Blog

“Giornate Rinascimentali”: la storia prende vita a Scarperia

Con la fine dell’estate e l’arrivo di Settembre, il Mugello si prepara a vivere una delle più importanti rievocazioni storiche del territorio: le Giornate Rinascimentali e il Diotto, che si svolgono a Scarperia, a pochi chilometri da Villa Campestri Olive Oil Resort.Si tratta di due appuntamenti che permettono davvero di compiere un tuffo nell’epoca del Rinascimento, alla corte del Vicario di Scarperia.Il Vicario infatti, nominato dalla Repubblica Fiorentina fin dal 1300, era colui che amministrava la città di Scarperia: la sede del suo potere era il Palazzo Vicario, nel centro della città, che costituisce ancora oggi una delle principali attrazioni.

Le  si tengono il primo weekend di settembre, in preparazione della grande Festa del Diotto: le strade di Scarperia si trasformano per due giorni in un vero borgo rinascimentale, dove è possibile incontrare dame e cavalieri, assistere a scene di mercato con venditori di ogni genere e maestri coltellinai che mostrano al pubblico la loro abilità nella lavorazione dei coltelli.

I turisti che si troveranno a passeggiare per le strade, assisteranno a spettacoli, esibizioni di falconieri, musici e sbandieratori, così come avveniva oltre 5 secoli fa: è possibile anche acquistare le merci esposte dai venditori ma solo con il “Fiorino di Scarperia” moneta coniata per l’occasione e che vi sarà cambiata dai “tesorieri” posti all’ingresso del centro storico.

Nell’occasione sarà possibile anche visitare il Palazzo del Vicario e il Torrino, antica torre del bastione a sud-ovest.

I festeggiamenti culminano l’8 settembre con la festa del Diotto e l’arrivo del Vicario.

Per avere maggiori informazioni su orari e appuntamenti delle “Giornate Rinascimentali di Scarperia” potete rivolgervi allo staff di Villa Campestri Olive Oil Resort.

(Foto Comitato Festeggiamenti Diotto)

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

La Via del Latte nel Mugello

altTra i prodotti tipici più conosciuti del Mugello c’è sicuramente il latte: in queste terre infatti, le mucche vengono allevate in pascoli aperti, nutrite con foraggi di qualità, e questo permette di ottenere un latte buono e genuino.

Scopri San Piero a Sieve nel Mugello

Il Mugello è un territorio ricco di numerosi borghi medievali dall’incredibile fascino. Vieni con noi alla scoperta di San Piero a Sieve!

Foliage in Toscana: Scopri l’Autunno nei Boschi più Belli

Quando arriva l’autunno il bosco cambia colore e la natura crea spettacolari paesaggi in cui diventa magico immergersi. È il fenomeno del Foliage che in Toscana regala emozioni davvero uniche. Vivi il Foliage in Toscana e scopri l’autunno nei boschi più belli.

Perché il Pane Toscano è senza sale?

Il pane in tutta Italia è un alimento fondamentale, sempre presente sulla tavola a pranzo e cena. Ma ogni regione ha le sue specialità, scopri assieme a noi le caratteristiche del pane toscano e perché è senza sale.

Tortello di patate: da piatto povero a simbolo della cucina del Mugello

Il tortello di patate è un piatto che fa parte della tradizione culinaria del Mugello. Nato in principio come piatto povero oggi è una vera e propria specialità gastronomica relizzata in numerose varianti dagli chef toscani. Scopri con noi le caratteristiche del tortello di patate del Mugello!

Le Ricette di Villa Campestri: Sformato di cavolo nero su crema di cannellini

Le ricette di Villa Campestri sono facili da preparare e ispirate alla buona cucina toscana. Scopri con noi come prepare lo Sformato di cavolo nero su crema di cannellini!

Visitare il Mugello: cosa vedere e cosa fare

Il Mugello è una bellissima terra toscana in cui sorge Villa Campestri, una terra ricca di tradizioni, storia e natura. Vogliamo condurvi alla scoperta dei borghi più belli di questo territorio per visitare le chiese e le pievi assolutamente da non perdere. Ecco cosa vedere e cosa fare se vuoi visitare il Mugello!

Trippa e Lampredotto: Cosa Sono e Come Cucinarli

La Trippa e il Lampredotto sono due specialità culinarie italiane molto particolari in quanto provengono da frattaglie bovine. Entrambe fanno parte della tradizione gastronomica toscana ma a farla da padrone a Firenze è il Lampredotto, una vera e propria istituzione. Vediamo assieme cosa sono la Trippa e il Lampredotto e quali sono le migliori ricette […]