Blog

Festa di San Giovanni in Toscana: Cosa Fare e Dove Andare

festa di san giovanni in toscana

La ricorrenza di San Giovanni è un momento molto atteso a Firenze in quanto patrono della città.

E’ anche l’occasione per godersi una giornata libera dal lavoro e organizzare una piacevole scampagnata di inizio estate. Scopri con noi cosa fare e dove andare per la Festa di San Giovanni!

La Festa di San Giovanni Battista

Il 24 giugno ricorre la Festa di San Giovanni Battista, celebrata in devozione del santo in molte località d’Italia.

L’importanza di questa ricorrenza è tale da essere il patrono di numerose città, come ad esempio Firenze.

San Giovanni è infatti ilsanto protettore della cittàed ogni anno viene festeggiato con numerose cerimonie ma soprattutto con l’esplosione dei bellissimi fuochi d’artificio sull’Arno.

Firenze, Torino, Ragusa, Marsala sono solo alcune delle città che festeggiano il santo Battista.

La venerazione si conclude la sera proprio con la tradizionale “accensione dei fuochi”, oggi simboleggiati da spettacolari fuochi d’artificio e giochi pirotecnici.

Il 24 giugno a Firenze

Data molto attesa perché è l’occasione giusta per godersi una giornata libera dal lavoro e festeggiare l’arrivo dell’estate.

Tra le tantetradizioniche ricorrono per questa data ve ne è una davvero particolare, ovvero la raccolta dell’iperico.

L’iperico, detta anche erba di San Giovanni, è una pianta officinale sempreverde molto diffusa in Toscanae nelle campagne fiorentine.

La tradizione vuole che la sera del 23 giugno venisse preparata una bacinella d’acqua al cui interno vi erano alcune piante in macerazione (tra cui l’iperico). Lasciata tutta la notte all’aperto l’acqua veniva utilizzata l’indomani mattina per lavarsi il viso.

Questa tradizione ormai è in disuso ma è molto frequente vedere persone intente a raccogliere l’iperico nei campi durante lascampagnata del 24 giugno.

Festa di San Giovanni in Toscana: Ecco Cosa Fare e Dove Andare

In Toscana molte località festeggiano il Santo, con celebrazioni liturgiche e attività ricreative.

La festa, inoltre, coincide con l’inizio dell’estate e della bella stagione per cui non c’è niente di meglio che festeggiare la ricorrenza organizzando una bellissima giornata all’aria aperta.

AFirenze, in aggiunta ai tanti eventi organizzati come da tradizione, proprio il 24 giugno si compete la finale del famoso calcio storico in Piazza Santa Croce. Un evento imperdibile per fiorentini e turisti.

Ecco cosa fare e dove andare per la festa del Patrono:

Firenze

Per il centro della città sfila ogni anno il corteo storico, che parte da Palazzo Vecchio alle 8:30 circa per giungere davanti al Battistero. All’interno del Duomo alle ore 10:30 si celebra la messa. Mentre la sera dalle ore 22:00 iniziano i tanto attesi fuochi d’artificio sparati dal Piazzale Michelangelo.

San Casciano Val di Pesa

Presso Villa Vrindavana Iskcon a San Casciano si tiene un’interessante manifestazione, il Festival dei Colori (o Holi Festival) con il tradizionale lancio di polveri colorate, con cui i partecipanti dovranno dipingersi il corpo.

Vicchio

Anche nel Mugello si festeggia San Giovanni, patrono di Vicchio. Ogni anno vengono organizzate numerose iniziative come concerti, eventi enogastronomici, tombola e fuochi d’artificio.

Ti aspettiamo in Toscana per festeggiare San Giovanni

Se anche tu vuoi staccare la spina e cogliere l’occasione della Festa di San Giovanni per goderti una bella giornata nella natura in un luogo rilassante vicino a Firenze, magari gustando ottimo cibo, allora ti aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

La Ricetta della Granita Al Caffè di Villa Campestri

Quando le temperature salgono si ha voglia di qualcosa di fresco che possa rinvigorirci con gusto. Il gelato è sicuramente un classico ma a volte si preferisce qualcosa di più fresco e leggero, che si possa sorseggiare a bordo piscina. A Villa Campestri abbiamo la soluzione giusta, scopri subito la ricetta della Granita al Caffè!

Le Ricette di Villa Campestri: Tortello nero di patate al ragù’ di seppia

I tortelli di patate del Mugello sono una squisita ricetta tipica del territorio. La ricetta si tramanda di generazione in generazione ma è sempre aperta a nuove rivisitazioni. Scopri con noi la tradizione del tortello di patate del Mugello e unasquisita variante gourmet!

Il Lusso di un Resort dal Cuore che Batte

Le vacanze estive sono l’occasione giusta per concedersi momenti di relax in un luogo intimo, protetto e avvolto dalla quiete della natura toscana. Il Bonus Vacanze 2020 può aiutarti a scoprire la magia di Villa Campestri Olive Oil Resort e le bellissime emozioni che puoi vivere con noi!

Festa di San Giovanni in Toscana: Cosa Fare e Dove Andare

La ricorrenza di San Giovanni è un momento molto atteso a Firenze in quanto patrono della città. E’ anche l’occasione per godersi una giornata libera dal lavoro e organizzare una piacevole scampagnata di inizio estate. Scopri con noi cosa fare e dove andare per la Festa di San Giovanni!

I migliori percorsi trekking in Toscana

La primavera e l’estate portano con loro la voglia di camminare e riscoprire il rapporto con la natura. Scopri con noi quali sono i migliori percorsi trekking in Toscana!

Bonus Vacanze: Ecco Come Ottenerlo

Le vacanze 2020 saranno all’insegna del turismo di prossimità, alla riscoperta dell’Italia e dei suoi luoghi meravigliosi. In aiuto alle tante famiglie in cerca di località dove rilassarsi e godersi le vacanze in sicurezza arriva anche il Bonus Vacanze: ecco come ottenerlo.

5 Idee per le tue Vacanze nella Campagna Toscana

Dalle cime delle Alpi Apuane fino alle pianure della costa e della Maremma, la Toscana offre una grande varietà di paesaggi per la gioia degli amanti della natura. Ecco 5 Idee per le tue vacanze nella campagna toscana!

Le Ricette di Villa Campestri: Sushi di Montagna

Siamo tutti pazzi per il Sushi, piatto giapponese che è entrato definitivamente nelle abitudini gastronomiche di giovani e meno giovani. Ma per chi non amasse il pesce crudo? Per loro ecco il Sushi di Montagna!