Blog

Le Ricette di Villa Campestri: Agnello Scottadito

La ricetta dell'agnello scottadito con Villa Campestri Olive Oil Resort

Se vi piace l’agnello allora non potete non assaggiare “L’Agnello Scottadito” di Villa Campestri Olive Oil Resort, un delizioso piatto che esalta la delicatezza delle costolette di agnello.

Le proprietà della carne

L’agnello è il figlio della pecora che non ha superato i 12 mesi di età, la sua carne è tenera, saporita e digeribile.

La carne d’agnello in Italia è molto consumata durante i giorni di Pasqua, quando appare in tavola in tante ricette diverse, ma potrebbe essere un buon sostituto delle carni bianche durante tutto l’anno.

Questo perché le proprietà della carne di agnello sono davvero tante e il suo sapore è squisito.

Vediamo nel dettaglio quali sono le proprietà della carne di agnello:

  • ricca di proteine ideali per lo sviluppo della muscolatura;
  • ideale per essere introdotta nell’alimentazione dei neonati grazie al contenuto di sali minerali e vitamine;
  • fonte di potassio;
  • fonte di ferro;
  • magra e poco calorica.

Insomma la carne di agnello è davvero consigliata per le sue elevate proprietà benefiche e per l’adeguata proporzione tra proteine e grassi.

Può essere cucinata in molti modi ma una ricetta davvero deliziosa è il famoso “Agnello Scottadito”.

I segreti per cucinare l’Agnello Scottadito

Cucinare “L’Agnello Scottadito” non è difficile ma è importante seguire qualche piccolo accorgimento.

Innanzitutto partiamo dalla scelta della carne.

La carne ideale è quella dell’agnellino da latte, in quanto le sue carni sono molto tenere e delicate.

Eventualmente può andare bene anche l’agnello “semisvezzato” anche se la sua carne ha un sapore più intenso.

Un altro segreto per cucinare un delizioso scottadito, chiamato così perché deve essere mangiato bollente, è quello di asciugare la carne prima di appoggiarla sulla piastra, preferibilmente in ghisa. Inoltre è meglio tirarla fuori dal frigo almeno un ora prima della cottura.

Per la cottura l’ideale è 3 minuti per lato, altrimenti potrebbero cuocere troppo e la carne potrebbe indurirsi.

Quando la si gira da un lato all’altro è importante fare attenzione a non bucarla con la forchetta per non fare uscire i liquidi.

Benissimo, ora siete pronti, passiamo alla ricetta dell’Agnello Scottadito di Villa Campestri!

Ricetta Agnello Scottadito

Ingredienti (per 4 persone)

  • 12 costolette d’agnello nella lombata;
  • 800 g spinaci (surgelati o cotti);
  • 1/4 spicchio d’aglio;
  • 1 mazzetto menta;
  • 1 tazzina da caffè di pinoli;
  • 3 cucchiai di pecorino grattugiato;
  • 8 cucchiai olio e.v.;
  • 1 limone;
  • sale pepe q.b.

Procedimento

Prendere la menta e fare un pesto con il formaggio, i pinoli, 1/4 di spicchio d’aglio e l’olio.

Grigliare l’agnello avendo cura di non cuocerlo troppo.

Sistemare le costolette pronte a raggiera sugli spinaci, saltati in padella ed irrorati di limone, disposti nel mezzo del piatto.

Finire con sale, pepe ed il pesto intorno ed un po’ sopra la carne.

Vieni in Toscana a scoprire i sapori più buoni

La ricetta di Villa Campestri differisce leggermente da quella classica in quanto è arricchita col sapore di deliziosi aromi, come la menta.

Nel nostro ristorante L’Olivaia poniamo la massima attenzione alla qualità delle materie prime, rigorosamente selezionate dai migliori produttori locali

Se volete assaggiare il nostro delizioso Agnello Scottadito vi aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Trippa e Lampredotto: Cosa Sono e Come Cucinarli

La Trippa e il Lampredotto sono due specialità culinarie italiane molto particolari in quanto provengono da frattaglie bovine. Entrambe fanno parte della tradizione gastronomica toscana ma a farla da padrone a Firenze è il Lampredotto, una vera e propria istituzione. Vediamo assieme cosa sono la Trippa e il Lampredotto e quali sono le migliori ricette […]

Escursioni nel Mugello

Il Mugello è un territorio verde in cui splendide vallate si alternano a dolci colline e monti dal grande fascino. A pochi chilometri da Firenze è il luogo ideale per vivere indimenticabili emozioni a piedi, a cavallo o in bici. Scopri con noi le più belle escursioni in Mugello!

Piscina nella Campagna di Firenze: dove andare?

Quando arriva il caldo vivere la città diventa davvero difficile in quanto le temperature salgono talmente tanto che l’unica cosa possibile è unafuga verso luoghi più freschi. In questi casi non c’è niente di meglio di una giornata da trascorrere in piscina nella campagna di Firenze, ecco dove andare.

La Ricetta della Granita Al Caffè di Villa Campestri

Quando le temperature salgono si ha voglia di qualcosa di fresco che possa rinvigorirci con gusto. Il gelato è sicuramente un classico ma a volte si preferisce qualcosa di più fresco e leggero, che si possa sorseggiare a bordo piscina. A Villa Campestri abbiamo la soluzione giusta, scopri subito la ricetta della Granita al Caffè!

Le Ricette di Villa Campestri: Tortello nero di patate al ragù’ di seppia

I tortelli di patate del Mugello sono una squisita ricetta tipica del territorio. La ricetta si tramanda di generazione in generazione ma è sempre aperta a nuove rivisitazioni. Scopri con noi la tradizione del tortello di patate del Mugello e unasquisita variante gourmet!

Il Lusso di un Resort dal Cuore che Batte

Le vacanze estive sono l’occasione giusta per concedersi momenti di relax in un luogo intimo, protetto e avvolto dalla quiete della natura toscana. Il Bonus Vacanze 2020 può aiutarti a scoprire la magia di Villa Campestri Olive Oil Resort e le bellissime emozioni che puoi vivere con noi!

Festa di San Giovanni in Toscana: Cosa Fare e Dove Andare

La ricorrenza di San Giovanni è un momento molto atteso a Firenze in quanto patrono della città. E’ anche l’occasione per godersi una giornata libera dal lavoro e organizzare una piacevole scampagnata di inizio estate. Scopri con noi cosa fare e dove andare per la Festa di San Giovanni!

I migliori percorsi trekking in Toscana

La primavera e l’estate portano con loro la voglia di camminare e riscoprire il rapporto con la natura. Scopri con noi quali sono i migliori percorsi trekking in Toscana!