Blog

La storia dell’olio d’oliva in Toscana: da unguento sacro a prodotto d’eccellenza

In Toscana l’olivo è stato considerato albero sacro fin dai tempi degli Etruschi, non solo per motivi religiosi: l’olio che se ne ricavava infatti era una merce di pregio e veniva esportato in tutto il bacino del Mediterraneo. In Mugello la coltivazione degli ulivi è arrivata più tardi rispetto alla zona meridionale della Toscana, a causa anche del clima un po’ più freddo: negli ultimi anni però questo tipo di coltivazione ha prodotto risultati di eccellenza.

A Villa Campestri Olive Oil Resort la coltivazione dell’olio risale almeno al secolo scorso: tra i documenti storici conservati negli archivi della villa ce n’è uno datato al 1861 dove si elencano i prodotti della pregiata fattoria Roti Michelozzi (attuale Villa Campestri), tra cui spicca l’olio extravergine d’oliva.

Con l’acquisto della Villa da parte della famiglia Pasquali, all’inizio degli anni 90, la coltivazione degli ulivi si è estesa ed è diventata una delle attività principali del nuovo Resort: ogni anno produciamo il nostro olio, L’Olio di Cosimo: per farlo coltiviamo personalmente i nostri oliveti in modo biologico, procediamo alla raccolta delle olive tra ottobre e novembre e le lavoriamo nel nostro frantoio.

Proprio l’attenta produzione e lavorazione in proprio fanno si che il nostro olio possa fregiarsi del marchio TREE, ovvero Etica Eccellenza ed Economia, che ne attesta la qualità, recentemente riconosciuta anche in un articolo del Washington Post.

Inoltre per conservare al meglio nel tempo le caratteristiche dell’olio di Cosimo e di tutti gli altri oli di cui proponiamo gli assaggi, abbiamo ideato il brevetto OliveToLive: una macchina che consente di conservare l’olio sotto azoto mantenendone intatte le qualità organolettiche.

In queste settimane di novembre vi racconteremo come avviene la raccolta delle nostre olive e la produzione dell’olio ma se volete testarne personalmente la qualità, vi suggeriamo di provare fin da subito uno dei nostri percorsi sensoriali di degustazione.

{plusone}

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

La Via del Latte nel Mugello

altTra i prodotti tipici più conosciuti del Mugello c’è sicuramente il latte: in queste terre infatti, le mucche vengono allevate in pascoli aperti, nutrite con foraggi di qualità, e questo permette di ottenere un latte buono e genuino.

Scopri San Piero a Sieve nel Mugello

Il Mugello è un territorio ricco di numerosi borghi medievali dall’incredibile fascino. Vieni con noi alla scoperta di San Piero a Sieve!

Foliage in Toscana: Scopri l’Autunno nei Boschi più Belli

Quando arriva l’autunno il bosco cambia colore e la natura crea spettacolari paesaggi in cui diventa magico immergersi. È il fenomeno del Foliage che in Toscana regala emozioni davvero uniche. Vivi il Foliage in Toscana e scopri l’autunno nei boschi più belli.

Perché il Pane Toscano è senza sale?

Il pane in tutta Italia è un alimento fondamentale, sempre presente sulla tavola a pranzo e cena. Ma ogni regione ha le sue specialità, scopri assieme a noi le caratteristiche del pane toscano e perché è senza sale.

Tortello di patate: da piatto povero a simbolo della cucina del Mugello

Il tortello di patate è un piatto che fa parte della tradizione culinaria del Mugello. Nato in principio come piatto povero oggi è una vera e propria specialità gastronomica relizzata in numerose varianti dagli chef toscani. Scopri con noi le caratteristiche del tortello di patate del Mugello!

Le Ricette di Villa Campestri: Sformato di cavolo nero su crema di cannellini

Le ricette di Villa Campestri sono facili da preparare e ispirate alla buona cucina toscana. Scopri con noi come prepare lo Sformato di cavolo nero su crema di cannellini!

Visitare il Mugello: cosa vedere e cosa fare

Il Mugello è una bellissima terra toscana in cui sorge Villa Campestri, una terra ricca di tradizioni, storia e natura. Vogliamo condurvi alla scoperta dei borghi più belli di questo territorio per visitare le chiese e le pievi assolutamente da non perdere. Ecco cosa vedere e cosa fare se vuoi visitare il Mugello!

Trippa e Lampredotto: Cosa Sono e Come Cucinarli

La Trippa e il Lampredotto sono due specialità culinarie italiane molto particolari in quanto provengono da frattaglie bovine. Entrambe fanno parte della tradizione gastronomica toscana ma a farla da padrone a Firenze è il Lampredotto, una vera e propria istituzione. Vediamo assieme cosa sono la Trippa e il Lampredotto e quali sono le migliori ricette […]