Blog

La storia dell’olio d’oliva in Toscana: da unguento sacro a prodotto d’eccellenza

In Toscana l’olivo è stato considerato albero sacro fin dai tempi degli Etruschi, non solo per motivi religiosi: l’olio che se ne ricavava infatti era una merce di pregio e veniva esportato in tutto il bacino del Mediterraneo. In Mugello la coltivazione degli ulivi è arrivata più tardi rispetto alla zona meridionale della Toscana, a causa anche del clima un po’ più freddo: negli ultimi anni però questo tipo di coltivazione ha prodotto risultati di eccellenza.

A Villa Campestri Olive Oil Resort la coltivazione dell’olio risale almeno al secolo scorso: tra i documenti storici conservati negli archivi della villa ce n’è uno datato al 1861 dove si elencano i prodotti della pregiata fattoria Roti Michelozzi (attuale Villa Campestri), tra cui spicca l’olio extravergine d’oliva.

Con l’acquisto della Villa da parte della famiglia Pasquali, all’inizio degli anni 90, la coltivazione degli ulivi si è estesa ed è diventata una delle attività principali del nuovo Resort: ogni anno produciamo il nostro olio, L’Olio di Cosimo: per farlo coltiviamo personalmente i nostri oliveti in modo biologico, procediamo alla raccolta delle olive tra ottobre e novembre e le lavoriamo nel nostro frantoio.

Proprio l’attenta produzione e lavorazione in proprio fanno si che il nostro olio possa fregiarsi del marchio TREE, ovvero Etica Eccellenza ed Economia, che ne attesta la qualità, recentemente riconosciuta anche in un articolo del Washington Post.

Inoltre per conservare al meglio nel tempo le caratteristiche dell’olio di Cosimo e di tutti gli altri oli di cui proponiamo gli assaggi, abbiamo ideato il brevetto OliveToLive: una macchina che consente di conservare l’olio sotto azoto mantenendone intatte le qualità organolettiche.

In queste settimane di novembre vi racconteremo come avviene la raccolta delle nostre olive e la produzione dell’olio ma se volete testarne personalmente la qualità, vi suggeriamo di provare fin da subito uno dei nostri percorsi sensoriali di degustazione.

{plusone}

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

I borghi più belli vicino a Firenze

Torri, castelli, ville e abbazie caratterizzano i paesaggi delle cittadine toscane. Vieni con noi in un viaggio alla scoperta dei borghi più belli vicino Firenze!

I primi piatti più buoni tipici della Toscana

In Italia quella per il cibo è una vera e propria passione, ma ciò che amiamo di più è sicuramente sua maestà la “Pasta”! Scopri con noi quali sono i primi piatti più buoni tipici della Toscana!

Cosa fare ad Halloween

Come ogni anno il 31 ottobre arriva con la sua carica di magia portando con sé la festa più “mostruosa” dell’autunno. Scopri con noi cosa fare ad Halloween!

Resort per una vacanza in Toscana e passeggiate a cavallo

In Italia il turismo a cavallo è trend sempre più in aumento. Se anche tu ami gli sport e la natura scopri il resort ideale per una vacanza in Toscana e passeggiate a cavallo!

Villa medicea del Trebbio: il patrimonio dell’Umanità nel Mugello

Le ville e i giardini medicei sparsi per la Toscana sono molti ma 14 sono entrati nella World Heritage List dell’Unesco. Scopri con noi la Villa medicea del Trebbio: il patrimonio dell’Umanità nel Mugello!

Dove si trova il Mugello? Curiosità su questa terra

Il Mugello è un territorio caratterizzato da un esteso bacino con una stretta striscia pianeggiante lungo la Sieve, una vasta area centrale di colline e un’ampia zona montuosa. Ma dove si trova di preciso il Mugello?

Come conservare l’olio d’oliva

L’olio di oliva è uno degli alimenti cardine della dieta mediterranea. Gustoso, sano e da sempre utilizzato dall’uomo. Scopri con noi come conservare l’olio d’oliva!

I migliori formaggi tipici della Toscana

Un viaggio nel gusto che parte dal famoso Pecorino Toscano e arriva fino ai caprini dell’Alto Mugello. Scopri con noi quali sono i migliori formaggi tipici della Toscana!