Blog

Pane Toscano fatto in casa: la nostra ricetta

506a48afdbd0cb3077001238._w.1500_s.fit_

Su ogni tavola toscana c’è il cestino del pane. Fette di pane bianco, semi-integrale o integrale, rigorosamente senza sale. E’ la tradizione qui. Sembra che il motivo per cui il pane è senza sale in Toscana risalga a diversi secoli fa quando sul sale c’era un’imposta doganale molto alta. Il pane senza sale entra nella tradizione e tutt’oggi nei forni di tutta la Toscana il pane non è salato. Seguite la nostra ricetta per fare in casa il vostro pane. L’importante è la crosta, e per farla venire bene, è necessaria la doppia lievitazione.

Per fare la pasta, preparare 1 1/4 tazze di acqua tiepida e sei tazze di farina.

Per sciogliere il lievito è necessaria una tazza con poca acqua tiepida e un panetto di lievito di birra. Ti consigliamo di sciogliere il lievito mescolando con un cucchiaio, aggiungi una mezza tazza di farina in una ciotola più grande, aggiungi il lievito sciolto e mescola con un cucchiaio fino a formare una piccola sfera di pasta.

Cospargere altra farina, lasciare a riposo, coprite con un canovaccio pulito e posto in un luogo caldo finché l’impasto non raddoppia di volume.

Poi versare le sei tazze di farina su una superficie di lavoro pulita, prendete la sfera di pasta lievitata e ponetela al centro. Aggiungere mezzo bicchiere di acqua tiepida mescolando l’acqua e la sfera di pasta insieme.

L’impasto deve risulatare liscio, ci vorranno circa 25 minuti. Non si vuole che la pasta sia appiccicosa quindi aggiungete un po’ di farina per ottenere la giusta consistenza.

La pasta è ora una pagnotta rotonda e avvolta su un canovaccio infarinato. Fai lievitare in un posto caldo per un’altra ora come in precedenza.

Accendere il forno a 200 gradi (centigradi) e metterlo in mattoni per 50 minuti. Lasciar raffreddare per un paio d’ore prima di mangiare.

Perfetto per tutti i giorni, o anche condito con il nostro olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Gli artisti del secondo Rinascimento

Nel corso del Quattrocento si verifica in Italia un vasto rinnovamento culturale che prende il nome di Rinascimento. Scopri con noi quali sono i più grandi artisti del secondo Rinascimento!

Cosa fare a Ferragosto 2019 nel Mugello

Si avvicina anche quest’anno uno dei momenti più attesti dell’estate: Ferragosto! Scopri con noi cosa fare a Ferragosto 2019 nel Mugello!

La Fiera Calda di Vicchio 2019: info e programma

Ogni anno a Vicchio si svolge un’antica festa legata alle tradizioni di questo bellissimo paese nel Mugello. Scopri con noi tutte le info e il programma della Fiera Calda di Vicchio 2019!

Dove imparare ad andare a cavallo vicino a Firenze

Per diventare buoni cavalieri non è necessario iniziare a praticare l’equitazione in tenera età, per questo l’equitazione è uno sport che presenta aspetti senza dubbio attraenti per tutti. Ecco quali sono i migliori posti dove imparare ad andare a cavallo vicino a Firenze!

Quali sono i migliori dolci tipici della Toscana?

I dolci toscani rappresentano una parte fondamentale della cultura culinaria regionale. Genuini, gustosi e ancora più buoni se accompagnati da un buon bicchiere di Vin Santo. Scopri con noi quali sono i migliori dolci tipici della Toscana!

Sagra del Cinghiale e del Tortello a Borgo San Lorenzo: tutte le info

I tortelli mugellani col ripieno di patate racchiudono un’autentica ricetta tradizionale toscana. Non c’è occasione migliore per gustarli che alla Sagra del Cinghiale e del Tortello a Borgo San Lorenzo: scopri tutte le info!

Breve guida su come degustare l’olio extravergine d’oliva

Come il vino anche l’olio extra vergine d’oliva viene degustato e valutato secondo regole precise. Scopri in questa breve guida come degustare l’olio extravergine d’oliva!

Convento Bosco ai Frati Mugello

Nel bellissimo comune toscano di San Piero a Sieve è situato il famoso Convento Bosco ai Frati del Mugello. Scopri con noi la sua storia!