Blog

Le Ricette di Villa Campestri: Sformato di cavolo nero su crema di cannellini

La ricetta dello sformato di cavolo nero di Villa Campestri Olive Oil Resort

Le ricette di Villa Campestri sono facili da preparare e ispirate alla buona cucina toscana. Scopri con noi come prepare lo Sformato di cavolo nero su crema di cannellini!

Cosa è il Cavolo Nero e come si cucina

Il cavolo nero è una varietà di “Brassica oleracea” che si sviluppa in altezza, in foglia.

Noto per questa sua forma allungata come “cavolo a penna” e, all’estero, come “toscano”, è utilizzato in cucina ridotto in crema, nella classica zuppa (la ribollita) e nel risotto.

Delizioso nella preparazione di queste famose pietanze ma ottimo anche cotto al vapore.

Il cavolo nero è un discendente del cavolo selvatico, una pianta originaria dell’Asia Minore che fu introdotta in Europa nel 600 a.C. circa da viandanti celtici. Questa varietà di cavolo è coltivato prevalentemente in Toscana fin dal XVIII secolo.

Le proprietà del Cavolo Nero

Il cavolo nero è tipico dei mesi invernali, contiene pochissime calorie e molte fibre.

Una proprietà molto importante del cavolo nero è data dal contenuto di notevoli quantità di acidi

grassi essenziali, cioè quelli che devono obbligatoriamente essere assimilati in quanto non vengono prodotti dal nostro organismo (Omega-3 e Omega-6) e che possiedono proprietà antiossidanti notevoli.

Ha un buon contenuto di calcio, ferro, magnesio e zinco oltre che di vitamina A e C.

Inoltre il buon contenuto di luteina e beta-carotene del cavolo nero ha proprietà benefiche

per la salute degli occhi.

Il Cavolo Nero in Toscana

Il cavolo nero in Toscana è una vera e propria istituzione, una prelibatezza presente in tutti gli orti e che si gusta in tavola in numerose ricette.

Per la famiglia Medici una zuppa calda di ribollita fatta a base di cavolo nero era un segno di riguardo: si narra, infatti, che gli ospiti ben visti venissero accolti a corte dal tipico piatto a base di questa varietà di cavolo.

La ricetta dello sformato di cavolo nero su crema di cannellini

Lo “Sformato di cavolo nero su crema di cannellini” è una tipca ricetta di Villa Campestri Olive Oil Resort, facile da preparare e inspirata alla buona tradizione toscana.

Ingredienti per 6/8 persone:

  • Un mazzetto di cavolo;

  • 1 patata; parmigiano;

  • 3 uova;

  • mollica bagnata nel latte;

  • sale;

  • pepe;

  • 250g. fagioli;

  • foglia di alloro.

Procedimento per lo Sformato

Lessare un mazzetto di cavolo con 1 patata; aggiungere 6 cucchiai di parmigiano, le 3 uova, la mollica di pane, sale e pepe.

Frullare con un mixer ad immersione.

Riempire stampini tipo quelli da creme caramel dopo averli oliati.

Mettere il tutto in forno su una teglia che abbia dell’acqua sul fondo e cuocere per 20/25 minuti a 180 gradi.

Procedimento per la Crema di Cannellini

Lessare i fagioli con 1 foglia di alloro, grani di pepe.

Usare il mixer e filtrare tutto con un colino. Allungare con acqua fino a raggiungere la giusta consistenza.

Servire la crema sugli sformatini.

Se volete provare tutto il gusto di questa deliziosa ricetta, il nostro Chef vi aspetta al nostro ristorante L’Olivaia!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

Autunno in Mugello: tra natura, arte, sport e prodotti tipici

altL’Autunno è una stagione magica per la Toscana: la natura si tinge di mille colori, l’aria si fa più tepida e la luce assume sfumature dorate. Un periodo ideale per una vacanza in Mugello, dove natura e storia fanno da protagoniste, e dove è possibile praticare sport all’aria aperta.

Ragù di cinghiale: la ricetta toscana per eccellenza

In Italia il cibo è culto e, a seconda della regione, i piatti tradizionali possono variare, dai tipici piatti di pasta, come tagliatelle lasagne e gnocchi, a specialità quali formaggi e dolci fino ad arrivare alla famigerata ricetta toscana del ragù di cinghiale.

La Ricetta Classica per la Torta di Mele

E’ Tempo di Mele qui a Campestri e le temperature che iniziano ad abbassarsi aumentano la voglia di coccole, magari gustando uno squisito dolce fragrante fatto in casa. Ecco per voi la ricetta classica per una Torta di Mele deliziosa!

La Via del Latte nel Mugello

altTra i prodotti tipici più conosciuti del Mugello c’è sicuramente il latte: in queste terre infatti, le mucche vengono allevate in pascoli aperti, nutrite con foraggi di qualità, e questo permette di ottenere un latte buono e genuino.

Scopri San Piero a Sieve nel Mugello

Il Mugello è un territorio ricco di numerosi borghi medievali dall’incredibile fascino. Vieni con noi alla scoperta di San Piero a Sieve!

Foliage in Toscana: Scopri l’Autunno nei Boschi più Belli

Quando arriva l’autunno il bosco cambia colore e la natura crea spettacolari paesaggi in cui diventa magico immergersi. È il fenomeno del Foliage che in Toscana regala emozioni davvero uniche. Vivi il Foliage in Toscana e scopri l’autunno nei boschi più belli.

Perché il Pane Toscano è senza sale?

Il pane in tutta Italia è un alimento fondamentale, sempre presente sulla tavola a pranzo e cena. Ma ogni regione ha le sue specialità, scopri assieme a noi le caratteristiche del pane toscano e perché è senza sale.

Tortello di patate: da piatto povero a simbolo della cucina del Mugello

Il tortello di patate è un piatto che fa parte della tradizione culinaria del Mugello. Nato in principio come piatto povero oggi è una vera e propria specialità gastronomica relizzata in numerose varianti dagli chef toscani. Scopri con noi le caratteristiche del tortello di patate del Mugello!