Blog

Il 2017 è stato davvero l’anno nero della produzione di Olio in Toscana?

2017 produzione Olio Toscana di Villa Campestri Olive Oil Resort

La produzione di Olio in Toscana regala ogni anno un’ampia selezione di Oli extravergini di oliva davvero eccellenti, per sapore, gusto e caratteristiche organolettiche. Si legge sul web che il 2017 è stato l’anno nero della produzione di Olio in Toscana ma in realtà non è così.

La produzione di Olio in Toscana

Le caratteristiche del territorio regionale, gli ecosistemi così diversi tra di loro dalla montagna alle ridenti colline, per poi raggiungere il mare, fanno della Toscana una regione unica.

È in questo contesto che nasce l’Olio extravergine di oliva della Toscana, con i sui gusti inconfondibili, specchio del territorio dal quale proviene.

L’Olio toscano, infatti, ricorda quei sentori vegetali tipici della zona di provenienza, leggermente diversi ogni anno, perché sensibili alla variabilità del clima, al momento della raccolta, alla corretta lavorazione e conservazione.

Il patrimonio olivicolo della Toscana è formato da oltre 15 milioni di piante, delle quali più del 90% è costituito da poche varietà:

  • Frantoio;
  • Moraiolo;
  • Leccino;
  • Maurino;
  • Pendolino.

Negli oliveti toscani sono comunque presenti anche numerose altre varietà minori che sono state censite e studiate attraverso approfondite indagini.

Si tratta quindi di un immenso patrimonio genetico, selezionato e riprodotto localmente nel corso dei secoli, che forma con l’ambiente naturale un insieme inscindibile che, unitamente all’azione dell’uomo anch’essa frutto di secolari tradizioni, contribuisce a caratterizzare questo Olio speciale.

2017: anno nero per la produzione dell’Olio in Toscana

Potrebbe sembrare che una delle colture simbolo della Toscana ha subito un duro colpo nel 2017 ma non è così!

In effetti il raccolto del 2017 è stato decisamente scarso rispetto alle aspettative e alle annate precedenti a causa di piante con pochi frutti e in alcuni casi piante totalmente prive di frutti.

Si stima che la perdita del raccolto sia intorno al 40-50% del raccolto annuale, nonostante non vi sia stata traccia della mosca olearia che nelle annate precedenti aveva infettato le piante oppure di altri parassiti.

Ma allora a cosa è dovuto questo drastico calo nella produzione? Purtroppo da un fenomeno sempre più preoccupante: caldo e siccità. Durante il periodo primaverile le temperature si sono alzate ben oltre le medie stagionali. Queste impennate di temperature e la mancanza di piogge ha purtroppo compromesso le produzioni delle piante.

Le varietà che hanno accusato maggiormente la siccità del 2017 sembrano essere Moraiolo e Leccino, mentre quella Frantoio si è distinta mantenendo una discreta resa.

A compensare una così magra produzione è però la qualità dell’Olio, che grazie all’assenza del patogeno mosca olearia è davvero eccellente.

Il motto dell’anno nero per la produzione dell’Olio in Toscana potrebbe essere quindi: “poco ma buono!”.

A Villa Campestri la passione per l’Olio è qualcosa di speciale che fa parte della nostra famiglia.

Con orgoglio produciamo un Olio che nasce da un’oliveta secolare, da olive lavorate nel frantoio aziendale e assaporato, ampolle alla mano, nei corsi di degustazione della nostra Oleoteca, una realtà unica i cui principi di produzione e conservazione dell’Olio vengono adottati dai migliori ristoranti stellati del mondo.

Se anche tu vuoi degustare il nostro eccellente Olio ti aspettiamo nel Mugello a Villa Campestri Olive Oil Resort, il primo Olive Oil Resort del mondo!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

I biscotti quaresimali, biscotti toscani per eccellenza

Prima di Pasqua nei forni e nelle pasticcerie toscane si trovano dei biscotti a forma di lettera color cacao. Se siete in questo periodo nel Mugello o in una altra zona della Toscanaè difficile non essere incuriositi e attratti da questi famosi biscotti toscani: i quaresimali!

Lo scoppio del carro, una tradizione tutta fiorentina

A Firenze teniamo molto alle nostre tradizioni, specialmente quelle più antiche e particolari. E se vi dicessimo che per Pasqua facciamo volare una colombina con 4 razzi su una corda lunga 150 metri che parte proprio dall’altare della nostra chiesa più importante e fa scoppiare un carro? Leggete il nostro articolo per scoprire la tradizione […]

La bistecca alla fiorentina

Ogni visitatore curioso si trova ad assaggiare il cibo del luogo che visita. Bisogna ammettere che in Toscana ogni turista sarà certamente fortunato perché tra vini pregiati, ottimi formaggi, prezioso olio extra vergine d’oliva ogni palato viene soddisfatto. La pietanza che mette d’accordo tutti e che non si può scordare di assaggiare se vi trovate […]

I parchi fiorentini da visitare in primavera

Finalmente è arrivata la tanto attesa primavera e la voglia di uscire dalle nostre case per assaporare l’aria fresca e vedere i fiori iniziare a sbocciare! Firenze è una città verde che presenta molti parchi da visitare in primavera!

5 modi di usare l’olio extra vergine di oliva in cucina

In Toscana sono molto orgogliosi dei nostri enogastronomici ma, tra tutti, il Re è sicuramente l’olio extra vergine di oliva. Se sfogliate un libro di cucina mediterranea troverete l’olio extra vergine di oliva come ingrediente sia per piatti crudi che cotti, in cucina ci sono molti modi usare l’Evo.

La proposta di Matrimonio in Toscana

Siamo così abituati ai film hollywoodiani e alle proposte di Matrimonio in grande che forse quando arriva il nostro momento siamo un po’ in difficoltà. Le proposte possono avere vari stili da quella più intima a quella tradizionale e sono tutte ovviamente molto emozionanti! Scegliere le parole è sicuramente importante ma se scegli bene anche […]

L’inverno in Toscana è più dolce con una fetta di torta

Ogni stagione ha le sue tradizioni. D’estate si va al mare, d’autunno si torna a scuola e si fanno buoni proposti, in primavera ci si sente rinascere e d’inverno? A tante persone non piacciono le giornate invernali perché sono fredde, ma in Toscana siamo molto fortunati e le giornate da guanti e cappello sono molto […]

La cioccolata fiorentina, un segreto di Stato!

Firenze è una città famosa in tutto il mondo per i suoi musei e le incredibili opere d’arte in essi custodite. Ma non solo l’arte, infatti, la cucina Toscana è altrettanto famosa e non tutti sanno che per moltissimi anni era la cioccolata fiorentina l’alimento più ricercato. Incredibile ma vero per anni la ricetta della […]