Blog

Villa Campestri chiude i battenti: arrivederci al 2013!

Anche per Villa Campestri è arrivato il momento di chiudere i battenti: si ricaricano le energie per cominciare la nuova stagione più in forma che mai. Abbiamo intervistato Gemma Pasquali che ci racconta il suo ricordo più bello di questo 2012 a contatto con la natura, il gusto e lo straordinario successo di OliveTolive e AmorOlio.Anche quest’anno Villa Campestri Olive Oil Resort chiude i battenti. Il motivo è semplice: è tempo di ricaricare le batterie per ripartire in modo esemplare nel 2013.

E’ stato un anno di soddisfazioni, sia per noi che per i clienti; ben tre edizioni di AmorOlio (sulla nostra pagina Facebook trovate le photogallery dedicate ai momenti più belli con gli ospiti di Food52, che ringraziamo ancora per la disponibilità e l’entusiasmo), l’annuale raccolta delle olive (anche di questo trovate un reportage su Facebook), le presentazioni del progetto OliveToLive ideato da Paolo Pasquali, le squisite cene al ristorante l’Olivaia insieme allo chef Zanieri e al Menù dell’Olio, le rilassanti sedute alla SPO (Salus pro Oleum), le escursioni nel parco della Villa e nei dintorni di Vicchio di Mugello e soprattutto le bellissime storie degli ospiti che ci hanno onorati della loro presenza.

Ecco come Gemma Pasquali, proprietaria insieme a suo padre Paolo e sua sorella Viola di Villa Campestri, ci racconta questo 2012:

Gemma, raccontaci uno dei ricordi più belli di questa stagione di Villa Campestri Olive Oil Resort

Gemma: Ne ho tanti ma il più bello è quando dopo un temporale estivo il parco di Villa Campestri si è illuminato di un arcobaleno brillante e tutti i clienti sono usciti in terrazza per fotografarlo!

Quest’anno sono state ben 3 le edizioni di AmorOlio: secondo te perché la gente apprezza questo tipo d’iniziative e perché AmorOlio è così importante per Villa Campestri?

Gemma: In questo periodo storico stiamo vivendo una perdita totale di identità di molti prodotti alimentari e l’olio è uno di questi. Si sa tutto sul vino oggi ma quando si parla di olio spesso non si sa riconoscere un olio difettato da un olio senza difetti. AmorOlio si propone come un workshop per imparare a conoscere più da vicino una cultura gastronomica spettacolare come è quella italiana e anche di imparare a riconoscere un olio buono da uno difettato attraverso diverse sessioni d’assaggio. 

Cosa succede a Campestri durante la chiusura?

Gemma: Ne approfittiamo per restaurare, pitturare, rinnovare, dare spazio a nuove idee nella Villa e nel nostro sito.

Rimanete con noi: il nostro sito e le nostre pagine social non vanno in vacanza!

Quick Booking


  • Data di Arrivo:

  • Notti:

  • Camere:

  • Adulti:

  • Bambini:

I biscotti quaresimali, biscotti toscani per eccellenza

Prima di Pasqua nei forni e nelle pasticcerie toscane si trovano dei biscotti a forma di lettera color cacao. Se siete in questo periodo nel Mugello o in una altra zona della Toscanaè difficile non essere incuriositi e attratti da questi famosi biscotti toscani: i quaresimali!

Lo scoppio del carro, una tradizione tutta fiorentina

A Firenze teniamo molto alle nostre tradizioni, specialmente quelle più antiche e particolari. E se vi dicessimo che per Pasqua facciamo volare una colombina con 4 razzi su una corda lunga 150 metri che parte proprio dall’altare della nostra chiesa più importante e fa scoppiare un carro? Leggete il nostro articolo per scoprire la tradizione […]

La bistecca alla fiorentina

Ogni visitatore curioso si trova ad assaggiare il cibo del luogo che visita. Bisogna ammettere che in Toscana ogni turista sarà certamente fortunato perché tra vini pregiati, ottimi formaggi, prezioso olio extra vergine d’oliva ogni palato viene soddisfatto. La pietanza che mette d’accordo tutti e che non si può scordare di assaggiare se vi trovate […]

I parchi fiorentini da visitare in primavera

Finalmente è arrivata la tanto attesa primavera e la voglia di uscire dalle nostre case per assaporare l’aria fresca e vedere i fiori iniziare a sbocciare! Firenze è una città verde che presenta molti parchi da visitare in primavera!

5 modi di usare l’olio extra vergine di oliva in cucina

In Toscana sono molto orgogliosi dei nostri enogastronomici ma, tra tutti, il Re è sicuramente l’olio extra vergine di oliva. Se sfogliate un libro di cucina mediterranea troverete l’olio extra vergine di oliva come ingrediente sia per piatti crudi che cotti, in cucina ci sono molti modi usare l’Evo.

La proposta di Matrimonio in Toscana

Siamo così abituati ai film hollywoodiani e alle proposte di Matrimonio in grande che forse quando arriva il nostro momento siamo un po’ in difficoltà. Le proposte possono avere vari stili da quella più intima a quella tradizionale e sono tutte ovviamente molto emozionanti! Scegliere le parole è sicuramente importante ma se scegli bene anche […]

L’inverno in Toscana è più dolce con una fetta di torta

Ogni stagione ha le sue tradizioni. D’estate si va al mare, d’autunno si torna a scuola e si fanno buoni proposti, in primavera ci si sente rinascere e d’inverno? A tante persone non piacciono le giornate invernali perché sono fredde, ma in Toscana siamo molto fortunati e le giornate da guanti e cappello sono molto […]

La cioccolata fiorentina, un segreto di Stato!

Firenze è una città famosa in tutto il mondo per i suoi musei e le incredibili opere d’arte in essi custodite. Ma non solo l’arte, infatti, la cucina Toscana è altrettanto famosa e non tutti sanno che per moltissimi anni era la cioccolata fiorentina l’alimento più ricercato. Incredibile ma vero per anni la ricetta della […]