Blog

I migliori formaggi tipici della Toscana

I formaggi tipici toscani di Villa Campestri Olive Oil Resort

Un viaggio nel gusto che parte dal famoso Pecorino Toscano e arriva fino ai caprini dell’Alto Mugello. Scopri con noi quali sono i migliori formaggi tipici della Toscana!

Alla scoperta dei formaggi toscani

La pastorizia è un’attività da sempre praticata nel territorio toscano, basta pensare ai pascoli della Maremma e alle transumanze dell’Appennino e del Casentino.

Il miglior latte ovino toscano proviene da alcune aree di produzione note per la qualità dei pascoli come il comune di Pienza, la provincia di Siena, da cui derivano i rispettivi pecorini a tracciabilità garantita e dalla Val d’Orcia.

In Toscana le altre zone di eccellenza per la raccolta del latte sono la provincia grossetana, le Colline Pisane e Livornesi, la zona lungo la costa tirrenica da Vada a Suvereto e la zona del Parco di Migliarino – San Rossore – Massaciuccoli.

In gran parte dei caseifici toscani la selezione del latte ed i metodi di lavorazione sono invariati da decenni, così come le produzioni tradizionali a latte crudo, la salatura a secco, il trattamento in crosta con prodotti naturali come l’olio extravergine d’oliva e la stagionatura su assi di legno di abete.

I migliori formaggi tipici della Toscana

In tutta la Toscana si producono formaggi deliziosi e con caratteristiche uniche.

Ad esempio in Maremma e nell’Alto Mugello si producono deliziosi caprini freschi o stagionati, mentre in Lunigiana e nel Pistoiese vengono prodotte le caciotte, sia con latte di mucca che di pecora.

Ecco un elenco dei migliori formaggi tipici della Toscana:

  • Pecorino Toscano D.O.P.;
  • Pecorino delle Balze Volterrane D.O.P.;
  • Caciotta della Lunigiana;
  • Formaggi caprini della Maremma;
  • Formaggio caprino dell’Alto Mugello;
  • Formaggio caprino delle Apuane;
  • Marzolino di Lucardo;
  • Il Fossa del Greppo;
  • Pecorino a latte crudo della montagna pistoiese;
  • Pecorino di Pienza stagionato in barriques;
  • Pecorino stagionato in foglie di noce;
  • Raviggiolo di latte vaccino del Mugello.

Il Pecorino Toscano

Il Pecorino Toscano è sicuramente il più famoso dei formaggi prodotti nella nostra bellissima regione.

Per poter essere denominato «Pecorino Toscano» il formaggio deve avere caratteristiche specifiche.

Si tratta di un formaggio a pasta tenera o a pasta semi dura, prodotto esclusivamente con latte di pecora intero. Il periodo di maturazione è di almeno venti giorni per il formaggio a pasta tenera e deve essere non inferiore a quattro mesi per il formaggio a pasta semidura. È usato come formaggio da tavola o da grattugia.

L’alimentazione base del bestiame ovino deve essere costituita prevalentemente da foraggi verdi o affienati derivati dai pascoli naturali della zona con eventuali integrazioni di fieno e di mangimi semplici concentrati.

Il Pecorino Toscano è un formaggio versatile che può essere gustato come formaggio da tavola, fresco o stagionato, ma anche come ingrediente per arricchire piatti e ricette.

Squisito con il pane ma anche in abbinamenti raffinati con marmellate, miele o mostarde di frutta. Nella cucina italiana molto il Pecorino Toscano spesso viene usato come antipasto accompagnato dai salumi oppure per insaporire focacce, torte salate, tortelli e involtini di carne.

I migliori caseifici toscani

Se sei un amante dei prodotti caseari lavorati artigianalmente secondo le tradizioni locali e stai programmando una vacanza in Toscana, non puoi proprio perderti la visita ai caseifici migliori che tale regione ha da offrire, i quali producono formaggi di superba qualità, tutti connotati da grande attenzione e cura per il più piccolo dettaglio.

Vediamo dunque subito qui di seguito quali sono.

Caseificio Busti

Si trova in provincia di Pisa (località Acciaiolo di Fauglia); tra le sue specialità vi sono in particolare la ricotta di pura pecora e il classico, intramontabile Pecorino Toscano DOP, formaggi che hanno vinto rispettivamente la medaglia di bronzo e di argento al Word Cheese Awards 2022-2023.

Caseificio Cugusi Silvana

Nel cuore di Montepulciano sorge questo caseificio la cui origine risale al 1962, il quale offre ai propri clienti la possibilità di effettuare in sede una degustazione di 5 ottime varietà di ricotta e pecorino, abbinate perfettamente a miele e marmellate e a dell’ottimo vino rosso di Montepulciano.

Caseificio il Fiorino

Ci spostiamo ora in direzione Roccalbegna (in provincia di Grosseto) dove spicca questo caseificio, che viene ritenuto un vero e proprio punto di riferimento del settore caseario non solo locale, bensì anche nazionale e addirittura internazionale: i pecorini qui prodotti rispettando le antiche tradizioni di lavorazione, infatti, sono consumati in prestigiosi ristoranti esteri, come quelli di Londra, New York o Tokyo.

