Blog

Giotto, il pittore toscano entrato nel mito

Giotto pittore toscano entrato nel mito con Villa Campestri Olive Oil Resort

Tra gli artisti che sono nati in Toscana, ci sono moltissimi pittori che hanno segnato in maniera indelebile la Storia dell’Arte. Questo è dovuto al fatto che non solo hanno rivoluzionato il modo di rappresentare la realtà, ma anche perché hanno saputo influenzare profondamente le produzioni artistiche. Questo vale sia per quelle ad essi contemporanee, sia rispetto a quelle venute nei secoli successivi.

Tra i pittori toscani che merita maggiormente questo tipo di riconoscimento, a livello mondiale, c’è senza ombra di dubbio Giotto, che fu anche architetto. Ciò è dovuto al fatto che le sue opere più famose sono ormai entrate a far parte dell’immaginario popolare e collettivo.

Origini e formazione di Giotto

Giotto nacque nella seconda metà del XIII secolo, probabilmente a Vicchio, da una famiglia di piccoli proprietari terrieri che si trasferì a Firenze.

Qui il giovane venne affidato alla bottega di Cimabue, da cui si distinse al punto che già durante la sua vita nacquero diverse leggende.

Tra queste, oltre alla famosa capacità di disegnare un cerchio perfetto senza l’uso del compasso riportata anche dal Vasari, ce n’è una che è stata rappresentata da diversi pittori successivi a Giotto. Si tratta dell’episodio secondo il quale il Cimabue avrebbe compreso il talento del suo discepolo vedendolo disegnare in modo realistico delle pecore, usando semplicemente del carbone su un sasso.

Un altro mito vede il maestro fiorentino vittima di uno scherzo, poiché il giovane Giotto avrebbe disegnato, su una tela, una mosca così realistica che lo stesso Cimabue avrebbe poi tentato di scacciare. Una volta compreso lo scherzo, fu il momento di congedare l’allievo, la cui formazione era ormai completata.

Tutte queste storie dimostrano come il pittore fiorentino fosse apprezzato per la grande abilità tecnica e per la naturalezza della sua arte. Tanto che arrivò ad aprire la propria bottega e ad essere circondato da una grande quantità di allievi.

A questi affidava le opere minori o lo sviluppo di quelle più importanti, ma solo dopo averne importato i bozzetti.

Il ritorno alla naturalezza e gli studi prospettici nelle opere principali di Giotto

I meriti maggiori di Giotto sono talmente rivoluzionari da aver reso obsolete le opere d’arte a lui immediatamente precedenti.

Tra queste capacità rientra non solo l’uso della prospettiva, fino ad allora non utilizzata in Europa, ma anche l’abilità nella realizzazione del chiaroscuro, capace di apportare realismo e profondità ai suoi disegni.

Tutto questo creò una netta scissione con i dettami dell’arte bizantina, profondamente statica e priva di qualsiasi contesto naturalistico o paesaggistico.

Al contrario, le figure di Giotto superano la bidimensionalità e sono inserite in una narrazione viva, tanto da arrivare a dialogare tra loro quando la composizione lo permette, mostrando una forte espressività emotiva.

Tra le opere più importanti di Giotto pittore rientrano senza dubbio il fiorentino Crocifisso di Santa Maria Novella, il Ciclo delle Storie di San Francesco nella Basilica di Assisi e la Cappella degli Scrovegni di Padova, al cui interno si trova il famosissimo affresco che rappresenta L’Ultima Cena.

Vieni a scoprire Giotto nel Mugello

Se vuoi scoprire la figura e il talento di Giotto ti aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort nel Mugello, a pochi chilometri da Vicchio, dove ancora oggi è possibile visitare la casa natale di Giotto.

Quick Booking snippet


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Caratteristiche del panno del casentino

Il Casentino è una valle che si trova a Nord della provincia di Arezzo, in Toscana, da sempre idonea alla produzione dei panni. Questo perché la materia prima, cioè la lana, si trovava in grande quantità e a un ottimo prezzo, cosa dovuto alla presenza di molti greggi da allevamento. I lanaioli del Casentino usavano […]

Visitare Pienza e dintorni

Pienza è il biglietto turistico perfetto per la Toscana intera. Arte, storia e genuinità immersi in un paesaggio fatto di colline, cipressi, ulivi e cielo azzurro. Sono cartoline da un passato che diventa presente turistico e che molti, soprattutto stranieri ma anche tanti italiani, vengono a riscoprire ogni anno. Fino al 1462 Pienza si chiamava […]

Sagre nel Mugello: dove mangiare

La valle del Mugello è uno dei territori più belli, affascinanti e ricchi di tutta la Toscana. Stiamo dunque parlando di una zona estremamente apprezzata in tutto il mondo per i suoi paesaggi, le sue tradizioni e lo stile di vita a contatto con la natura. Infatti una vacanza nel Mugello rimette le persone nel […]

Museo Archeologico dell’Alto Mugello

Ci sono tanti posti in Italia dove la tradizione storica e culturale è conservata e rappresenta una testimonianza tangibile della presenza di insediamenti umani sin dall’antichità. Anche la Toscana non è da meno e conserva, nei suoi vari luoghi, aree dove si può respirare la storia e dove le gesta degli uomini sono conservate e […]

La pesca Regina di Londa

L’Italia è da sempre un paese in cui la tradizione è enorme e variegata, e le varie produzioni locali possono essere molto diversificate tra loro anche solo spostandosi di pochi chilometri all’interno di un territorio. È proprio il caso della Toscana e, nello specifico, della zona di Londa, in provincia di Firenze. È qui che […]

Il Raviggiolo del Mugello, il tipico formaggio a pasta molle

L’area del Mugello, in Toscana, oltre ad avere una grande tradizione storica e culturale ed essere famosa al giorno d’oggi soprattutto per l’impianto motoristico che ospita le più importanti gare di motociclismo e automobilismo, possiede anche una grande storia gastronomica e una lunga tradizione culinaria. Nel Mugello vengono prodotti cibi tipici famosi non solo in […]

Itinerari in Bici nel Mugello

Ci sono posti in Italia che, se percorsi in bicicletta, regalano un fascino senza paragoni; itinerari meravigliosi immersi nella natura e che rappresentano le mete più ambite dai tanti ciclisti che ogni anno, soprattutto in estate, decidono di farsi una pedalata sulla nostra penisola. In questo articolo ci occupiamo di una zona specifica italiana: il […]

Idee per Vacanze Estive in Toscana

La Toscana in estate offre moltissimi spunti per andare incontro a vacanze meravigliose. Proprio come in tutte le altre stagioni, a dire il vero. Tradizioni, eventi, paesaggi e attività all’aperto sono solo alcune delle attrattive di questa meravigliosa terra. La campagna, le acque cristalline del Mar Tirreno, i musei, i boschi, i laghi; sono solo […]