Blog

Come fare il caffè “all’Italiana”

Moka_crema1

Diciamolo chiaramente – gli italiani sanno fare il caffè espresso meglio di chiunque altro. Chiedete a qualsiasi uomo, donna o bambino come utilizzare una macchina “Moka” e rimarrete impressionati. In Italai prima si impara a fare il caffè con la moka e poi si impara a camminare. La moka è la classica macchinetta per fare il caffè espresso e tutto sommato è abbastanza semplice da usare. Scoprite in questo articolo come usarla per fare il caffè “all’Italiana”.

In Italia, ogni famiglia possiede una Moka e al giorno d’oggi si possono acquistare diverse versioni più o meno elaborate con componenti aggiuntivi per fare ad esempio il cappuccino a casa. La versione standard della Moka prepara l’espresso. Si può modificare l’intensità del caffè aggiungendo più o meno polvere all’interno della Moka e si può bere da solo o aggiungendo il latte, l’acqua calda, ecc.

Quindi, come si fa ad utilizzare questa macchinetta magica? Ora vi sveleremo il segreto di come fare un ottimo caffè “all’Italiana”, ma shhh, non lo dite a nessuno! Questo è un vero segreto che si tramanda di generazione in generazione.

Primo passo:

Svitare la base dalla parte superiore. La moka di divide in tre parti, una base detta “caldaia” (dove va l’acqua), un filtro metallico (dove va la polvere del caffè) e la parte superiore (dove il caffè viene raccolto). Una volta svitata la Moka, versare l’acqua nella caldaia (nella base inferiore) riempiendolo fino alla valvola.

Secondo passo:

Prendere il filtro metallico (assomiglia un po’ ad un imbuto) e metterci dentro qualche cucchiaiata di caffè in polvere che si può acquistare nei numerosi negozi di torrefazione o al supermercato. Un trucco per fare un buon caffè è quello di mettere poca polvere di caffè nel filtro metallico perché altrimenti l’acqua potrebbe non essere in grado di passare facilmente e il caffè potrebbe bruciarsi.

Terzo passo:

Avvitare la parte superiore della Moka al serbatoio e metterlo sul fuoco medio-basso.

Quarto passo:

L’acqua in ebollizione crea vapore che si incanala verso il filtro e voilà, la magia è fatta. Quando si inizia a sentire la Moka gorgogliare, tenete d’occhio il livello del caffè perché non deve rimanare a lungo sul fuoco. È possibile sollevare il coperchio per assicurarsi che tutto funzioni bene e che si riempia fino in cima.

Ulteriori suggerimenti

*Non utilizzare mai detergenti aggressivi per lavare la Moka, basta sciacquarla dopo ogni utilizzo e lasciarla asciugare. State anche attenti a scegliere la polvere del caffè: deve essere di qualità per ottenere un caffè ottimo. E ‘abbastanza ovvio, ma se per qualche motivo qualcosa non funziona, forse è stato messo troppo caffè nel filtro.

Quinto passo:

Buona caffe!

Quick Booking snippet


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

I migliori punti panoramici del Mugello

I migliori punti panoramici del Mugello da conoscere prima di visitare questa terra. Il Mugello, una gemma nascosta nel cuore della Toscana, è una terra di bellezze naturali mozzafiato e panorami che tolgono il fiato. Se sei in visita, ci sono numerosi punti panoramici imperdibili che renderanno il tuo viaggio un’esperienza indimenticabile. 1. Monte Giovi […]

Passeggiata a cavallo nel Mugello: esperienza tra natura e tradizione

Il Mugello è un gioiello nascosto che offre un mix perfetto di storia, cultura e bellezze naturali. Una delle esperienze più autentiche e affascinanti che si possono vivere in questa terra è una passeggiata a cavallo. Attraversare le colline ondulate, i boschi e i borghi medievali del Mugello a cavallo permette di immergersi completamente nella […]

Gastronomia Locale e Mercati: Una Guida per Esplorare i Sapori Toscani

La Toscana, terra di colline ondulate, vigneti rigogliosi e uliveti secolari, è rinomata non solo per il suo paesaggio mozzafiato, ma anche per una tradizione culinaria che incanta i palati di tutto il mondo. La gastronomia locale toscana è un viaggio affascinante attraverso sapori autentici, ricette tramandate e ingredienti di prima scelta. Questa guida vi […]

Matrimoni ed Eventi da Favola a Villa Campestri

Nel cuore dell’incantevole paesaggio toscano, circondato da uliveti secolari e colline dolcemente ondulate Villa Campestri è un resort di lusso che promette di trasformare ogni evento in un capitolo indimenticabile della tua vita. Questo gioiello architettonico, che fonde la maestosità del Rinascimento con il comfort moderno, è la location perfetta per chi sogna un matrimonio […]

Scopri i Sapori della Toscana: I Tour Gastronomici di Villa Campestri

Nel cuore pulsante della Toscana, Villa Campestri si rivela come una destinazione imprescindibile per gli amanti della gastronomia. Questa esperienza culinaria, che va oltre il semplice gusto, invita i visitatori a esplorare i segreti dell’olio d’oliva e le delizie delle specialità locali, immergendosi nella ricca tradizione culinaria della regione.

Vivi l’Eccellenza in Toscana: La Magia di Villa Campestri

Nascosta tra le verdi colline della Toscana, VillaCampestri si presenta come un gioiello di raffinatezza, dove il lusso incontra la tradizione. Immersa in un panorama da sogno, tra uliveti centenari e natura incontaminata, questa struttura rappresenta il perfetto connubio tra il fascino dell’antico e il comfort moderno.

I Segreti Dell’Olio Vergine di Oliva: Benefici per la Salute e Consigli

L’olioextravergine dioliva toscano è un gioiello della gastronomia non solo per il suo gusto inconfondibile, ma anche per i suoi numerosi benefici per la salute. Questo prezioso elisir, risultato di una perfetta armonia tra natura e sapienza umana, racchiude segreti che trascendono il suo famoso ruolo in cucina.

Dall’Oliva all’Olio: Il Processo di Estrazione

Il viaggio per la creazione dell’olio extra vergine di oliva toscano è un’arte vera e propria che inizia con la raccolta delle olive e si conclude con la sua degustazione dopo un procedimento che rappresenta l’essenza della tradizione Toscana.