Caseificio Seggiano

Sempre in provincia di Grosseto, ma questa volta nella località di Seggiano, trova la propria dimora, a partire dal 2001, il caseificio omonimo, caratterizzato sia dalla produzione dei tradizionali pecorini, sia di formaggi a diversa stagionatura, che esprimono perfettamente la voglia di sperimentare, avendo però sempre e comunque come regola di base quella di fornire ai consumatori unicamente prodotti della massima qualità.

Caseificio Matteassi Onelio

Collocato in provincia di Arezzo, a Foiano della Chiana, si caratterizza per la lavorazione casearia che coniuga modernità e classicismo e la cui scrupolosa attenzione inizia già dal momento della selezione degli allevatori che forniscono il latte, i quali, per poter collaborare con questo caseificio, devono rispettare delle rigide regole in termini di qualità.

Caseificio Maremma

Inoltriamoci ora nella Maremma Toscana e parliamo di un caseificio che risale al 1966, all’interno del quale lo spirito di innovazione incontra il legame con la più antica tradizione casearia del territorio. Da questo connubio perfetto, nascono dunque forme profumate e dal sapore intenso e particolare. Il pecorino toscano Dop qui prodotto, inoltre, è stato premiato nel 2019 con la medaglia di bronzo in occasione dei già precedentemente citati World Cheese Awards.

Caseificio Val D’Orcia

Concludiamo l’elenco dei migliori caseifici toscani con il Caseificio Val D’Orcia, situato a Contignano, in provincia di Siena. Qui, mediante le antiche tecniche di stagionatura, viene realizzato il tradizionale Cacio di Pienza, ovvero una varietà di pecorino che è stagionato all’interno di barriques, il che gli attribuisce un sapore e un profumo davvero inconfondibili. Perfetto da abbinare con una spessa fetta di pane toscano, rigorosamente senza sale.

Per assaggiare i migliori formaggi della Toscana ti aspettiamo nel Mugello a Villa Campestri Olive Oil Resort!

Quick Booking snippet


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

I Segreti Dell’Olio Vergine di Oliva: Benefici per la Salute e Consigli

L’olioextravergine dioliva toscano è un gioiello della gastronomia non solo per il suo gusto inconfondibile, ma anche per i suoi numerosi benefici per la salute. Questo prezioso elisir, risultato di una perfetta armonia tra natura e sapienza umana, racchiude segreti che trascendono il suo famoso ruolo in cucina.

Dall’Oliva all’Olio: Il Processo di Estrazione

Il viaggio per la creazione dell’olio extra vergine di oliva toscano è un’arte vera e propria che inizia con la raccolta delle olive e si conclude con la sua degustazione dopo un procedimento che rappresenta l’essenza della tradizione Toscana.

Guida agli Oliveti Toscani: Un Viaggio tra Gusto e Natura

Il paesaggiotoscano, con i suoi estesi oliveti, è una vera e propria culla di varietà e sapori in cui le caratteristiche uniche delle varietà diolive toscane si trasformano in un’olio extra vergine di oliva dal gusto prezioso e inconfondibile.

L’Oro Verde della Toscana: Scoprendo l’Olio Extra Vergine di Oliva

Immergersi nelle colline toscane significa scoprire un patrimonio inestimabile: l’olio extra vergine di oliva. Questo oro verde non è solo un simbolo della tradizione culinaria italiana, ma anche un ponte tra passato e presente, un tesoro che racchiude storie e culture millenarie.

Guida ai Siti UNESCO in Toscana

La Toscana, regione italiana nota per la sua ricchezza culturale e storica, ospita numerosi siti riconosciuti dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità. Questi siti rappresentano non solo la bellezza architettonica e artistica della regione, ma anche la sua importante eredità storica.

Guida alla Cucina Italiana

La cucina italiana, celebrata in tutto il mondo, è un mosaico di sapori e tradizioni. Dalle colline ondulate della Toscana alle strade vivaci di Napoli, ogni regione contribuisce con la sua essenza unica a ciò che riconosciamo come cucina italiana. Questo viaggio culinario esplora come storia, cultura e diversità regionale hanno plasmato la rinomata gastronomia […]

Guida alla Degustazione di Vini in Toscana

La Toscana è rinomata a livello mondiale per la sua ricca tradizione vinicola, un patrimonio che affonda le radici in secoli di storia e cultura. In questo guida dettagliata che è come un vero e proprio viaggio enologico, scopriremo non solo i vini pregiati della regione, ma anche le tradizioni e i paesaggi che rendono […]

Vigneti Toscani da Visitare

Nel cuore dell’Italia, la Toscana è una delle regioni più emblematiche per la produzione di vino. Famosa per il suo paesaggio caratterizzato da dolci colline, cipressi e pittoreschi borghi, questa regione è anche un paradiso per gli amanti del vino. I vigneti toscani, nutriti da un terreno fertile e un clima ideale, danno vita a […]