Blog

Perché il Pane Toscano è senza sale?

Il pane toscano senza sale di Villa Campestri Olive Oil Resort

Il pane in tutta Italia è un alimento fondamentale, sempre presente sulla tavola a pranzo e cena.

Ma ogni regione ha le sue specialità, scopri assieme a noi le caratteristiche del pane toscano e perché è senza sale.

La tradizione del pane in Italia

Le varie tipologie e forme del pane veicolano messaggi e significati culturali attraverso le loro forme, che possono essere svariate: geometriche, vegetali, floreali, antropomorfiche.

In Italia ogni regione ha una sua specifica tradizione nella produzione del pane, che differisce per tipologia e ingredienti.

I diversi tipi di pane vengono denominati in base al tipo di farina con cui sono fatti o

agli ingredienti aggiuntivi.

  • Pane di farina di grano tenero: È il “pane bianco”, il più diffuso e può assumere le più svariate forme. Può anche essere miscelato con altre farine di cereali e il pane prenderà semplicemente il nome di pane di segale, di avena, di riso, di granoturco ecc.
  • Pane di semola di grano duro: Dal colore tendente al giallo, come quello del mais, si conserva a lungo: è tipico delle regioni del sud.
  • Pane di semolato di grano duro: Anche questo tipo di pane si trova specialmente al sud. Il semolato di grano duro è utilizzato anche per confezionare ad esempio taralli e friselle.
  • Pane integrale: Il pane integrale è prodotto con farina ricca di crusca, proveniente dal rivestimento esterno del chicco di grano. È più scuro del pane bianco e ha un alto contenuto di fibre.
  • Pani speciali: È una categoria la cui classificazione si basa non sul tipo di farina utilizzata, ma sugli ingredienti che si aggiungono all’impasto base: gli elementi consentiti sono burro, olio di oliva, strutto, latte, fichi, olive, anice, origano, sesamo, malto e cumino.

Il Pane in Toscana

Quando ci si siede a tavola in un ristorante toscano, si potrebbe notare un cestino di pane nascondersi dietro le bottiglie di olio e aceto.

Esternamente croccante e morbido al suo interno, probabilmente la caratteristica più distintiva è il fatto che già al il primo morso ti rendi conto che il pane toscano è senza sale. In effetti in molti si sorprendono che il pane in Toscana sia insipido, caratteristica tipica di questa regione.

Secondo www.charmingitaly.com nel territorio toscano del Mugello (l’area dove sorge Villa Campestri Olive Oil Resort) “l’uomo di Neanderthal è stato il primo uomo moderno a fare la farina”. Ricercatori dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, hanno trovato tracce di farina nella regione del Mugello, che risalgono a 30 mila anni fa.

Perché il Pane Toscano è senza sale?

Riguardo al motivo per cui il pane in Toscana è senza sale vi sono molte storie, ma la più popolare è che il sale era molto raro e costoso durante il Medioevo in Toscana, e così i toscani hanno scelto di andare senza sale per il loro pane quotidiano.

Ora, ci si potrebbe chiedere perché tutt’oggi il pane toscano sia fatto senza sale. La ragione è che in Toscana i piatti sono talmente ricchi di sapidità ed aromi che si accompagnano bene con un semplice pane privo di sale. Un pane meno salato consente di concentrarsi di più sui sapori del piatto, compresi quelli conditi con olio extravergine di oliva.

Ti aspettiamo in Toscana per assaggiare le nostre specialità gastronomiche

Ancora oggi uno dei nostri ‘snack’ preferiti è una fetta di pane toscano tostato e strofinato con aglio a crudo, poi inondato con il nostro olio d’oliva e un pizzico di sale. Piatto semplice, grande soddisfazione. Se anche tu vuoi assaggiare tutto il gusto della cucina toscana ti aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

La famiglia Medici e il Mugello

Il territorio del Mugello è denso di tradizioni e storia ed è fortemente legato allo sviluppo della famiglia Medici. Ancora oggi è possibile immaginare il forte impatto di questa dinastia sul territorio visitando leVille a loro appartenute. Scopri con noi questa storica famiglia!

Pici, una ricetta veramente Toscana

Un piatto di spaghetti mette d’accordo grandi e piccini, risolve qualunque indecisioni sul menù famigliare ed è sempre una buona scelta al ristorante! Se vi dicessimo che esiste un tipo di pasta puramente Toscana che è ancora più buona? I pici!

Una giornata al Lago Viola del Mugello

A soli 5 km da Villa Campestri è situato, tra la poderosa fauna verde e le colline di Vicchio, un grazioso e incantevole laghetto artificiale: Il Lago Viola, realtà conosciuta e apprezzata nel Mugello, e non solo, per via della famosa attività di pesca sportiva, per il rinomato ristorante Lago Viola e per il relax […]

Gli imperdibili 5 di Firenze

Gli abitanti di Firenze sono molto orgogliosi delle loro origini e di provenire da una città così ricca di storia, bellezza e arte. Un fiorentino riuscirebbe ad elencare solo 5 imperdibili opere d’arte da vedere in città? Ci proviamo in questo articolo!

Camminare nella campagna toscana fa bene

Vi è mai capitato di cercare musica rilassante per prendere sonno o per leggere un libro? Spesso la playlist che troverete riproduce i rumori piacevoli della campagna, con un po’ di vento che muove le foglie, uccellini e quella sensazione di pace diffusa che si prova camminando nella natura. Ecco tutto questo lo puoi provare […]

Periodo di raccolta delle olive in Toscana: tutto quello che c’è da sapere

La raccolta delle olive è un procedimento molto delicato ai fini del raggiungimento di un olio extra vergine di alto livello. Per questo motivo Villa Campestri Olive Oil Resortadotta il miglior metodo e sfrutta l’idealeperiodo di raccolta delle olive in Toscana. Scopri di più su questo affascinante mondo!

La vita è troppo breve per non bere Chianti Classico

Spesso quando pensiamo alla Toscana e alle sue tradizioni, ci vengono in mente le ottime bottiglie di Chianti Classico, simboleggiate dal Gallo Nero. Come mai questo vino ha un gallo nero come simbolo e cosa vuol dire veramente Chianti Classico? Scoprilo con noi!

Castagnaccio, il dolce giusto per l’autunno in Mugello

Ogni stagione ha il suo dolce e ogni zona d’Italia i suoi ingredienti locali. I meravigliosi boschi colorati di rosso, arancione e giallo del Mugello in autunno sono ricchi di castagne, infatti il dolce tipico di queste giornate di autunno è proprio il castagnaccio.