglioni in piazza come ad esempio il famoso Capodanno al Piazzale Michelangelo di Firenze. Scegliendo di attendere l’arrivo del 2019 in un agriturismo toscano si potrà trascorre un ultimo dell’anno in tranquillità, coccolati dalla calorosa ospitalità toscana e viziati da una cucina eccellente.

Molti agriturismi organizzano infatti un prelibato cenone per la notte di San Silvestro, immersi in location da favola come la bellissima San Gimignano. Situata nel cuore della Toscana, tra Firenze e Siena, la cittadina di San Gimignano è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.
La sua bellezza è senza eguali e la presenza delle famose torri la rende davvero unica.

Appena fuori dalle mura medievali di San Gimignano si apre la bellissima campagna toscana e sarà possibile prenotare un indimenticabile cenone di Capodanno in uno dei tanti agriturismi presenti fuori dalla città o lungo la famosa via Francigena.

Anche il Mugello offre una grande quantità di agriturismi dove trascorrere un perfetto Capodanno in Toscana, il tutto a pochi chilometri dalla bellissima Firenze.

Quindi se state pianificando un indimenticabile Capodanno in Toscana vi aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Marrone del Mugello: una specialità davvero gustosa!

Ottobre in Toscana è il tempo della raccolta delle castagne: nel Mugello in particolare esiste un tipo di castagna diverso dalle altre, il Marrone. Scopri la sua storia e le sue proprietà!

Autunno in Mugello: tra natura, arte, sport e prodotti tipici

altL’Autunno è una stagione magica per la Toscana: la natura si tinge di mille colori, l’aria si fa più tepida e la luce assume sfumature dorate. Un periodo ideale per una vacanza in Mugello, dove natura e storia fanno da protagoniste, e dove è possibile praticare sport all’aria aperta.

Ragù di cinghiale: la ricetta toscana per eccellenza

In Italia il cibo è culto e, a seconda della regione, i piatti tradizionali possono variare, dai tipici piatti di pasta, come tagliatelle lasagne e gnocchi, a specialità quali formaggi e dolci fino ad arrivare alla famigerata ricetta toscana del ragù di cinghiale.

La Ricetta Classica per la Torta di Mele

E’ Tempo di Mele qui a Campestri e le temperature che iniziano ad abbassarsi aumentano la voglia di coccole, magari gustando uno squisito dolce fragrante fatto in casa. Ecco per voi la ricetta classica per una Torta di Mele deliziosa!

La Via del Latte nel Mugello

altTra i prodotti tipici più conosciuti del Mugello c’è sicuramente il latte: in queste terre infatti, le mucche vengono allevate in pascoli aperti, nutrite con foraggi di qualità, e questo permette di ottenere un latte buono e genuino.

Scopri San Piero a Sieve nel Mugello

Il Mugello è un territorio ricco di numerosi borghi medievali dall’incredibile fascino. Vieni con noi alla scoperta di San Piero a Sieve!

Foliage in Toscana: Scopri l’Autunno nei Boschi più Belli

Quando arriva l’autunno il bosco cambia colore e la natura crea spettacolari paesaggi in cui diventa magico immergersi. È il fenomeno del Foliage che in Toscana regala emozioni davvero uniche. Vivi il Foliage in Toscana e scopri l’autunno nei boschi più belli.

Perché il Pane Toscano è senza sale?

Il pane in tutta Italia è un alimento fondamentale, sempre presente sulla tavola a pranzo e cena. Ma ogni regione ha le sue specialità, scopri assieme a noi le caratteristiche del pane toscano e perché è senza sale.