Blog

Dove posso mangiare una vera bistecca fiorentina con eccellente rapporto qualità/prezzo?

Mangiare la vera bistecca fiorentina di Villa Campestri Olive Oil Resort

La bistecca alla fiorentina è un classico della cucina toscana, conosciuta in tutto il mondo.
Scopri con noi quali sono i tempi di cottura ideali e dove mangiare una vera bistecca alla fiorentina!

La Bistecca alla Fiorentina

La vera bistecca fiorentina deve essere nella lombata di vitellone con filetto, controfiletto e deve avere il classico osso in mezzo a forma di T. In Toscana si utilizza esclusivamente la pregiata carne dei vitelloni di razza Chianina.

Il suo spessore deve essere di almeno due dita ed il peso deve raggiungere almeno 600-800 grammi a porzione.

La Chianina si presta particolarmente per questo taglio, per la sua marezzatura (la distribuzione del grasso nella massa muscolare della carne), ed è quindi ottima per cucinare una bistecca alla fiorentina.

Per ottenere una cottura perfetta della fiorentina ci sono una serie di accortezze da seguire.

La cottura della Bistecca alla Fiorentina

La cottura della bistecca alla fiorentina non è una banalità. La carne di buona qualità e di taglio scelto è costosa e sarebbe davvero un peccato rovinarla con una cottura errata.

Ecco quindi i tempi di cottura della vera bistecca alla fiorentina:

  • Cottura al sangue: 2 minuti per lato
  • Cottura media: 4 minuti per lato
  • Ben cotta: 5 minuti per lato

La temperatura per una cottura “al sangue” è di circa 50-55 °c. La carne tagliata è rossa viva e molto morbida. A 60°c la carne diventa rosea, non perde sangue ed è ancora abbastanza morbida. E’ importante non salire sopra i 65- 70°c perché la carne comincia a diventare stopposa e quasi immangiabile.

Altra cosa importante è “scottare” la carne a inizio cottura. Praticamente esponendo brevemente la bistecca ad un forte calore si ha la sua brunitura e la formazione della crosta superficiale.

Dove si gusta la Bistecca Fiorentina in Toscana

La vera Bistecca alla Fiorentina si può gustare in tutta la Toscana: dai ristoranti in pieno centro a Firenze, ai Resort nel Mugello immersi nel verde, fino ad una delle tante sagre.

Tra le sagre migliori, sicuramente da segnalare quella di Sestino, un piccolo centro della provincia di Arezzo, nella Valtiberina toscana.

Visto il pregio e l’alta qualità delle carni degli allevamenti della zona, Sestino ha voluto far gustare al pubblico anche la bontà delle bistecche di Chianina di montagna e valorizzare così gli allevamenti locali. Dal 1995, nell’ultimo fine settimana di giugno, viene organizzata la Sagra della bistecca chianina. Il centro del paese si trasforma in un grande banchetto con rievocazioni storiche in abiti medioevali e si tiene il palio tra le contrade dei comuni limitrofi.

Mangiarela a Firenze potrebbe essere un rischio se non si conosce molto bene il ristorante scelto, ecco perché molti scelgono di gustare il prezioso piatto nelle campagne circostanti, come ad esempio nel Mugello, terra ricca di pascoli.

Per questo se volete gustare la preziosa bistecca fiorentina immersi in un paradiso fatto di verdi colline vi aspettiamo a Villa Campestri Olive Oil Resort!

 

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Trippa e Lampredotto: Cosa Sono e Come Cucinarli

La Trippa e il Lampredotto sono due specialità culinarie italiane molto particolari in quanto provengono da frattaglie bovine. Entrambe fanno parte della tradizione gastronomica toscana ma a farla da padrone a Firenze è il Lampredotto, una vera e propria istituzione. Vediamo assieme cosa sono la Trippa e il Lampredotto e quali sono le migliori ricette […]

Escursioni nel Mugello

Il Mugello è un territorio verde in cui splendide vallate si alternano a dolci colline e monti dal grande fascino. A pochi chilometri da Firenze è il luogo ideale per vivere indimenticabili emozioni a piedi, a cavallo o in bici. Scopri con noi le più belle escursioni in Mugello!

Piscina nella Campagna di Firenze: dove andare?

Quando arriva il caldo vivere la città diventa davvero difficile in quanto le temperature salgono talmente tanto che l’unica cosa possibile è unafuga verso luoghi più freschi. In questi casi non c’è niente di meglio di una giornata da trascorrere in piscina nella campagna di Firenze, ecco dove andare.

La Ricetta della Granita Al Caffè di Villa Campestri

Quando le temperature salgono si ha voglia di qualcosa di fresco che possa rinvigorirci con gusto. Il gelato è sicuramente un classico ma a volte si preferisce qualcosa di più fresco e leggero, che si possa sorseggiare a bordo piscina. A Villa Campestri abbiamo la soluzione giusta, scopri subito la ricetta della Granita al Caffè!

Le Ricette di Villa Campestri: Tortello nero di patate al ragù’ di seppia

I tortelli di patate del Mugello sono una squisita ricetta tipica del territorio. La ricetta si tramanda di generazione in generazione ma è sempre aperta a nuove rivisitazioni. Scopri con noi la tradizione del tortello di patate del Mugello e unasquisita variante gourmet!

Il Lusso di un Resort dal Cuore che Batte

Le vacanze estive sono l’occasione giusta per concedersi momenti di relax in un luogo intimo, protetto e avvolto dalla quiete della natura toscana. Il Bonus Vacanze 2020 può aiutarti a scoprire la magia di Villa Campestri Olive Oil Resort e le bellissime emozioni che puoi vivere con noi!

Festa di San Giovanni in Toscana: Cosa Fare e Dove Andare

La ricorrenza di San Giovanni è un momento molto atteso a Firenze in quanto patrono della città. E’ anche l’occasione per godersi una giornata libera dal lavoro e organizzare una piacevole scampagnata di inizio estate. Scopri con noi cosa fare e dove andare per la Festa di San Giovanni!

I migliori percorsi trekking in Toscana

La primavera e l’estate portano con loro la voglia di camminare e riscoprire il rapporto con la natura. Scopri con noi quali sono i migliori percorsi trekking in Toscana!