Blog

Diotto: la festa della fondazione di Scarperia

La scorsa settimana vi abbiamo parlato delle Giornate Rinascimentali, preludio al Diotto, una delle festa più importanti del Comune di Scarperia, nel Mugello. Il Diotto (Di-Otto) viene festeggiato appunto l’8 settembre e ricorda quanto avvenuto lo stesso giorno del 1306 quando la Repubblica di Firenze fondò Scarperia, denominandola Castel San Barnaba, e insediandovi la figura del Vicario, colui che deteneva i poteri amministrativi e giuridici sulla città e sul territorio circostante.Ogni anno, la sera dell’8 settembre alle 21, le porte del Palazzo Pretorio di Scarperia si aprono per far uscire il corteo storico: in testa è la figura del Vicario uscente, seguita da notai, dame, cavalieri, musici e sbandieratori che percorrono la città fino a porta fiorentina, dove viene accolto il nuovo Vicario; quest’ultimo è scortato da una rappresentanza del Calcio Storico Fiorentino a ricordare proprio il potere di Firenze su Scarperia.

I due cortei si dirigono poi verso Palazzo Vicario dove il nuovo arrivato presta giuramento alla Repubblica Fiorentina e dove, subito dopo, si svolge il momento più importante della festa, il Palio del Diotto.

E’ il Vicario uscente a dare inizio alle gare: i 4 rioni finalisti si sfidano nel lancio dei coltelli, tiro alla fune, palo della Cuccagna, corsa sui mattoni e corsa sulle bigonce. Il rione vincente si aggiudica il Palio, che cambia ogni anno. Ad intervallare i giochi è lo spettacolo di musici e sbandieratori, in turbinio di colori e musica che porta indietro nel tempo all’epoca del Medioevo.

Se volete rivivere le atmosfere del Medioevo toscano, il Diotto è una delle feste del Mugello da non perdere. Se volete sapere come partecipare , lo staff di Villa Campestri Olive Oil Resort è a vostra disposizione.

(Foto di Andrea Lapi)

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Sagra del Cinghiale e del Tortello a Borgo San Lorenzo: tutte le info

I tortelli mugellani col ripieno di patate racchiudono un’autentica ricetta tradizionale toscana. Non c’è occasione migliore per gustarli che alla Sagra del Cinghiale e del Tortello a Borgo San Lorenzo: scopri tutte le info!

Breve guida su come degustare l’olio extravergine d’oliva

Come il vino anche l’olio extra vergine d’oliva viene degustato e valutato secondo regole precise. Scopri in questa breve guida come degustare l’olio extravergine d’oliva!

Convento Bosco ai Frati Mugello

Nel bellissimo comune toscano di San Piero a Sieve è situato il famoso Convento Bosco ai Frati del Mugello. Scopri con noi la sua storia!

Parco Nazionale Foreste Casentinesi: guida alle escursioni

A cavallo tra Emilia-Romagna e Toscana è situata un’area dalla rara bellezza, il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Scopri la guida alle escursioni!

Dove comprare l’olio extravergine di oliva in Toscana

In Toscana c’è un prodotto davvero prezioso, buono, salutare e frutto di un’antica tradizione, l’olio di oliva! Scopri dove comprare l’olio extravergine di oliva in Toscana!

Guida veloce su come preparare il gelato artigianale

A testimoniare quanto il gelato sia amato basta dire che in Italia esistono oltre 37.000 gelaterie. Tutti lo amano e tutti lo vogliono. Ecco una guida veloce su come preparare il gelato artigianale!

I migliori corsi di cucina per principianti vicino a Firenze

  Firenze è famosa in tutto il mondo per la sua arte e la sua cultura, ma senza dubbio anche per la sua cucina. Semplice e contadina ma al tempo stesso raffinata e ricca di sapori. Scopri con noi quali sono i migliori corsi di cucina per principianti vicino a Firenze!

Le 10 cose da vedere a Fiesole in un giorno

La magia di Fiesole è stata raccontata nei secoli da pittori, scrittori, poeti ed artisti di ogni genere. Ancora oggi questa graziosa cittadina toscana incanta ogni turista. Non aspettare ancora, scopri con noi le 10 cose da vedere a Fiesole in un giorno!