Blog

Fiesole: cosa vedere e dove mangiare

Fiesole con Villa Campestri

Fiesole oggi è considerata “uno dei sobborghi più belli di Firenze”. Di fatto fa parte della area metropolitana del capoluogo, da cui dista solo 6 chilometri, ma è un comune indipendente e con una storia di tutto rispetto. Come centro abitato, Fiesole esiste dal IV secolo avanti Cristo e vanta origini etrusche e romane.

Fiesole, un gioiello sulle colline di Firenze

Nel Medioevo divenne parte integrante di Firenze e del suo potere, utilizzata fin da allora come luogo di relax e di vacanza specie per i nobili signori del tempo.

Il turismo, a Fiesole, è una industria redditizia da sempre e già nel XVIII secolo era la meta preferita dei nobili e dei sovrani di mezza Europa.

Poco è cambiato nell’era moderna, perché ancora oggi chi viene a Firenze deve assolutamente visitare questo bellissimo comune situato sulle colline a guardia della Valle dell’Arno.

Cosa vedere a Fiesole

Tra decine di bellissime chiese e altrettante ville signorili, Fiesole necessiterebbe di almeno una settimana di soggiorno per essere visitata e conosciuta per intero.

Se non avete tempo, dovrete per forza scegliere un itinerario tra tante meraviglie.

Prendete in considerazione:

  • tra le chiese: il duomo romanico di San Romolo, il trecentesco Convento San Francesco, il quattrocentesco Convento San Domenico, la deliziosa Santa Maria Primerana, l’orginale Badia Fiesolana.
  • tra le ville: sono tantissime, molte private, quindi si possono ammirare per lo più dall’esterno . Vi segnaliamo Villa al Bosco Fonte Lucente con il suo meraviglioso parco, Villa La Torraccia, Villa Sparta, Villa San Michele a Doccia, la imponente Villa Poggio Gherardo e naturalmente l’antichissima Villa Medici. Da considerare anche Villa Schifanoia e Villa di Maiano.
  • tra i luoghi particolari: le Mura Medievali di Fiesole, i castelli di Vincigliata (Castel Poggio e Castel Vincigliata), l’area archeologica e le tombe etrusche.

Da non perdere nemmeno una passeggiata nell’ariosa e antica Piazza Mino da Fiesole e una visita alla Fonte Sotterra, una profonda grotta artificiale che scende nel ventre della terra fino alle falde acquifere che raccolgono l’acqua piovana.

Cosa mangiare a Fiesole e dove

Fiesole è il luogo ideale per assaggiare le bontà tipicamente fiorentine con una vista panoramica davvero mozzafiato su Firenze.

La bistecca fiorentina, la ribollita, il castagnaccio li trovate anche qui, così come gli ottimi vini toscani. Da provare anche i ceci al cacciucco e i crostini con fegatini.

Dove assaggiare tutte queste bontà? Per esempio alla Casa del Prosciutto dove si prepara la cucina toscana pura e semplice. Oppure alla trattoria Cave di Maiano, panoramico e con cucina rustica.

Al Trebbiolo è un altro bell’esempio di ristorante panoramico appena fuori dal centro. Ma potete anche provare Terrazza 45, Reggia degli Etruschi oppure un’esperienza più popolare gustando i piatti della Casa del Popolo, con panorama e allegria garantiti!

Come arrivare a Fiesole

Fiesole è ben collegata sia all’aeroporto di Firenze che alla stazione di Firenze Santa Maria Novella. Se arrivate in macchina, il percorso è:

  • da sud: Autostrada A1 uscita Firenze Sud seguendo le indicazioni per Stadio/Fiesole;
  • da nord: Strada Regionale 302 e quindi Strada Regionale 67 da Via Bolognese;
  • da Siena: superstrada Firenze-Siena o SS 2 Cassia seguendo le indicazioni per Stadio/Fiesole;
  • da Arezzo: SS 67 Aretina fino a Firenze quindi proseguire seguendo le indicazioni per Fiesole.

Alla scoperta di Fiesole con Villa Campestri

Se vuoi vivere il fascino di Fiesole, così come assaggiare la gustosa cucina locale ti aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort, per scoprire la più bella Toscana.

Quick Booking snippet


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Argentario e Maremma: le migliori escursioni

La Toscana è una regione tutta da scoprire, ricca di paesaggi meravigliosi e scorci mozzafiato che vale davvero la pena vedere dal vivo con i propri occhi. In particolare, vogliamo prendere in considerazione due zone specifiche della regione: la Maremma e l’Argentario. La prima, rappresenta una zona geografica estesa tra Toscana e Lazio, che si […]

Italian Tour in Tesla: Hotel e Resort con Ricarica

Sono ormai tante le persone che cercano di portare avanti una vita più ecologia e sostenibile nel rispetto dell’ambiente e del mondo. Un grande passo è proprio l’utilizzo di una Tesla elettrica per muoversi in maniera green senza rinunciare a nessun tipo di comfort. Sappiamo però che può non essere sempre facile trovare stazioni con […]

Marradi: pittoresco Comune dell’Alto Mugello

Marradi è un borgo che si trova in Toscana nella zona dell’Alto Mugello. Si affaccia con Senio e Fiorenzuola sul versante dell’Appennino tosco-romagnolo. Il suo nome è famoso perché è il luogo di nascita del grande poeta Dino Campana e anche per la produzione del Marrone IGP del Mugello. Ma non solo: Marradi è un […]

Terme di Saturnia: le acque sulfuree della Maremma

Secondo l’antichissima leggenda, il Dio Saturno, arrabbiatissimo con il genere umano, scagliò un fulmine sulla Terra. Dal cratere che questo lasciò al suolo cominciarono a sgorgare acque calde, che già i Romani e gli Etruschi prima di loro usavano come toccasana rilassante. Così nascono le terme di Saturnia, in Toscana. Se non proprio dal fulmine […]

Zuppa di Cipolle: storia e ricetta

Uno degli aspetti più interessanti della cucina è quello di saper prendere spunto anche dalla tradizione contadina. Ingredienti naturali e piatti poveri, che diventano pietanze ricercate grazie alla capacità di saper reinventare e accostare i sapori più semplici. Un esempio emblematico è la zuppa di cipolle, piatto tipico della cucina francese. Difficile pensare a qualcosa […]

Fiesole: cosa vedere e dove mangiare

Fiesole oggi è considerata “uno dei sobborghi più belli di Firenze”. Di fatto fa parte della area metropolitana del capoluogo, da cui dista solo 6 chilometri, ma è un comune indipendente e con una storia di tutto rispetto. Come centro abitato, Fiesole esiste dal IV secolo avanti Cristo e vanta origini etrusche e romane.

Pistoia: cosa vedere e cosa mangiare

Pistoia è un ricordo medievale giunto sino a noi. Un bellissimo quadro che parla di altri tempi pur restando ben piantata nella modernità. Una città che sa fare turismo senza mare e senza montagna ma con un carico di arte e storia che la rende un piccolo gioiello, orgoglio della splendida Toscana. Fondata dai Romani, […]

Pappa al Pomodoro Toscana: ecco come farla a casa

Il pomodoro è uno dei alimenti simboli della cucina italiana. Re indiscusso per i sughi della pasta nell’immaginario collettivo, nonché immancabile per la pizza, trova posto in tanti piatti della tradizione. Uno di questi è lapappa l pomodoro, così nota da essere diventata titolo di una famosissima canzone degli anni 60. “Viva la pappa col […]