Blog

Frittelle di riso toscane: curiosità e ricetta

Le Frittelle di riso toscane, conosciute anche con il nome di Frittelle di San Giuseppe, insieme alle Zeppole sono il dolce tradizionale della Festa del papà. Allo stesso tempo, essendo un dolce fritto, è molto ricercato e proposto nei ristoranti più rinomati d’Italia. Le origini delle Frittelle di riso toscane risalgono al XV secolo, in epoca rinascimentale, e in alcuni libri rinvenuti da storici e archeologi si possono leggere le ricette di questo dolce. In particolare, Martino de’ Rossi, maestro di arte culinaria, e cuoco degli Sforza a Milano nonché del Papa Martino V a Roma, tratta la ricetta nei particolari: far cuocere bene il riso nel latte, in seguito dare forma tonda al preparato, creando frittelle tonde da friggere in olio, o strutto, oppure cuocerle nel latte o nel formaggio. Questa ricetta, ancora oggi, viene considerata la più autentica per le Frittelle di riso toscane.

San Giuseppe e i frittellari toscani

Le Frittelle di riso toscane, per tradizione, vengono da sempre servite per la Festa del papà, per questo sono conosciute col nome di Frittelle di San Giuseppe.

Pare che la cultura popolare riconosca San Giuseppe come frittellaio e, in suo onore, gli ambulanti e i pasticceri in genere gli dedicano la preparazione di questo dolce.

I frittellari di Siena erano abili artigiani, sia nelle bancarelle che nei laboratori producevano cibi fritti dolci o salati, e ognuno di loro vantava un segreto diverso per offrire un sapore migliore.

Col tempo si sono moltiplicate le varianti della ricetta originale, anche nelle regioni limitrofe, come Lazio e Umbria.

Ogni cuoco ha iniziato ad aggiungere ingredienti per diversificare le frittelle: crema, uvetta, mandorle tostate, canditi, marmellate, cioccolato, nocciole. Tale tendenza si è diffusa in ogni parte d’Italia.

Frittelle di riso toscane: ricetta originale

La ricetta delle Frittelle di riso toscane ha costi molto contenuti, riguardo gli ingredienti, mentre i tempi e la preparazione hanno bisogno di attenzione per la buona riuscita della pietanza.

Il tempo di preparazione delle frittelle è circa 45 minuti, a cui vanno aggiunti 30 minuti di cottura e altre 2 ore di riposo del piatto. Gli ingredienti per la ricetta sono:

  • 300 grammi di riso bianco tipo Roma
  • mezzo litro di latte
  • mezzo litro di acqua
  • 3 uova fresche
  • 70 grammi di zucchero a velo
  • 30 grammi di zucchero
  • 30 grammi di burro
  • mezzo bicchierino di rum per dolci
  • succo di limone q.b.
  • succo di arancia q.b.
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 scorza di limone
  • 1 scorsa di arancia
  • olio di semi di girasole per friggere

Cuocere in pentola acqua e latte, mescolando e portando a ebollizione.

Aggiungere il riso, un pizzico di sale, lo zucchero, la vanillina, la scorza di limone e di arancia grattugiata finemente.

Mescolare, amalgamando il tutto. A cottura del riso ultimata, aggiungere il burro, mescolare, e lasciar raffreddare il composto.

Poi, aggiungere lo zucchero a velo, il succo di limone, il succo di arancia, il rum e i tuorli delle uova.

Montare a parte gli albumi e aggiungerli al riso insieme alla farina. Amalgamare il tutto e formare le frittelle, mentre in una padella si porta a ebollizione l’olio per friggere.

Lasciare il composto di riso in frigo tra una frittura e l’altra. Appena cotte, rotolare le frittelle nello zucchero e lasciare raffreddare prima di servirle.

Quick Booking snippet


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Ristoranti Mugello: una guida completa

I ristoranti di Mugello sono una delle principali attrattive per i turisti e per i visitatori dei vari borghiche questa areasituata a Nord di Firenze offre.

Musei a Firenze con cani: dog sitter per intrattenere gli amici a 4 zampe

Visitare i musei a Firenze insieme ai propricani zampe finalmente si può. In realtà, non è mai esistita una norma che vietasse l’accesso dei visitatori in compagnia dei propri amici a 4 zampe. Infatti, secondo quanto stabilito dal regolamento della polizia veterinaria, è possibile far accedere i propri animali nei luoghi aperti al pubblico, semplicemente […]

Monte Falterona: la Sorgente dell’Arno

L’Arno è il principale fiume della Toscana ed ha una lunghezza di 241 km. È l’ottavo fiume più lungo d’Italia, ma il secondo nella classifica per estensione, dopo il Tevere, se consideriamo l’Italia peninsulare. La sorgente del fiume Arno, definita anche “Capo d’Arno”, si trova sul Monte Falterona, in corrispondenza del comune Pratovecchio Stia, a […]

Frittelle di riso toscane: curiosità e ricetta

Le Frittelle di riso toscane, conosciute anche con il nome di Frittelle di San Giuseppe, insieme alle Zeppole sono il dolce tradizionale della Festa del papà. Allo stesso tempo, essendo un dolce fritto, è molto ricercato e proposto nei ristoranti più rinomati d’Italia. Le origini delle Frittelle di riso toscane risalgono al XV secolo, in […]

Duomo di Siena: Pavimento, Pulpito e tutte le sue Meravi­glie

Fra le grandi opera dell’architettura sacra medievale europea, un posto d’onore lo merita sicuramente il duomo di Siena.La prima parte della costruzione venne probabilmente edificata nella seconda metà del 1100, se si dà credito a notizie successive che parlano di una sua consacrazione nell’anno 1179 da Papa Alessandro III, dopo la pace con Federico Barbarossa. […]

David di Michelangelo a Firenze: storia ed informazioni utili

Il David di Michelangelo è una delle sculture più importanti nel panorama artistico italiano ed internazionale e rappresenta il simbolo della virilità e bellezza maschile. Questa scultura, realizzata in marmo dal celebre Michelangelo Buonarroti, tra il 1501 e il 1504, è conservata nella Galleria dell’ Accademia a Firenze. La statua marmorea rievoca il personaggio biblico […]

Carlo Collodi: il Fiorentino Padre di Pinocchio

Chi non conosce Pinocchio? In effetti, forse il burattino di legno era più noto ai bambini di qualche generazione fa, ma il classico cartone animato Disney, ha fatto sì che non venga dimenticato, anche in questa epoca digitale. Bisogna anche dire che il Pinocchio che in molti abbiamo in mente è proprio quello Disney, che […]

Chianciano Terme, tra Benessere e Turismo

Storia, cultura, natura, benessere: tutto questo è Chianciano Terme. Nelle terre di Siena, tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia, fra le dolci colline dei vigneti di Montepulciano, non lontana dallo splendido borgo rinascimentale di Pienza, Chianciano offre al turista che sia un single, coppia o una famiglia, la vacanza ideale. Una località […]