Blog

La raccolta delle olive in Toscana a Villa Campestri Olive Oil Resort

Tra fine Ottobre e inizio novembre in Toscana avviene la raccolta delle olive: in questo periodo infatti l’oliva raggiunge la giusta maturazione, mutando il suo colore da verde a nero, la cosìdetta invaiatura. A Villa Campestri Olive oil Resort, la raccolta delle olive avviene esclusivamente in modo manuale: abbiamo deciso di utilizzare questo sistema, che prevede un processo più lungo rispetto a quello che utilizza le macchine, perchè non stressa l’olivo e non rischia di danneggiare le olive stesse.

Per raccogliere le olive utilizziamo quindi il pettine, uno strumento che ricorda il pettine per capelli appunto, e che consente di scivolare lungo i rami, portando via le olive ma senza danneggiare le foglie e l’albero.

Le olive vengono raccolte alla base dell’albero grazie a delle reti e da qui vengono portate subito al nostro frantoio interno, così da arrivare entro le 24 ore dalla raccolta: qui inizia subito il processo di frangitura per ottenere in giornata l’olio extravergine d’oliva.

La raccolta delle olive, capitanata dal nostro Oliviero, dura circa un mese e deve essere conclusa prima dell’arrivo del grande freddo, intorno alla fine di novembre: in caso contrario infatti il rischio è che le olive si possano danneggiare.

Se volete vedere come avviene la raccolta delle olive a Villa Campestri Olive Oil Resort potete farlo grazie ai video che abbiamo caricato sul nostro canale youtube.

{plusone}

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Scopri San Piero a Sieve nel Mugello

Il Mugello è un territorio ricco di numerosi borghi medievali dall’incredibile fascino. Vieni con noi alla scoperta di San Piero a Sieve!

Foliage in Toscana: Scopri l’Autunno nei Boschi più Belli

Quando arriva l’autunno il bosco cambia colore e la natura crea spettacolari paesaggi in cui diventa magico immergersi. È il fenomeno del Foliage che in Toscana regala emozioni davvero uniche. Vivi il Foliage in Toscana e scopri l’autunno nei boschi più belli.

Perché il Pane Toscano è senza sale?

Il pane in tutta Italia è un alimento fondamentale, sempre presente sulla tavola a pranzo e cena. Ma ogni regione ha le sue specialità, scopri assieme a noi le caratteristiche del pane toscano e perché è senza sale.

Tortello di patate: da piatto povero a simbolo della cucina del Mugello

Il tortello di patate è un piatto che fa parte della tradizione culinaria del Mugello. Nato in principio come piatto povero oggi è una vera e propria specialità gastronomica relizzata in numerose varianti dagli chef toscani. Scopri con noi le caratteristiche del tortello di patate del Mugello!

Le Ricette di Villa Campestri: Sformato di cavolo nero su crema di cannellini

Le ricette di Villa Campestri sono facili da preparare e ispirate alla buona cucina toscana. Scopri con noi come prepare lo Sformato di cavolo nero su crema di cannellini!

Visitare il Mugello: cosa vedere e cosa fare

Il Mugello è una bellissima terra toscana in cui sorge Villa Campestri, una terra ricca di tradizioni, storia e natura. Vogliamo condurvi alla scoperta dei borghi più belli di questo territorio per visitare le chiese e le pievi assolutamente da non perdere. Ecco cosa vedere e cosa fare se vuoi visitare il Mugello!

Trippa e Lampredotto: Cosa Sono e Come Cucinarli

La Trippa e il Lampredotto sono due specialità culinarie italiane molto particolari in quanto provengono da frattaglie bovine. Entrambe fanno parte della tradizione gastronomica toscana ma a farla da padrone a Firenze è il Lampredotto, una vera e propria istituzione. Vediamo assieme cosa sono la Trippa e il Lampredotto e quali sono le migliori ricette […]

Escursioni nel Mugello

Il Mugello è un territorio verde in cui splendide vallate si alternano a dolci colline e monti dal grande fascino. A pochi chilometri da Firenze è il luogo ideale per vivere indimenticabili emozioni a piedi, a cavallo o in bici. Scopri con noi le più belle escursioni in Mugello!