Blog

Ragù di cinghiale: la ricetta toscana per eccellenza

In Italia il cibo è culto e, a seconda della regione, i piatti tradizionali possono variare, dai tipici piatti di pasta, come tagliatelle lasagne e gnocchi, a specialità quali formaggi e dolci fino ad arrivare alla famigerata ricetta toscana del ragù di cinghiale.

Dalla selvaggina alla tavola: la caccia al cinghiale in Toscana

La caccia al cinghiale trova le sue antiche origini in Toscana affermandosi un po’ come la regina delle regioni italiane, nomea data anche dai suoi migliori maestri in questo campo.

La caccia in battuta inizia un paio d’ore dopo l’albeggiare del sole.

Dopodiché ci sarà la scelta del territorio di caccia tramite l’individuazione delle zone di pastura che variano a seconda degli spostamenti che i cinghiali fanno, in base alle loro esigenze alimentari.

In seguito si procede al sorteggio delle poste collocate in corrispondenza dei “trattoi” ovvero le vie di transito dei cinghiali.

Una volta scelte le poste entreranno in gioco i cani che insieme ai propri conduttori provvederanno a scovare i cinghiali.

Una partita di abilità e astuzia tra uomo e animale.

Proprietà nutrizionali carne di cinghiale

La carne di cinghiale offre benefici salutari in quanto ricca di vitamine e minerali.

Mediamente per 100 grammi di carne di cinghiale riscontriamo questi valori nutritivi:

  • 72 g di acqua
  • 21,5 g di proteine
  • 3,3 g di lipidi
  • 318 mg di potassio
  • 202 mg di fosforo
  • 85 mg di colesterolo
  • 23 mg di magnesio
  • 51 mg di sodio
  • 5 mg di calcio
  • 3,4 mg di ferro
  • 6,3 mg di niacina (vitamina B3)
  • 0,4 mg di riboflavina (vitamina B2)
  • 0.2 mg di vitamina E
  • 0.2 mg di tiamina (vitamina B1)

Istruzioni ricetta toscana Ragù di Cinghiale

Durante la stagione invernale non c’è niente di meglio di un piatto fumante di pasta fresca fatta con il ragù di cinghiale per deliziare ogni palato.

Il cinghiale fa parte della tradizione e della nostra storia toscana, per questo vogliamo condividere con voi la ricetta su come realizzare il ragù di cinghiale, un’ottima idea per rendere la vostra tavola un po’ più Toscana.

Ingredienti per una ricetta gustosa:

  • 1 kg di cinghiale, tagliare il grasso in eccesso e tagliare a cubetti.
  • 1 1/2 cipolla (rosso) tritata
  • 2 tazze di vino rosso
  • Rosmarino fresco
  • 2 carote tritate
  • 3 foglie di alloro
  • 1 gambo di sedano tritato
  • 1 peperoncino
  • 2 spicchi
  • Olio extra-vergine di oliva (Olio di Cosim
  • 450 – 800 grammi di pomodori varietà roma
  • Origano, basilico e salvia (essiccato)
  • Sale e pepe

Procedimento:

Marinare il cinghiale nel vino rosso e spezie fresche poche ore prima della preparazione o meglio il giorno prima in frigo; aggiungete anche bacche di ginepro, se ne avete.

Per fare il ragù, mettete circa tre cucchiai d’Olio in una pentola capiente e quindi aggiungete la cipolla e fate soffriggere. Quindi aggiungere le carote, sedano, alloro per 5-8 minuti. Aggiungete il cinghiale alla pentola, prima di aggiungere il vino rosso e i pomodori. Aggiungete un pizzico di sale e pepe in grani, i chiodi di garofano e il peperoncino (facoltativo). Fate bollire a fuoco lento per 4 ore.

Si consiglia di condire con il ragù pasta fresca, come ad esempio i tortelli di patate altrimenti pappardelle o tagliatelle.

Vi aspettiamo in Toscana per assaggiare il Ragù di Cinghiale

Se siete amanti dellericette a base di cacciagionenon potete non assaggiare la ricetta tradizionale del Ragù di Cinghiale realizzata dal nostro Chef, vi aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Autunno in Mugello: tra natura, arte, sport e prodotti tipici

altL’Autunno è una stagione magica per la Toscana: la natura si tinge di mille colori, l’aria si fa più tepida e la luce assume sfumature dorate. Un periodo ideale per una vacanza in Mugello, dove natura e storia fanno da protagoniste, e dove è possibile praticare sport all’aria aperta.

Ragù di cinghiale: la ricetta toscana per eccellenza

In Italia il cibo è culto e, a seconda della regione, i piatti tradizionali possono variare, dai tipici piatti di pasta, come tagliatelle lasagne e gnocchi, a specialità quali formaggi e dolci fino ad arrivare alla famigerata ricetta toscana del ragù di cinghiale.

La Ricetta Classica per la Torta di Mele

E’ Tempo di Mele qui a Campestri e le temperature che iniziano ad abbassarsi aumentano la voglia di coccole, magari gustando uno squisito dolce fragrante fatto in casa. Ecco per voi la ricetta classica per una Torta di Mele deliziosa!

La Via del Latte nel Mugello

altTra i prodotti tipici più conosciuti del Mugello c’è sicuramente il latte: in queste terre infatti, le mucche vengono allevate in pascoli aperti, nutrite con foraggi di qualità, e questo permette di ottenere un latte buono e genuino.

Scopri San Piero a Sieve nel Mugello

Il Mugello è un territorio ricco di numerosi borghi medievali dall’incredibile fascino. Vieni con noi alla scoperta di San Piero a Sieve!

Foliage in Toscana: Scopri l’Autunno nei Boschi più Belli

Quando arriva l’autunno il bosco cambia colore e la natura crea spettacolari paesaggi in cui diventa magico immergersi. È il fenomeno del Foliage che in Toscana regala emozioni davvero uniche. Vivi il Foliage in Toscana e scopri l’autunno nei boschi più belli.

Perché il Pane Toscano è senza sale?

Il pane in tutta Italia è un alimento fondamentale, sempre presente sulla tavola a pranzo e cena. Ma ogni regione ha le sue specialità, scopri assieme a noi le caratteristiche del pane toscano e perché è senza sale.

Tortello di patate: da piatto povero a simbolo della cucina del Mugello

Il tortello di patate è un piatto che fa parte della tradizione culinaria del Mugello. Nato in principio come piatto povero oggi è una vera e propria specialità gastronomica relizzata in numerose varianti dagli chef toscani. Scopri con noi le caratteristiche del tortello di patate del Mugello!