Blog

Pane toscano, perché senza sale?

Quando ci si siede a tavola in un ristorante toscano, si potrebbe notare un cestino di pane nascondersi dietro le bottiglie di olio e aceto.

Eesternamente croccante e morbido al suo interno. Probabilmente la caratteristica più distintiva è il fatto che già al il primo morso ti rendi conto che è senza il sale. In effetti, molti clienti si sorprendono che il pane toscano è insipido ed è per questo che abbiamo deciso di toccare questo argomento nel nostro ultimo post.

Secondo www.charmingitaly.com in Mugello (l’area dove sorge Villa Campestri Olive Oil Resort) “l’uomo di Neanderthal è stato il primo uomo moderno a fare la farina. Ricercatori dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, hanno trovato tracce di farina nella regione del Mugello, che risalgono a 30 mila anni fa”.

Ma per quanto riguarda il sale? Le storie variano, ma la più popolare è che il sale era molto raro e costoso durante il Medioevo in Toscana, e così i toscani hanno scelto di andare senza sale per il loro pane quotidiano.

Ma perché ancora?

Ora, ci si potrebbe chiedere perché tuttoggi il pane toscano sia fatto senza sale? La ragione è che in Toscana i piatti sono talmente ricchi di sapidità ed aromi che si accompagnano bene con un semplice pane privo di sale. Un pane meno salato consente di concentrarsi di più sui sapori del piatto, compresi quelli conditi con olio extravergine di oliva.

Uno dei nostri ‘snack’ preferiti,  è una fetta di pane toscano tostato e strofinato con aglio a crudo, poi inondato con il nostro olio d’oliva e un pizzico di sale. Piatto semplice, grande soddisfazione.

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Le Ricette di Villa Campestri: Tortello nero di patate al ragù’ di seppia

I tortelli di patate del Mugello sono una squisita ricetta tipica del territorio. La ricetta si tramanda di generazione in generazione ma è sempre aperta a nuove rivisitazioni. Scopri con noi la tradizione del tortello di patate del Mugello e unasquisita variante gourmet!

Il Lusso di un Resort dal Cuore che Batte

Le vacanze estive sono l’occasione giusta per concedersi momenti di relax in un luogo intimo, protetto e avvolto dalla quiete della natura toscana. Il Bonus Vacanze 2020 può aiutarti a scoprire la magia di Villa Campestri Olive Oil Resort e le bellissime emozioni che puoi vivere con noi!

Festa di San Giovanni in Toscana: Cosa Fare e Dove Andare

La ricorrenza di San Giovanni è un momento molto atteso a Firenze in quanto patrono della città. E’ anche l’occasione per godersi una giornata libera dal lavoro e organizzare una piacevole scampagnata di inizio estate. Scopri con noi cosa fare e dove andare per la Festa di San Giovanni!

I migliori percorsi trekking in Toscana

La primavera e l’estate portano con loro la voglia di camminare e riscoprire il rapporto con la natura. Scopri con noi quali sono i migliori percorsi trekking in Toscana!

Bonus Vacanze: Ecco Come Ottenerlo

Le vacanze 2020 saranno all’insegna del turismo di prossimità, alla riscoperta dell’Italia e dei suoi luoghi meravigliosi. In aiuto alle tante famiglie in cerca di località dove rilassarsi e godersi le vacanze in sicurezza arriva anche il Bonus Vacanze: ecco come ottenerlo.

5 Idee per le tue Vacanze nella Campagna Toscana

Dalle cime delle Alpi Apuane fino alle pianure della costa e della Maremma, la Toscana offre una grande varietà di paesaggi per la gioia degli amanti della natura. Ecco 5 Idee per le tue vacanze nella campagna toscana!

Le Ricette di Villa Campestri: Sushi di Montagna

Siamo tutti pazzi per il Sushi, piatto giapponese che è entrato definitivamente nelle abitudini gastronomiche di giovani e meno giovani. Ma per chi non amasse il pesce crudo? Per loro ecco il Sushi di Montagna!

Dove passare le vacanze estive in Toscana nel 2020

Il 2020 sarà l’anno del turismo di prossimità in cui nuove mete turistiche saranno riscoperte. Mare, monti, trekking e vacanze all’aria aperta, ecco dove passare le vacanze estive 2020 in Toscana!