Blog

A caccia di Porcini in Toscana. Ricetta per il Risotto.

Funghi_porcini_Sasso_Pisano

Se mai ci fosse una medaglia d’oro olimpica nel mondo per la bontà dei funghi, i Porcini vincerebbero sicuramente! Si tratta di uno dei funghi più pregiati in tutto il mondo, e il primo passo per l’apprezzamento è nella comprensione di come nasce questo “frutto del bosco”. I Porcini sono un elemento essenziale della cucina locale toscana.

I Porcini appartengono al genere Boletus che sono noti per essere teneri conn un grande “cappello” grande e carnoso che è supportato da un gambo corto e grassoccio. Purtroppo i Porcini non si possono ‘coltivare’ e si deve andare nel bosco alla loro ricerca. Sperro si trovano sotto i castagni e qualche varietà specifica di quercia. Il Porcino fresco è migliore del Porcino essiccato, anche se può essere difficile trovarlo.

Il momento migliore per trovarli è in primavera o autunno, in genere dopo qualche giornata piovosa. Quando si va a raccogliere i funghi, andate sempre in compagnia di un esperto e fate attenzione a non sradicare il fungo ma a tagliarlo alla base in modo tale il prossim’anno rinascerà in quello stesso punto.

Un’altra varietà pregiata di fungo che troviamo spesso nella valle del Mugello è l’ambita Prugnolo, con “radici” risalenti al periodo rinascimentale, quando fu menzionato per la prima volta.

La versatilità dei Porcini è senza limite, si possono fare salse per la pasta o gustarli a crudo in un’isalata invernale. Ecco la ricetta per un piatto di risotto ai funghi porcini, che siamo certi vi piacerà!

Risotto ai funghi porcini

200-300 grammi di funghi porcini freschi

3 spicchi d’aglio

4-5 tazze di riso per risotti

5 cucchiai di olio extra vergine di oliva

3 tazze di brodo, vegetale o di carne

1 1/2 bicchiere di vino bianco

25 g di burro

50g di parmigiano o grana padano, grattugiato fresco

Pulite i funghi con cura e separare il gambo dal cappello, poi tagliate a pezzi grosso. Scaldate il vostro brodo in una piccola pentola; in una casseruola riscaldate l’olio d’oliva con gli spicchi d’aglio, fare attenzione a non bruciarli e cuocere fino a quando non appaiono dorati. Aggiungete i funghi, la metà del vino bianco e un po’di sale. Cuocete per 5-7 minuti a fuoco lento. In una terza casseruola aggiungte un po’ di olio di oliva e burro, aggiungete il riso e versate il resto del vino bianco. Lentamente aggiungete il brodo fino a quando il riso è appena coperto e mescolart con un cucchiaio di legno. Mentre il liquido evapora, aggiungere altro brodo, mescolando lentamente. Quando il riso è fatto aggiungete i funghi cotti e mescolate tutto insieme, quindi aggiungere il formaggio grattugiato e un filo d’olio d’oliva prima di servire.

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Villa medicea del Trebbio: il patrimonio dell’Umanità nel Mugello

Le ville e i giardini medicei sparsi per la Toscana sono molti ma 14 sono entrati nella World Heritage List dell’Unesco. Scopri con noi la Villa medicea del Trebbio: il patrimonio dell’Umanità nel Mugello!

Dove si trova il Mugello? Curiosità su questa terra

Il Mugello è un territorio caratterizzato da un esteso bacino con una stretta striscia pianeggiante lungo la Sieve, una vasta area centrale di colline e un’ampia zona montuosa. Ma dove si trova di preciso il Mugello?

Come conservare l’olio d’oliva

L’olio di oliva è uno degli alimenti cardine della dieta mediterranea. Gustoso, sano e da sempre utilizzato dall’uomo. Scopri con noi come conservare l’olio d’oliva!

I migliori formaggi tipici della Toscana

Un viaggio nel gusto che parte dal famoso Pecorino Toscano e arriva fino ai caprini dell’Alto Mugello. Scopri con noi quali sono i migliori formaggi tipici della Toscana!

Gli artisti del secondo Rinascimento

Nel corso del Quattrocento si verifica in Italia un vasto rinnovamento culturale che prende il nome di Rinascimento. Scopri con noi quali sono i più grandi artisti del secondo Rinascimento!

Cosa fare a Ferragosto 2019 nel Mugello

Si avvicina anche quest’anno uno dei momenti più attesti dell’estate: Ferragosto! Scopri con noi cosa fare a Ferragosto 2019 nel Mugello!

La Fiera Calda di Vicchio 2019: info e programma

Ogni anno a Vicchio si svolge un’antica festa legata alle tradizioni di questo bellissimo paese nel Mugello. Scopri con noi tutte le info e il programma della Fiera Calda di Vicchio 2019!

Dove imparare ad andare a cavallo vicino a Firenze

Per diventare buoni cavalieri non è necessario iniziare a praticare l’equitazione in tenera età, per questo l’equitazione è uno sport che presenta aspetti senza dubbio attraenti per tutti. Ecco quali sono i migliori posti dove imparare ad andare a cavallo vicino a Firenze!