Blog

​ Eventi nel Mugello e Feste Popolari

Feste, sagre ed eventi del Mugello visti con gli occhi dello staff di Villa Campestri Olive Oil Resort.

Il Mugello, come tutta la Toscana, è una terra ricca di tradizioni che si tramandano di generazione in generazione.

Tradizioni ma anche feste ed eventi nel Mugello rendono davvero unico questo territorio montano a pochi chilometri da Firenze.

​ Gli Eventi nel Mugello di una volta

La cultura orale nel Mugello e nella vicina Val di Sieve si è tramandata nei secoli custodendo per generazioni antichi saperi, canti e tradizioni.

Nel mondo contadino le feste e gli eventi erano tanti ed ognuno aveva un suo ballo o canto tipico come l’Ottava Rima, la Sciòrtisse, i giochi ballati e il Vàrzere.

Per tenere memoria di tutto questo bagaglio di tradizioni è nata nel 2001 l’Associazione Culturale La Leggera che oggi ha sede stabile a Rufina dove è possibile consultare il Centro di Ricerca e Archivio delle Culture Orali.

​ Gli Eventi nel Mugello di Oggi

Oggi nel Mugello gli eventi sono tantissimi.

Oltre alle gustose soste gastronomiche suggeriamo al turista la visita di importanti residenze storiche come:

  • Palazzo dei Vicari a Scarperia;
  • Villa Pecori Giraldi a Borgo San Lorenzo con le ceramiche della famiglia di Galileo Chini;
  • Palazzo dei Capitani di Palazzuolo Sul Senio.

Tra i numerosi eventi del Mugello particolarmente interessante è la Magnalonga, evento adatto a grandi e piccini.

La Magnalonga a Vicchio è nata oltre 20 anni fa e da qualche anno viene riproposta il 1 Maggio per onorare la festa dei lavoratori.

Si tratta di una camminata che permette ai partecipanti di percorrere un itinerario appositamente studiato sull’Appennino mugellano con soste ristoro dove poter assaggiare i prodotti tipici del territorio.

Partenza dalla piazza principale del paese per percorre il sentiero dei “Ragazzi di Barbiana”, quello che i ragazzi di Vicchio negli anni ‘60 prendevano per andare alla scuola di Don Milani.

Il percorso della Magnalonga continua con la salita al Castello, poi alle Casacce, alla Fonte alla Capra e con un ultimo sforzo alla vetta del Monte Giovi, dove 71 anni fa partirono le brigate partigiane per la liberazione di Firenze.

La fatica del camminatore viene premiata con un panorama unico sulla valle della Sieve, sul Valdarno e su Firenze.

​ Eventi nel Mugello legati alle feste

Nel periodo Natalizio l’inverno rende ancora più affascinante questo territorio grazie alla magia dei piccoli borghi di montagna.

In questi luoghi natura, storia e fede si incontrano per offrire ai visitatori momenti indimenticabili.

Un percorso davvero imperdibile è la visita ai luoghi della fede tra cui suggeriamo:

  • La Pieve di San Lorenzo a Borgo San Lorenzo con la preziosa Madonna di Giotto;
  • Il Museo di Arte Sacra e Religiosita’ Popolare Beato Angelico a Vicchio;
  • La Chiesa di San Lorenzo (Marradi) con i dipinti quattrocenteschi del Maestro di Marradi;
  • La Pieve di Santa Maria a Dicomano;
  • Il Convento di Bosco ai Frati a San Piero a Sieve con il croci‑fisso ligneo di Donatello.

Sempre nel periodo delle feste non mancano i bellissimi presepi:

“1000 Presepi per Palazzuolo” dal 7 dicembre al 6 gennaio a Palazzuolo Sul Senio;
“Prese Meccanico” dall’8 dicembre all’ 11 gennaio a Borgo San Lorenzo (Oratorio SS.Croci‑ sso dei Miracoli);
“Un Presepe…Cento Presepi” dal 7 dicembre al 6 gennaio a Scarperia (Vecchia Prepositura);
“Presepe Vivente” il 24 dicembre alle ore 20,30 a Palazzuolo Sul Senio.

Nel periodo Natalizio ma anche durante tutto l’anno il Mugello offre tanti eventi assolutamente da non perdere!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

La famiglia Medici e il Mugello

Il territorio del Mugello è denso di tradizioni e storia ed è fortemente legato allo sviluppo della famiglia Medici. Ancora oggi è possibile immaginare il forte impatto di questa dinastia sul territorio visitando leVille a loro appartenute. Scopri con noi questa storica famiglia!

Pici, una ricetta veramente Toscana

Un piatto di spaghetti mette d’accordo grandi e piccini, risolve qualunque indecisioni sul menù famigliare ed è sempre una buona scelta al ristorante! Se vi dicessimo che esiste un tipo di pasta puramente Toscana che è ancora più buona? I pici!

Una giornata al Lago Viola del Mugello

A soli 5 km da Villa Campestri è situato, tra la poderosa fauna verde e le colline di Vicchio, un grazioso e incantevole laghetto artificiale: Il Lago Viola, realtà conosciuta e apprezzata nel Mugello, e non solo, per via della famosa attività di pesca sportiva, per il rinomato ristorante Lago Viola e per il relax […]

Gli imperdibili 5 di Firenze

Gli abitanti di Firenze sono molto orgogliosi delle loro origini e di provenire da una città così ricca di storia, bellezza e arte. Un fiorentino riuscirebbe ad elencare solo 5 imperdibili opere d’arte da vedere in città? Ci proviamo in questo articolo!

Camminare nella campagna toscana fa bene

Vi è mai capitato di cercare musica rilassante per prendere sonno o per leggere un libro? Spesso la playlist che troverete riproduce i rumori piacevoli della campagna, con un po’ di vento che muove le foglie, uccellini e quella sensazione di pace diffusa che si prova camminando nella natura. Ecco tutto questo lo puoi provare […]

Periodo di raccolta delle olive in Toscana: tutto quello che c’è da sapere

La raccolta delle olive è un procedimento molto delicato ai fini del raggiungimento di un olio extra vergine di alto livello. Per questo motivo Villa Campestri Olive Oil Resortadotta il miglior metodo e sfrutta l’idealeperiodo di raccolta delle olive in Toscana. Scopri di più su questo affascinante mondo!

La vita è troppo breve per non bere Chianti Classico

Spesso quando pensiamo alla Toscana e alle sue tradizioni, ci vengono in mente le ottime bottiglie di Chianti Classico, simboleggiate dal Gallo Nero. Come mai questo vino ha un gallo nero come simbolo e cosa vuol dire veramente Chianti Classico? Scoprilo con noi!

Castagnaccio, il dolce giusto per l’autunno in Mugello

Ogni stagione ha il suo dolce e ogni zona d’Italia i suoi ingredienti locali. I meravigliosi boschi colorati di rosso, arancione e giallo del Mugello in autunno sono ricchi di castagne, infatti il dolce tipico di queste giornate di autunno è proprio il castagnaccio.