Blog

Fiesole: cosa vedere e dove mangiare

Fiesole con Villa Campestri

Fiesole oggi è considerata “uno dei sobborghi più belli di Firenze”. Di fatto fa parte della area metropolitana del capoluogo, da cui dista solo 6 chilometri, ma è un comune indipendente e con una storia di tutto rispetto. Come centro abitato, Fiesole esiste dal IV secolo avanti Cristo e vanta origini etrusche e romane.

Fiesole, un gioiello sulle colline di Firenze

Nel Medioevo divenne parte integrante di Firenze e del suo potere, utilizzata fin da allora come luogo di relax e di vacanza specie per i nobili signori del tempo.

Il turismo, a Fiesole, è una industria redditizia da sempre e già nel XVIII secolo era la meta preferita dei nobili e dei sovrani di mezza Europa.

Poco è cambiato nell’era moderna, perché ancora oggi chi viene a Firenze deve assolutamente visitare questo bellissimo comune situato sulle colline a guardia della Valle dell’Arno.

Cosa vedere a Fiesole

Tra decine di bellissime chiese e altrettante ville signorili, Fiesole necessiterebbe di almeno una settimana di soggiorno per essere visitata e conosciuta per intero.

Se non avete tempo, dovrete per forza scegliere un itinerario tra tante meraviglie.

Prendete in considerazione:

  • tra le chiese: il duomo romanico di San Romolo, il trecentesco Convento San Francesco, il quattrocentesco Convento San Domenico, la deliziosa Santa Maria Primerana, l’orginale Badia Fiesolana.
  • tra le ville: sono tantissime, molte private, quindi si possono ammirare per lo più dall’esterno . Vi segnaliamo Villa al Bosco Fonte Lucente con il suo meraviglioso parco, Villa La Torraccia, Villa Sparta, Villa San Michele a Doccia, la imponente Villa Poggio Gherardo e naturalmente l’antichissima Villa Medici. Da considerare anche Villa Schifanoia e Villa di Maiano.
  • tra i luoghi particolari: le Mura Medievali di Fiesole, i castelli di Vincigliata (Castel Poggio e Castel Vincigliata), l’area archeologica e le tombe etrusche.

Da non perdere nemmeno una passeggiata nell’ariosa e antica Piazza Mino da Fiesole e una visita alla Fonte Sotterra, una profonda grotta artificiale che scende nel ventre della terra fino alle falde acquifere che raccolgono l’acqua piovana.

Cosa mangiare a Fiesole e dove

Fiesole è il luogo ideale per assaggiare le bontà tipicamente fiorentine con una vista panoramica davvero mozzafiato su Firenze.

La bistecca fiorentina, la ribollita, il castagnaccio li trovate anche qui, così come gli ottimi vini toscani. Da provare anche i ceci al cacciucco e i crostini con fegatini.

Dove assaggiare tutte queste bontà? Per esempio alla Casa del Prosciutto dove si prepara la cucina toscana pura e semplice. Oppure alla trattoria Cave di Maiano, panoramico e con cucina rustica.

Al Trebbiolo è un altro bell’esempio di ristorante panoramico appena fuori dal centro. Ma potete anche provare Terrazza 45, Reggia degli Etruschi oppure un’esperienza più popolare gustando i piatti della Casa del Popolo, con panorama e allegria garantiti!

Come arrivare a Fiesole

Fiesole è ben collegata sia all’aeroporto di Firenze che alla stazione di Firenze Santa Maria Novella. Se arrivate in macchina, il percorso è:

  • da sud: Autostrada A1 uscita Firenze Sud seguendo le indicazioni per Stadio/Fiesole;
  • da nord: Strada Regionale 302 e quindi Strada Regionale 67 da Via Bolognese;
  • da Siena: superstrada Firenze-Siena o SS 2 Cassia seguendo le indicazioni per Stadio/Fiesole;
  • da Arezzo: SS 67 Aretina fino a Firenze quindi proseguire seguendo le indicazioni per Fiesole.

Alla scoperta di Fiesole con Villa Campestri

Se vuoi vivere il fascino di Fiesole, così come assaggiare la gustosa cucina locale ti aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort, per scoprire la più bella Toscana.

Quick Booking snippet


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Ristoranti Mugello: una guida completa

I ristoranti di Mugello sono una delle principali attrattive per i turisti e per i visitatori dei vari borghiche questa areasituata a Nord di Firenze offre.

Musei a Firenze con cani: dog sitter per intrattenere gli amici a 4 zampe

Visitare i musei a Firenze insieme ai propricani zampe finalmente si può. In realtà, non è mai esistita una norma che vietasse l’accesso dei visitatori in compagnia dei propri amici a 4 zampe. Infatti, secondo quanto stabilito dal regolamento della polizia veterinaria, è possibile far accedere i propri animali nei luoghi aperti al pubblico, semplicemente […]

Monte Falterona: la Sorgente dell’Arno

L’Arno è il principale fiume della Toscana ed ha una lunghezza di 241 km. È l’ottavo fiume più lungo d’Italia, ma il secondo nella classifica per estensione, dopo il Tevere, se consideriamo l’Italia peninsulare. La sorgente del fiume Arno, definita anche “Capo d’Arno”, si trova sul Monte Falterona, in corrispondenza del comune Pratovecchio Stia, a […]

Frittelle di riso toscane: curiosità e ricetta

Le Frittelle di riso toscane, conosciute anche con il nome di Frittelle di San Giuseppe, insieme alle Zeppole sono il dolce tradizionale della Festa del papà. Allo stesso tempo, essendo un dolce fritto, è molto ricercato e proposto nei ristoranti più rinomati d’Italia. Le origini delle Frittelle di riso toscane risalgono al XV secolo, in […]

Duomo di Siena: Pavimento, Pulpito e tutte le sue Meravi­glie

Fra le grandi opera dell’architettura sacra medievale europea, un posto d’onore lo merita sicuramente il duomo di Siena.La prima parte della costruzione venne probabilmente edificata nella seconda metà del 1100, se si dà credito a notizie successive che parlano di una sua consacrazione nell’anno 1179 da Papa Alessandro III, dopo la pace con Federico Barbarossa. […]

David di Michelangelo a Firenze: storia ed informazioni utili

Il David di Michelangelo è una delle sculture più importanti nel panorama artistico italiano ed internazionale e rappresenta il simbolo della virilità e bellezza maschile. Questa scultura, realizzata in marmo dal celebre Michelangelo Buonarroti, tra il 1501 e il 1504, è conservata nella Galleria dell’ Accademia a Firenze. La statua marmorea rievoca il personaggio biblico […]

Carlo Collodi: il Fiorentino Padre di Pinocchio

Chi non conosce Pinocchio? In effetti, forse il burattino di legno era più noto ai bambini di qualche generazione fa, ma il classico cartone animato Disney, ha fatto sì che non venga dimenticato, anche in questa epoca digitale. Bisogna anche dire che il Pinocchio che in molti abbiamo in mente è proprio quello Disney, che […]

Chianciano Terme, tra Benessere e Turismo

Storia, cultura, natura, benessere: tutto questo è Chianciano Terme. Nelle terre di Siena, tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia, fra le dolci colline dei vigneti di Montepulciano, non lontana dallo splendido borgo rinascimentale di Pienza, Chianciano offre al turista che sia un single, coppia o una famiglia, la vacanza ideale. Una località […]