Blog

Pici, una ricetta veramente Toscana

Pici una ricetta toscana di Villa Campestri Olive Oil Resort

Un piatto di spaghetti mette d’accordo grandi e piccini, risolve qualunque indecisioni sul menù famigliare ed è sempre una buona scelta al ristorante!

Se vi dicessimo che esiste un tipo di pasta puramente Toscana che è ancora più buona? I pici!

I pici non sono spaghetti comuni

I pici sono pasta fresca, realizzata semplicemente con farina, acqua e sale.

Differentemente dalla pasta fresca all’uovo i pici non ne hanno bisogno quindi sono più leggeri.

I pici hanno la forma e la lunghezza degli spaghetti ma sono molto più grandi e hanno sempre una forma circolare.

I pici: tradizione e origine

I pici sono una pasta toscana antichissima. Le origini sono ancora discusse ma probabilmente di origine etrusca, furono inventati tra la Toscana, il Lazio e l’Umbria.

Tutt’ora in queste regioni infatti si trova la stessa pasta fresca ma con nomi differenti: torcolacci, filarelli, lombrichelli viterbersi, stringoli, stringozzi…

La forma rimane la stessa ma cambiano i condimenti e i nomi.

Come condire i pici toscani

Il condimento più antico per i pici toscani è quello più semplice dove l’olio extra vergine ovviamente è principe.

In Toscana i condimenti che si trovano più frequentemente sono:

· All’aglione

· Cacio e pepe

· Alle briciole

· Al ragù

Come preparare i pici toscani a casa tua

La preparazione dei pici toscani è davvero facile e alla portata di tutti, gli ingrediente sono facilissimi da reperire e la preparazione è divertente. Non avete bisogno di macchine per la pasta o strumenti particolari ma solo di una ciotola e una spianatoia.

Ingredienti per 4 persone:

farina 0, 400 grammi

acqua a temperatura ambiente

sale, una presa

– un cucchiaio di olio extra vergine di oliva

Procedimento:

1) Nella ciotola mettete la farina e aggiungete piano piano l’acqua a temperatura ambiente, l’olio extra vergine di oliva e la presa di sale. Dovete far assorbire I liquidi e ottenere una palla di pasta. Potete continuare a lavorare la palla di pasta anche sulla spianatoia infarinata e se avete tempo e volete semplificare il secondo passaggio vi consigliamo di avvolgere la palla di pasta nella pellicola trasparente e farla riposare almeno 30 minuti in frigo, così facendo la pasta diventa più stabile.

2) Togliete la pasta dal frigo e dividete in 4 palline più piccole. Con solo l’utilizzo della mano prendete un po’ di pasta e assottigliatelo per raggiungere la forma di vermiciello. Una volta della lunghezza di uno spaghetto, tagliate e mettete a riposare su un piano coperto da un canovaccio. Fate attenzione a non sovrapporli o appicciarli, per comodità spolverate il piano con farina o semola cosi sarete più sicuri.

I pici sono ora pronti per essere immersi nell’acqua bollente e salata per qualche minuto ed essere conditi!

Il condimento perfetto per i pici

Città che vai condimento che trovi! In alcune città si trovano anche ricette più elaborate e ricche, ad esempio con il ragù di anatra!

Il condimento che noi ti consigliamo è quello tipico toscano e molto povero delle briciole, originario di Montepulciano.

Mentre l’acqua bolle mettete in una pentola aglio a volontà, olio extra vergine di oliva, pane secco sbriciolato (briciole appunto) e peperoncino se vi piace.

Aggiungere questo condimento ben caldo ai pici scolati e gustatevi il sapore di un’antica ricetta povera della Toscana.

I pici a Villa Campestri

Come in ogni ricetta toscana semplice l’ingrediente principe è l’olio extra vergine toscano e noi di Villa Campestri, primo olio resort al mondo, vi aspettiamo per degustare tutte le nostre pietanze con il nostro buonissimo olio nuovo! Vi aspettiamo!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

L’inverno in Toscana è più dolce con una fetta di torta

Ogni stagione ha le sue tradizioni. D’estate si va al mare, d’autunno si torna a scuola e si fanno buoni proposti, in primavera ci si sente rinascere e d’inverno? A tante persone non piacciono le giornate invernali perché sono fredde, ma in Toscana siamo molto fortunati e le giornate da guanti e cappello sono molto […]

La cioccolata fiorentina, un segreto di Stato!

Firenze è una città famosa in tutto il mondo per i suoi musei e le incredibili opere d’arte in essi custodite. Ma non solo l’arte, infatti, la cucina Toscana è altrettanto famosa e non tutti sanno che per moltissimi anni era la cioccolata fiorentina l’alimento più ricercato. Incredibile ma vero per anni la ricetta della […]

3 borghi per un romantico San Valentino in Toscana tra cultura e gastronomia

San Valentino è per antonomasia il giorno degli innamorati e della celebrazione dell’amore. In qualunque situazione sentimentale in cui tu ti possa trovare rimane sempre una occasione per festeggiare l’amore e una buona scusa per fare una gita romantica di San Valentino in Toscana. Nella nostra regione è praticamente impossibile non trovare un borgo che […]

Caterina de’ Medici, regina di Francia, fiorentina di nascita, grande innovatrice

Caterina de’Medici è passata alla storia come regina di Francia, una Medici alla corte di Parigi che è sempre stata considerata una provinciale ma che ha radicalmente cambiato la cucina e le usanze di una nazione intera! Grazie a questa giovane donna fiorentina la cultura culinaria, di origine italiana, ha cambiato ed innovato la cucina […]

La famiglia Medici e il Mugello

Il territorio del Mugello è denso di tradizioni e storia ed è fortemente legato allo sviluppo della famiglia Medici. Ancora oggi è possibile immaginare il forte impatto di questa dinastia sul territorio visitando leVille a loro appartenute. Scopri con noi questa storica famiglia!

Pici, una ricetta veramente Toscana

Un piatto di spaghetti mette d’accordo grandi e piccini, risolve qualunque indecisioni sul menù famigliare ed è sempre una buona scelta al ristorante! Se vi dicessimo che esiste un tipo di pasta puramente Toscana che è ancora più buona? I pici!

Una giornata al Lago Viola del Mugello

A soli 5 km da Villa Campestri è situato, tra la poderosa fauna verde e le colline di Vicchio, un grazioso e incantevole laghetto artificiale: Il Lago Viola, realtà conosciuta e apprezzata nel Mugello, e non solo, per via della famosa attività di pesca sportiva, per il rinomato ristorante Lago Viola e per il relax […]

Gli imperdibili 5 di Firenze

Gli abitanti di Firenze sono molto orgogliosi delle loro origini e di provenire da una città così ricca di storia, bellezza e arte. Un fiorentino riuscirebbe ad elencare solo 5 imperdibili opere d’arte da vedere in città? Ci proviamo in questo articolo!